Rispondi 
la mia barchetta è troppo orziera...
Autore Messaggio
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #41
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
vedrò di istruire la signora su cosa fotografare e come . lei di vela non ci capisce nulla e manco le interessa...per lei la barca è solo un prendisole galleggiante ... io non posso mollare la barra un secondo altrimenti ci giriamo... comnque , son convinto che si riesca a sistemare tutto . Smiley53

essere stupidi è un privilegio
23-06-2019 19:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Temasek Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.262
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #42
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Carlo, 100
devi prendere coscienza che la barra della barca, si può azionare anche con un piede, con le gambe o col fondo schiena.
Il vantaggio è di avere le mani libere. (regolazione vele, mangiare, fotografare, accarezzare,) etc.
24-06-2019 08:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Offline
Senior utente

Messaggi: 4.977
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #43
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
(21-06-2019 23:25)carlo1974 Ha scritto:  vele regolate per la bolina ...diciamo che il genoa era tutto cazzato . però, guardando la pianta della coperta , in effetti vedendo dove sono posizionati i carrelli , mi vien da pensare che forse la vela di prua mantiene un 'angolazione troppo aperta anche se tutta cazzata .

Ho fatto una foto ingrandita del piano di coperta e, come giustamente da te osservato, ci sono ca 20° tra l'attacco strallo e il carrello genoa, quindi, considerando pure le vele vecchie, trovo del tutto ragionevole quei 60° al vento. Per quanto riguarda la tendenza all'orza, come suggerito sopra da giuliano, proverei far portare solo il genoa con randa completamente scarica "per vedere l'effetto che fa".
ciao

"Quelli che s'innamoran di sola pratica senza scienza, son come il nocchiere, ch'entra in naviglio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. Sempre la pratica dev'esser edificata sulla bona teorica". Leonardo da Vinci.
24-06-2019 18:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #44
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
rieccomi tornato da una intera giornata di mare ! dunque , ho provato a far passare le scotte del genoa internamente alle sartie , ma non è possibile in quanto il genoa risulta troppo lungo e viene ..."castrato" dalla sartia bassa . bisognerebbe spostare la rotaia a contatto con la tuga e allora si riuscirebbe a far lavorare il genoa internamente alle sartie , però....solo nelle andature strette perchè appena si lasca un pò , ecco, dovrebbe passare da fuori e col punto di scotta che ha ora.... farlo passare dentro un bozzello volante, potrebbe essere un'idea, ma ...non c'è nulla dove attaccarlo e il passavanti è molto stretto (in fin dei conti è un barchino di 5 metri....) , per cui , piuttosto che fare accrocchi , lascio il mondo come stà , magari un domani faccio due bozzelli fissi dove far passare la scotta di un fiocco (che non ho e un pò mi scoccierebbe far fare solo per guadagnare gradi di bolina...) . vista la giornata di bonaccia , ho provato a tenere la scotta a mano su un'ipotetico punto di scotta più interno di una decina di centimetri . a occhio la vela di prua aveva guadagnato una decina di gradi al vento ( dico a occhio, perchè timonava la signora e.... beh , ci siamo capiti ...) . per cui direi che un problema è stato trovato . adesso devi inventarmi la soluzione . per quanto riguarda la tendenza orziera , oggi ho provato con la parte mobile della deriva, parzialmente sollevata . in pratica, la lama mobile era quasi a 45° all'indietro . così , la barchetta sembra molto più equilibrata . dico sembra perchè essendoci pochissimo vento , la barca non sbandava nulla e andava molto piano , per cui, mi rimane da sapere . lo scoprirò con le prossime uscite . al rientro in porto , ho smontato la pala del timone e l'ho girata al contrario . in questa configurazione , la pala è meno inclinata indietro . vi farò sapere con le prossime uscite se ciò ha comportato un'allegerimento della barra . per il momento , grazie a tutti dell'interessamento !!!

essere stupidi è un privilegio
24-06-2019 21:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.369
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #45
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Scusa hai la pala timone reversibile ? Sei sicuro ?
24-06-2019 22:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #46
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
dunque , la pala del timone è basculante e consiste in una lama di alluminio . non sò se è la sua originale (la barchetta ha 55 anni ...và a capire se son state fatte modifiche...) . quando l'ho comprata, era montata in un verso (che secondo me, è corretto...) e la parte inferiore , aveva la parte anteriore raggiata mentre lo spigolo posteriore quasi vivo . così montata , però rispetto all'asse di rotazione , la pala rimane non verticale ma un poco inclinata indietro . invertendola (quindi quella che era la corda davanti è diventata quella posteriore....) , la pala diventa inclinata leggermente in avanti (ma pochissima roba...) . la prossima uscita, vedrò cos'è cabiato . è una prova abbastanza semplice da fare . se le cose peggiorano o se non cambia nulla , velocemente rimetto tutto com'era . adesso lo sforzo alla barra è abbastanza sostenuto se la velocità supera i 3,5 nodi -4 . a 5 nodi devo quasi puntare i piedi ... vi farò sapere gli sviluppi .

essere stupidi è un privilegio
24-06-2019 23:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paguro Offline
Amico del Forum

Messaggi: 293
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #47
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Non sono un tecnico esperto di rigging ma mi permetto di considerare la possibilità di farti un paio vele nuove.
Ho avuto anch'io un problema simile ed era in buona parte dovuto alle vele sfinite che sotto raffica non davano più propulsione ma solo sbandamento. Con le vele nuove si sente chiaramente l'accelerazione sotto raffica là dove precedentemente la barca si piegava e andava all'orza come unico effetto. Poi anche le drizze in Dyneema o fibre simili fanno la differenza. Insomma, quando sei di bolina sotto raffica anche i piccoli dettagli contano...

Buon vento.
P


(24-06-2019 21:45)carlo1974 Ha scritto:  rieccomi tornato da una intera giornata di mare ! dunque , ho provato a far passare le scotte del genoa internamente alle sartie , ma non è possibile in quanto il genoa risulta troppo lungo e viene ..."castrato" dalla sartia bassa . bisognerebbe spostare la rotaia a contatto con la tuga e allora si riuscirebbe a far lavorare il genoa internamente alle sartie , però....solo nelle andature strette perchè appena si lasca un pò , ecco, dovrebbe passare da fuori e col punto di scotta che ha ora.... farlo passare dentro un bozzello volante, potrebbe essere un'idea, ma ...non c'è nulla dove attaccarlo e il passavanti è molto stretto (in fin dei conti è un barchino di 5 metri....) , per cui , piuttosto che fare accrocchi , lascio il mondo come stà , magari un domani faccio due bozzelli fissi dove far passare la scotta di un fiocco (che non ho e un pò mi scoccierebbe far fare solo per guadagnare gradi di bolina...) . vista la giornata di bonaccia , ho provato a tenere la scotta a mano su un'ipotetico punto di scotta più interno di una decina di centimetri . a occhio la vela di prua aveva guadagnato una decina di gradi al vento ( dico a occhio, perchè timonava la signora e.... beh , ci siamo capiti ...) . per cui direi che un problema è stato trovato . adesso devi inventarmi la soluzione . per quanto riguarda la tendenza orziera , oggi ho provato con la parte mobile della deriva, parzialmente sollevata . in pratica, la lama mobile era quasi a 45° all'indietro . così , la barchetta sembra molto più equilibrata . dico sembra perchè essendoci pochissimo vento , la barca non sbandava nulla e andava molto piano , per cui, mi rimane da sapere . lo scoprirò con le prossime uscite . al rientro in porto , ho smontato la pala del timone e l'ho girata al contrario . in questa configurazione , la pala è meno inclinata indietro . vi farò sapere con le prossime uscite se ciò ha comportato un'allegerimento della barra . per il momento , grazie a tutti dell'interessamento !!!
27-06-2019 15:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.628
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #48
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Certo che un paio di foto delle vele, del timone, della deriva, potrebbero dare un valido contributo alla sfera di cristallo necessaria a dare una risposta sensata.
27-06-2019 15:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.369
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #49
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
(27-06-2019 15:59)albert Ha scritto:  Certo che un paio di foto delle vele, del timone, della deriva, potrebbero dare un valido contributo alla sfera di cristallo necessaria a dare una risposta sensata.

Non vuole esporsi, è timido 79
27-06-2019 16:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #50
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
rieccomi !!! non sono timido !! anzi ! sono uscito anche oggi pomeriggio , ma ...quasi bonaccia ... le prime due ore le ho fatte col motorino (niente vento...) poi ho alzato le vele ma ...la velocità era circa 2 nodi e sbandamento zero . per cui , la prova di oggi è poco significativa...cosa vuoi fare foto alle vele che il vento non risciva neanche a stenderle le grinze ! in poppa , la randa non riusciva a lascarsi , sebbene che la scotta era libera dallo strozzascotte...al gran lasco mi muovevo a 1 nodo... comunque , con la pala del timone girata, sembra (sembra...) essere molto più morbida . dico sembra, perchè andava talmente piano che lo sforzo era nullo. le vele , ormai per questa stagione rimarranno quelle . la prima uscita con vento decente , farò foto , promesso !

ot .
ho visto che riesco a risalire a bordo anche senza scaletta ! non lo credevo possibile ... certo , sembro una foca che risale sul pack , ma ...penso sia una bella sicurezza . ovviamente senza abiti e giubbini vari...solo in costume . fossi stato vestito , non credo ci sarei riuscito...

essere stupidi è un privilegio
27-06-2019 20:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.507
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #51
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Per riconoscere il verso della pala, solitamente il bordo di ingresso è più grosso e quello di uscita più fine. Esattamente come l'ala di un aereo.
28-06-2019 08:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #52
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
la mia pala è una lamiera di alluminio sagomata .... Smiley4

essere stupidi è un privilegio
28-06-2019 11:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.507
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #53
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Allora metti il bordo più dritto in svanti!79
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-06-2019 23:20 da gorniele.)
28-06-2019 23:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #54
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
rieccomi ! allora , ho fatto un paio di video col cellulare della signora ma...non son venuti granchè...uno è venuto anche girato (non ho idea del motivo ...) . per quel che riguarda il timone durissimo , invertendo la pala , ora è diventato quasi perfetto !

comunque , eccoci quà !

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

essere stupidi è un privilegio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-07-2019 11:34 da carlo1974.)
02-07-2019 11:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #55
la mia barchetta è troppo orziera...
angolare la pala del timone in avanti é uno dei sistemi più antichi per compensarlo, vuol dire che questo é il verso giusto
vele: la rotaia non consente di stringere il genoa più di tanto, poco male : cazza di più la drizza del genoa, cazza il paterazzo, cazza la scotta del genoa, dovresti poter stringere di più
mi chiedo come prendi i gradi dell'angolo morto : hai una bussola? anche quella del gps, bolina la più stretta che puoi su entrambe le mura, annoti i gradi e dividi per due
ma più di tutto lascia perdere tutte queste cose e goditi il mare, a maggior ragione che la tua signora ti segue

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
02-07-2019 13:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.472
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #56
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
si, dunque , col timone ho risolto . per la tendenza orziera , ho trovato un compromesso tenendo leggermente sollevata la parte mobile della deriva che essendo basculante , alzandosi arretra anche . in pratica l'ho alzata di pochi centimetri (4-5 ...) ma si è arretrata di una decina . non noto differenze a livello di scarroccio ma così è molto più equilibrata risultando solo leggermente orziera . per le vele ... la scotta era tutta cazzata e il genoa praticamente appoggiato alle sartie . anche tesando maggiormente il paterazzo , non cambiava nulla . l'angolo morto lo rilevo con bussola (sia la bussola analogica che quella del gps dicon la stessa cosa...) . stringendo al massimo arrivo ad avere un'angolo morto di circa 120 gradi , ma ... la barchetta è quasi ferma e diventa sensibile lo scarroccio , per cui , sotto i 70 gradi al vento non mi conviene andare . il tutto si traduce in un'angolo morto di 140 gradi ... aggiungici un poco di scarroccio e capisci che è un problema . ieri ho incociato alcune barche storiche (un bragozzo ... https://it.wikipedia.org/wiki/Bragozzo ) e stringeva al vento più di me !!!

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

essere stupidi è un privilegio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-07-2019 13:42 da carlo1974.)
02-07-2019 13:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.507
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #57
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Intanto mi sembra che sia troppo lasca la drizza Genoa e lo strallo, quindi forse dovresti cazzare anche il paterazzo, e anche scotta Genoa.
Ascolta i consigli di Marco e soprattutto goditi il mare.
Però cazza tutto per bene!
02-07-2019 15:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.628
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #58
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Suggerimenti tutti validissimi, in particolare quello di godersi il mare con la signora.
Lamentarsi dell'angolo di bolina con un fiocco più simile ad uno spinnaker che ad un fiocco è come lamentarsi del tempo sul giro in pista con su le gomme della carriola.
Non ho nulla contro i faidateisti, ma quel fiocco si vede che l'ha raffazzonato su qualcuno che non è del mestiere ... dunque accontentati, per ora.

P.S. anche la randa è leggermente "rotondetta" 79
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-07-2019 16:14 da albert.)
02-07-2019 16:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.791
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #59
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
120 gradi rievati con la bussola sono conprensivi dello scarroccio
02-07-2019 16:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.791
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #60
RE: la mia barchetta è troppo orziera...
Da quello che indica il windex, stai bolinando a 45°, ma è tamente tanto o scarroccio che rispetto al fondo fai una bolina di 60°.... ci sta con quel tipo di barche.

Considera anche che in quela zona c'è sempre una corrente importante e non si va mai uguali tra un lato e l'altro.

Per me per migliorare dovresti, oltre a cazzare la drizza, portare il boma a centro barca e mollare un pò di scotta genova, il fatto che tocchi le sartie non vuole dire niente, deve avere una buona forma

Purtroppo hai un genova che oltre che brutto ha una misura sgaffa, con le sartie così larghe ci vuole o un genova grande di base in modo che il punto di scotta rientri rispetto alla larghezza delle lande, o più piccolo in modo da metterlo dentro alle sartie.


Allegati Anteprime
   
02-07-2019 16:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Come togliere i centimetri di troppo albert 42 10.133 25-11-2020 23:41
Ultimo messaggio: albert
  Albero troppo dritto Comet 33 matteo 55 12.872 20-08-2019 23:20
Ultimo messaggio: Giorgino Ita615
  genoa:gratile sottile ,incavo troppo largo pioneer 8 1.741 07-07-2017 13:55
Ultimo messaggio: France WLF Sailing Team
  troppo orziera! alessandrosini 38 8.603 18-03-2016 12:22
Ultimo messaggio: Sailor
  Le regate non fanno troppo male al fegato? rob 39 5.114 15-09-2015 06:22
Ultimo messaggio: ghibli4
  randa troppo grande carmine 83 19 6.239 16-07-2014 09:52
Ultimo messaggio: ghibli4
  albero che oscilla....forse troppo rapone 5 1.809 22-04-2014 16:16
Ultimo messaggio: ghibli4
  Comprare vele usate ma troppo grandi ed adattarle? mzambo 6 2.430 08-04-2014 23:53
Ultimo messaggio: mzambo
  Alberi TROPPO lunghi gian54 13 5.114 22-12-2013 18:14
Ultimo messaggio: 1909pisa
  barca orziera andros 48 6.564 21-11-2013 03:33
Ultimo messaggio: andros

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)