Rispondi 
Riparazione ferita teak
Autore Messaggio
Mauro Arduina Offline
Amico del Forum

Messaggi: 117
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #1
Riparazione ferita teak
Cari AdV causa atterraggio un po’ pesante di un membro dell’equipaggio, mi sono trovato con una “ferita su una diga del teak lungo
La venatura. Mi consigliate su come sanarla o almeno far sì che non continui ad indebolirsi?


Allegati Anteprime
   
22-09-2019 07:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.025
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Riparazione ferita teak
Non mi pare tanto drammatica ma con un po' di resina epossidica colata nella fessura con l'aiuto di una siringa passa la paura.
22-09-2019 07:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 1.381
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #3
RE: Riparazione ferita teak
Concordo
22-09-2019 08:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Zafferano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 261
Registrato: Apr 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Riparazione ferita teak
Se metti epossidica la crepa si allarga perché l'alternanza dilatazione per umidità e restringimento per asciugatura stacca l'epossidica ed è peggio. In questi casi io mescolo un po' di Polimat trasparente (o simile) con segatura di teak e riempio. Il vantaggio sta nell'elasticità al posto della rigidezza dell'epossidica.
22-09-2019 17:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 4.333
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #5
RE: Riparazione ferita teak
[quote='Zafferano' pid='439322807' dateline='1569167801']
Se metti epossidica la crepa si allarga perché l'alternanza dilatazione per umidità e restringimento per asciugatura stacca l'epossidica ed è peggio. In questi casi io mescolo un po' di Polimat trasparente (o simile) con segatura di teak e riempio. Il vantaggio sta nell'elasticità al posto della rigidezza dell'epossidica.
[/quote
La cosa migliore se si vuole intervenire.

quello che non c'è,in barca non si rompe.
22-09-2019 20:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.683
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #6
RE: Riparazione ferita teak
(22-09-2019 07:14)Mauro Arduina Ha scritto:  Cari AdV causa atterraggio un po’ pesante di un membro dell’equipaggio, mi sono trovato con una “ferita su una diga del teak lungo
La venatura. Mi consigliate su come sanarla o almeno far sì che non continui ad indebolirsi?

Quando dovetti sostiuire due pezzi di capo banda sulla mia e contemporaneamente chiudere qualche fessura (crepa) sulle altre come la tua, su consiglio ed indicazione di Marco Cecchi, il figlio di Gustavo, ho colato e spatolato sopra le tre o 4 ferite che c'erano, dell'epossidica mescolata a segatura fina (diciamo quasi polvere) di teak poi carteggiando il tutto.
Risultato: la crepa si vede perchè è una cosa lineare e lunga ma il colore della stuccatura è esattaemente quello del teak; la stuccatura sta li immobile che fa il suo lavoro da marzo 2015.... 19
23-09-2019 14:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vela di K Offline
Amico del Forum

Messaggi: 413
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #7
RE: Riparazione ferita teak
(23-09-2019 14:49)orteip Ha scritto:  Quando dovetti sostiuire due pezzi di capo banda sulla mia e contemporaneamente chiudere qualche fessura (crepa) sulle altre come la tua, su consiglio ed indicazione di Marco Cecchi, il figlio di Gustavo, ho colato e spatolato sopra le tre o 4 ferite che c'erano, dell'epossidica mescolata a segatura fina (diciamo quasi polvere) di teak poi carteggiando il tutto.
Risultato: la crepa si vede perchè è una cosa lineare e lunga ma il colore della stuccatura è esattaemente quello del teak; la stuccatura sta li immobile che fa il suo lavoro da marzo 2015.... 19

25 anni fa sulla barca di allora, feci un intervento su una doga in massello di teak del ponte, la quale presentava una crepa longitudinale scomposta.
Come te, utilizzai epossidica trasparente mescolata a polvere di teak con un ottimo risultato dal punto di vista estetico; in quanto alla stabilità meccanica, nulla di anomalo si manifestò nei successivi 5 anni di utilizzo della barca.
23-09-2019 15:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.025
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Riparazione ferita teak
Ci sono molti tipi di resina epossidica, quella che si trova comunemente (i soliti tubetti o siringhe doppie) e' piuttosto elastica dovendo soddisfare esigenze di incollaggio fra le piu' disparate, usata in piu' occasioni: non si stacca (va pulita bene con un po' di acetone la zona da incollare). Aggiungere polvere di legno per il colore e' una buona idea in particolare se la crepa e' un po' larga.
23-09-2019 22:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Guido_Elan33 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 790
Registrato: Aug 2013 Online
Messaggio: #9
RE: Riparazione ferita teak
Scusate, ma dove la prendete la segatura di teak??
23-09-2019 23:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.134
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #10
RE: Riparazione ferita teak
(23-09-2019 23:07)Guido_Elan33 Ha scritto:  Scusate, ma dove la prendete la segatura di teak??
prendi un pezzo di tek e lo limi.


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

23-09-2019 23:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mauro Arduina Offline
Amico del Forum

Messaggi: 117
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #11
RE: Riparazione ferita teak
Grazie per le risposte numerose. Un amica su fb mi ha detto:”Xilocroma della Dollmar e C. Chiaramente post sverniciatura, carteggiatura e levigatura”. Conoscete il prodotto?E’ valido per il mio problema?
25-09-2019 22:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.025
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Riparazione ferita teak
No, lo "Xilocroma" e' un impregnante per finitura superficiale, non mi risulta sia adatto a riempire fessure e crepe (infatti l'amico ti dice "post sverniciatura, carteggiatura e levigatura” che sono trattamenti superficiali per legno verniciato), il miglior lavoro potrebbe essere fatto fresando la crepa in modo che abbia larghezza costante in cui inserire una sottile listella di teak incollata con "colla rossa" (quella della Cecchi) ma trattandosi di una sottile fessura non credo ne valga la pena, basta riempirla scegliendo uno qualsiasi dei modi gia' detti.
26-09-2019 09:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  rifacimento coperta Genesi 43: dal teak a Kiwigrip Gugli 38 3.495 26-06-2020 18:30
Ultimo messaggio: sergiot
  Olio di lino cotto e utilizzo sul teak Enz 23 661 21-06-2020 12:24
Ultimo messaggio: andros
  Rimozione teak Gioviy 7 489 02-03-2020 18:51
Ultimo messaggio: Francesco
  Rimozione teak Gs35 Umbe1893 30 2.052 10-02-2020 10:58
Ultimo messaggio: Umbe1893
  rifacimento gommatura teak senzadimora 42 17.387 03-02-2020 12:23
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  teak finto in pozzetto rema 5 2.355 11-11-2019 20:37
Ultimo messaggio: rema
  manutenzione sedute in teak VIKING 5 744 29-09-2019 21:46
Ultimo messaggio: VIKING
  rifacimento teak in autonomia senzadimora 35 3.585 17-09-2019 17:24
Ultimo messaggio: Vincenzo Cocciolo
Smile Ripristino condizioni teak coperta giakman 13 1.118 17-09-2019 15:48
Ultimo messaggio: GolfoStella
  Incollaggio doghe teak pozzetto Guido_Elan33 4 682 16-09-2019 18:16
Ultimo messaggio: Guido_Elan33

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)