Rispondi 
Babystay o stralletto.
Autore Messaggio
Lupicante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 361
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #1
Babystay o stralletto.
C'è qualcosa che non capisco riguardo alla presenza o meno di questa manovra fissa:
Ci sono in giro un sacco di armi dei primi anni 2000 con crocette a quartiere e lande a filo tuga.
Quelli in testa hanno il baby non regolabile in navigazione e spesso anche senza tesapaterazzo.
Quelli frazionati, anche poco poco (19/20), hanno identica configurazione ma eliminano lo stralletto.
Il profilo dell' albero appare il medesimo, a parità di dimensioni dello scafo...
Possibile che un così scarso frazionamento, perdipiú senza possibilità di tesare il paterazzo, garantisca all' albero di non invertire la curvatura?.

Grazie a chi vorrà illuminarmi e bv a tutti.
05-11-2019 10:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.003
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Babystay o stralletto.
Lupicante non capisco la differenza tra babystay e stralletto?
Barche senza tendi paterazzo, quali, forse con due paterazzi, si può mettere tra i due un paranco e mettere in forza
05-11-2019 12:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupicante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 361
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #3
RE: Babystay o stralletto.
Ciao bullo,
non c'è differenza tra baby e stralletto, solita roba.
Solo non capisco perché i frazionati "per finta" non lo prevedono.
05-11-2019 13:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.003
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Babystay o stralletto.
Io metterei trinchetto e stralletto e dietro volanti e volantine mi piace vedere l'albero fermo, una mia mania.-
05-11-2019 14:18
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupicante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 361
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #5
RE: Babystay o stralletto.
Questo ormai l' ho imparato, e già che ci sei addrizzeresti anche le crocette...
Anche a me piace molto poco questo tipo di armo che forse è figlio di mille compromessi.
Ma oggigiorno è talmente diffuso che dovrò farci la pace e magari imparare a comprenderlo.
05-11-2019 18:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nape Offline
Senior utente

Messaggi: 1.253
Registrato: Aug 2016 Online
Messaggio: #6
RE: Babystay o stralletto.
In principio, molto sinteticamente, erano:
Bergstrom e Ridder che, in buona sostanza, ha dato origine agli armi di oggi, sia frazionati che no. Niente volanti, talvolta niente paterazzo e direi anche niente babystay neppure nella versione in testa; complicatino da spiegare nel dettaglio ma se te lo studi un filo trovi alcune risposte alle tue domande.
Le crocette in linea armo in testa con le lande in linea che normalmente portano baby e volanti di appoggio.
Le crocette in linea armo in testa con basse verso prua e poppa senza volanti e senza baby.
Le crocette in linea armo frazionato con volanti alte strutturali, checkstay (le basse) e niente stralletto.
Dopo di qui, varianti a piacere soprattutto con l'uso di sezioni surdimensionate del palo.
Forse ho omesso qualche passaggio evolutivo ma in linea di massima...
va da se che se c'è uno strallo di trinchetta in un qualche modo deve essere controventato adeguatamente.

"Hell, you're not a real maxi owner yet, you're still on your first keel"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-11-2019 21:52 da nape.)
05-11-2019 21:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dbk Offline
Senior utente

Messaggi: 2.269
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #7
RE: Babystay o stralletto.
Negli armi in testa, una volta tendevano a mettere un baby stay per evitare il pompaggio dell'albero con onda.
Oggi non fanno più armi in testa.
La mia barca a prua ha baby stay, strallo di trinchetta armato a 50/60 cm dalla testa e strallo di prua.
Spesso mi domando se lo stralletto sia poi così importante...
05-11-2019 22:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.948
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #8
RE: Babystay o stralletto.
Nei crocieroni attuali, con sartie fortemente acquartierate ed un albero meno flessibile di un palo telegrafico, magari perché con randa avvolgibile all'interno, il baby-stay non serve e talvolta nemmeno il paterazzo.

Il baby-stay invece è indispensabile nei vecchi armi, come il mio Comet 420, con sartie in linea e albero sottile e flessibile.

Se non tesi adeguatamente il baby, e magari le volanti, con onda l'albero balla la tarantella e rischia di imbananarsi a rovescio, per non parlare di quando dai mani alla randa e solo il baby impedisce ala penna di rovesciare l'albero.

898989
06-11-2019 09:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 1.375
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #9
RE: Babystay o stralletto.
Scusatemi, per mè babystay e stralletto di prua è la medisima cosa in due lingue diverse o nò?
BuonVento
06-11-2019 10:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nape Offline
Senior utente

Messaggi: 1.253
Registrato: Aug 2016 Online
Messaggio: #10
RE: Babystay o stralletto.
stessa cosa, Wally. Negli anni settanta gli americani erano avanti un pezzo sul rig e da allora è rimasto "il baby". A parte la faccenda del figlio Ugo di Troisi...

"Hell, you're not a real maxi owner yet, you're still on your first keel"
06-11-2019 10:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.664
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #11
RE: Babystay o stralletto.
la presenza o meno del baby non c'entra nulla con l'armo in testa o frazionato, dipende solo dall'aquartieramento delle crocette
06-11-2019 11:43
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.003
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Babystay o stralletto.
Vengono giù più gli alberi con crocette ortogonali, trinchetto stralletto, volanti volantine, o quelli con crocette acquartierate verso poppa senza stralletto?
06-11-2019 13:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.664
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #13
RE: Babystay o stralletto.
(06-11-2019 13:10)bullo Ha scritto:  Vengono giù più gli alberi con crocette ortogonali, trinchetto stralletto, volanti volantine, o quelli con crocette acquartierate verso poppa senza stralletto?

Decisamente i primi ... ma gli alberi non devono cadere
06-11-2019 15:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.003
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Babystay o stralletto.
Allora non ho mai capito niente.-
06-11-2019 16:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.905
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #15
RE: Babystay o stralletto.
(06-11-2019 16:51)bullo Ha scritto:  Allora non ho mai capito niente.-

Ma si che hai capito, però può succedere qualche dimenticanza e allora :BlinksmileySmiley3022

* Le sartie volanti

Le sartie volanti sono fissate all'altezza dell'attacco degli stralli di prua e hanno un ruolo molto importante nella messa a punto dell'albero: infatti con la loro tensione, si controlla il contenimento della flessione dell'albero, determinando una messa a segno più particolareggiata della randa. Con le attuali sezioni degli alberi una mancata messa a punto delle sartie volanti di sopravvento, provocherebbe la deformazione o rottura dell'albero. A volte, nella parte superiore di alberi molto alti, occorre impedire all’albero di flettersi all’indietro eccessivamente. Si usa allora sistemarvi un piccolo strallo (stralletto) che lavora in senso longitudinale, e la cui estremità inferiore è fissata ad una certa altezza dell'albero (di solito, in prossimità degli attacchi delle sartie basse, mentre l’estremità superiore è fissata alla testa dell'albero.

https://digilander.libero.it/marinet/Man...ovre_fisse

L’ipocrisia è l’audacia di predicare l’integrità da un covo di corruzione.
Wes Fesler

06-11-2019 17:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.356
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Babystay o stralletto.
(06-11-2019 17:08)nedo Ha scritto:  Ma si che hai capito, però può succedere qualche dimenticanza e allora :BlinksmileySmiley3022

* Le sartie volanti

Le sartie volanti sono fissate all'altezza dell'attacco degli stralli di prua e hanno un ruolo molto importante nella messa a punto dell'albero: infatti con la loro tensione, si controlla il contenimento della flessione dell'albero, determinando una messa a segno più particolareggiata della randa. Con le attuali sezioni degli alberi una mancata messa a punto delle sartie volanti di sopravvento, provocherebbe la deformazione o rottura dell'albero. A volte, nella parte superiore di alberi molto alti, occorre impedire all’albero di flettersi all’indietro eccessivamente. Si usa allora sistemarvi un piccolo strallo (stralletto) che lavora in senso longitudinale, e la cui estremità inferiore è fissata ad una certa altezza dell'albero (di solito, in prossimità degli attacchi delle sartie basse, mentre l’estremità superiore è fissata alla testa dell'albero.

https://digilander.libero.it/marinet/Man...ovre_fisse

Mi sa invece che chi ha scritto sta roba qua non avesse le idee molto chiare tra volanti alte (che regolano la catenaria del fiocco), basse (che regolano il giro randa in contrapposizione allo stralletto) e il jumper o diamante che lui chiama stralletto ............. le attuali sezioni de che ??? attualmente gli alberi sono il doppio di quelli di una volta, proprio perchè i profili devono assorbire i carichi maggiori dovuti alle sartie a quartiere ........

Come dice Bullo la vela è un'oppppinione 21
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-11-2019 17:18 da albert.)
06-11-2019 17:16
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.905
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #17
RE: Babystay o stralletto.
Per dimenticanza intendevo proprio quanto scritto in grassetto, più manovre disponibili migliori saranno i risultati delle regolazioni ma se ti imbrogli ad esempio con sotto vento e sopravvento, come ho visto fare spesso in regata, qualche danno alla fine si fa Smiley64

L’ipocrisia è l’audacia di predicare l’integrità da un covo di corruzione.
Wes Fesler

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-11-2019 17:34 da nedo.)
06-11-2019 17:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.003
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #18
RE: Babystay o stralletto.
Nedo confondersi sopra e sotto vento è come se dicessi andiamo su di spi e me lo armano a poppa e lo tirano su con l'amantiglio.
Con volanti strutturali prendiamo ad esempio un armo a 7/8 di bolina non c'è nessun problema quando si vira, la randa cazzata, anche se la volante viene in tensione qualche attimo dopo, tiene su l'albero, il paterazzo e e la volantina tengono fermo l'albero che non pompi.
In strambata bisogna portare la randa al centro e lasciare al volantista il tempo di recuperarla e di puntarla, poi si abbatte, stramba.
Io che sono maniaco avevo fatto l'amantiglio del tangone in acciao,partiva propio all'altezza delle volantine e potevo attaccarlo su un golfare in coperta che tramite una barra di acciaio scaricava in chiglia in questo modo pompava meno.
Io parlavo di rotture strutturali, non di errori umani.-
06-11-2019 18:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Stralletto Sun odyssey 40.3 vaimo 11 498 21-06-2020 00:42
Ultimo messaggio: Dato
  Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ? Naumachos 34 1.595 09-03-2020 18:22
Ultimo messaggio: Najapico
  attacco stralletto alle gallocce osef 14 1.295 24-03-2018 22:12
Ultimo messaggio: osef
  Con la seconda mano di terzaroli serve lo stralletto? gennarino 9 1.523 10-10-2017 22:05
Ultimo messaggio: nape
  stralletto di prua mastgreg 44 12.186 03-10-2017 11:00
Ultimo messaggio: bellatrix
  Dubbio su stralletto in poppa mlipizer 5 967 29-09-2017 23:28
Ultimo messaggio: bullo
  Stralletto in tessile & paranco Madinina II 82 12.578 17-09-2017 14:50
Ultimo messaggio: kavokcinque
  Stralletto su albero selden Bavaria 40 kavokcinque 35 3.972 22-06-2017 12:03
Ultimo messaggio: kavokcinque
  stralletto di prua allentato Danielebora 24 2.966 06-09-2016 22:38
Ultimo messaggio: Moody
  Montaggio all'albero landa stralletto kavokcinque 30 3.877 07-01-2016 23:53
Ultimo messaggio: kavokcinque

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)