Rispondi 
Fumosità e Compressione VP 2003
Autore Messaggio
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #1
Fumosità e Compressione VP 2003
Chiedo lumi agli esperti riguardo il mio VP2003 del 1988
Con barca a terra lontano da casa ho fatto chiamare un meccanico che controllasse il mio VP 2003 a raffreddamento diretto.
Nulla di particolare ma la scorsa estate ho notato un aumento della fumosità in partenza e all'inserimento della retro. Il fumo è di colore nero.
Durante la navigazione nulla da segnalare, niente fumo anche agli alti regimi, nessuna perdita di olio, tutto regolare.
Ho chiesto pertanto al meccanico di indagare e di cambiare eventualmente la guarnizione della testa perchè notavo un po' di olio intorno al coperchio superiore ma così poco che non sporcava neanche la sentina.
In sentina invece arrivava dell'acqua (molto poca) proveniente dalla pompa di mare (unica pompa acqua in quanto il raffreddamento è diretto) dovuta alla guarnizione che a poco a poco stava partendo.
Fatto il preventivo, ieri è arrivata la risposta che vi giro papale papale.

"Come da diagramma allegato relativo al controllo della compressione del motore VMS2B 2003, si evince una non ottimale compressione dei cilindri 1 e 3 e una scarsa compressione del cilindro 2 e riscontrata presenza di incostrazione degli iniettori. Verificate le tolleranze dei giochi valvole che risultano essere regolari, comunichiamo che bisogna procedere con lo stacco della testata per la verifica della tenuta delle valvole, tenenedo presente che il difetto potrebbe non essere sugli organi indicati, ma all'interno del blocco cilindri e nello specifico sulle fasce elastiche o ususra del pistone 2.
Precisismao che lo stacco della testata con motore inbarcato, richiede una tempistica superiore rispetto che al motore a terra ma allo stato attuale non possiamo garantire che il difetto sia sulla testata.
"

Ora a parte che ci ho capito poco, cosa mi consigliate di fare ?
Naturalmente non si pronunciano sui costi prima di aprire il paziente. A quali costi andrò in contro nel caso peggiore ? Il gioco vale la candela ?

PS : Nel fare la prova il motore dopo 3 mesi di sosta a terra è partito senza problemi.
17-01-2020 12:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.729
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #2
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Ore di funzionamento del motore?
Diagramma allegato?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-01-2020 12:32 da bludiprua.)
17-01-2020 12:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.376
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #3
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
premesso che l'olio che trovi intorno al coperchio superiore arriva dal coperchio della testata e non dalla guarnizione della testa, bisognerebbe vedere i diagrammi della prova di compressione, ma certo un motore del 1988 non potrà essere come nuovo. Ma se il motore parte subito e va bene agli alti regimi io eviterei di smontare la testa, puoi provare ad aggiungere un addittivo a base ceramica o al teflon nell'olio, in alcuni casi riesce a riprendere le tolleranze dovute all'usura. al massimo una revisione degli iniettori.
17-01-2020 12:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 716
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Concordo con Gorniele, sulla mia barca ho un Driofin 12M del 1984 che ( fatti gli opportuni scongiuri) va alla grande. Ad ogni cambio di olio aggiungiamo additivo per motori "anziani" che come indicato migliora le tolleranze. Oltre a questo aggiungiamo un additivo che ripristina l'elasticità delle guarnizioni in gomma dei paraoli ecc. ecc. Se il motore non da altri problemi al massimo porta gli iniettori da un pompista e falli revisionare. Buon vento
17-01-2020 13:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.405
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #5
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Cosa ti consiglio?
Se non ci devi fare lunghi tragitti tienilo così.
Se invece le tue vacanze ti portano oltre...Cambialo e dormi tranquillo.
Parlo per esperienza personale.
bv
17-01-2020 14:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #6
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Spero di riuscire ad allegare il file…..


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Quello che non comprendo è perché fuma solo quando parte o quando metto la retro…..
17-01-2020 15:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #7
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
(17-01-2020 14:13)Sailor Ha scritto:  Cosa ti consiglio?
Se non ci devi fare lunghi tragitti tienilo così.
Se invece le tue vacanze ti portano oltre...Cambialo e dormi tranquillo.
Parlo per esperienza personale.
bv


mi piacerebbe Smiley4, ma non è il momento 37
in questi 3 anni in realtà non mi ha mai dato problemi, sempre partito e mai un segnale negativo
ci ho fatto un giro d'Italia, senza conoscerlo facendo solo la normale manutenzione…..ora si tratta solo delle vacanze estive qualche centinaio di miglia

la compressione è così brutta ?
17-01-2020 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 716
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #8
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Di solito fumo nero da un motore indica che non tutto il gasolio polverizzato è stato combusto. Non sono un esperto ma penso che forse quando parte o è in retro la quantità di gasolio che la pompa manda agli iniettori è eccessiva rispetto alla coppia che il motore è chiamato ad erogare. Hai verificato se il circuito di recupero gasolio è correttamente funzionante?
Saluti e buon vento
17-01-2020 16:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.729
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #9
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
(17-01-2020 12:18)gorniele Ha scritto:  Ma se il motore parte subito e va bene agli alti regimi io eviterei di smontare la testa, puoi provare ad aggiungere un addittivo a base ceramica o al teflon nell'olio, in alcuni casi riesce a riprendere le tolleranze dovute all'usura. al massimo una revisione degli iniettori.

Mi allineo con i pareri precedenti: sistema gli iniettori e metti qualche additivo e, se le cose non peggiorano, lascia tutto così.
Il fumo nero in retro è probabile sia dovuto agli iniettori, in retro la coppia frenante è maggiore, a parità di gasolio iniettato i giri sono minori e il motore non riesce a bruciare bene il gasolio in eccesso.
Sistema gli iniettori e poi si vede.
17-01-2020 16:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gfrancs Offline
Amico del Forum

Messaggi: 413
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #10
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Ma quante ore ha il motore?
17-01-2020 17:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #11
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
(17-01-2020 17:34)gfrancs Ha scritto:  Ma quante ore ha il motore?

sconosciute, il contaore è rotto da tempo
posso dirti che l'ex propriatrio dal 2011 al 2018 ne ha fatte molto poche perchè era al lago di Grada e usciva solo per andare a vela (un purista)

io ho già un giro d'italia....

Qualcuno che sa leggere il grafico della prova di compressione potrebbe dirmi quanto è brutto ?
17-01-2020 21:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gfrancs Offline
Amico del Forum

Messaggi: 413
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Ho letto il manuale di officina del tuo motore e ho dedotto:

Il tuo motore ha un rapporto di compressione 17,5:1 e la prova di compressione dovrebbe dare da un minimo di 20 a un massimo di 25 bar

Il cilindro 1 da’ 19 bar e il cilindro 3 da’ 18 bar e pertanto sono quasi ok o come dice il tuo meccanico “non ottimali”

Il cilindro 2 da’ 13 bar pertanto e’ molto basso. Visto la differenza con gli altri cilindri potrebbe essere un valvola che non chiude bene, e quindi con l’apertura della testata risolvi.
17-01-2020 21:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.199
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #13
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Potresti trovare una testata buona in giro, magari se hai la possibilità di manutenzionarla da tè risparmi, ed il meccanico smonta e monta, importante per avere un quadro della situazione fare anche dopo le compressioni.
Oltre ai polverizzatori farei controllare anche la pompa e sucessivamente l'anticipo.
BuonVento
17-01-2020 22:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giorgio23570 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 474
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #14
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
La bassa compressione del cilindro centrale oltre a una valvola che chiude male potrebbe essere data dalla usura delle fasce (come ha scritto il meccanico) oppure da una rigatura dello stesso cilindro. Di fatto, potrebbe risultare un intervento molto oneroso. Poi su un motore di 32 anni forse, a quel punto, una volta aperto, converebbe intervenire anche sugli altri cilindri ovvero valutare la revisione del motore.
Personalmente, non farei nulla di tutto ciò, un pò di fumo nero (gasolio incombusto) lo fà anche il mio VP2003D del'85 all'avviamento (sgrat, sgrat) Smiley2

BV
17-01-2020 23:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.376
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #15
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Esiste un modo per sapere se una valvola non chiude bene.
Nei vecchi motori common rail con misuratore massa aria con uscita analogica a 5v, valutando con l'oscilloscopio con scala dei tempi intorno ai 100 ms per vedere un ciclo completo al minimo e tensioni settata su alternata è possibile vedere l'oscillazione della tensione sul valore portante.
Mi spiego meglio: in tutti i motori il flusso dell'aria in ingresso non è a senso unico ma in realtà avvengono delle inversioni di flusso dovute all'apertura e chiusura delle valvola ed alla fase di incrocio, con l'oscilloscopio settato come detto sopra si riescono a leggere queste fluttuazioni rispetto al valore medio, che è il segnale in uscita che interessa alla centralina, ma quello che conta è che in questo modo si riesce ad apprezzare una valvola di aspirazione che sfiata. In un motore diesel meccanico ci sarà il problema del trigger, ossia di individuare l'evento cioè lo scoppio nel cilindro a cui far riferimento, ma credo che con un buon sensore piezolettrico si possa tranquillamente fare. Il misuratore massa aria lo interponi nel tubo di aspirazione.
Ora questo non lo fa quasi nessuno, a me lo hanno insegnato ai corsi di formazione interna della Bosch tanti anni fa, ma volendo con un po' di ingegno i risultati si ottengono.
Il problema è che magari ne vale la pena per un motore più importante su una vettura dove è più facile operarare, non conosco nessuno che lo faccia in officina ma ti assicuro che funziona, fatto io da dei clienti. Con l'oscilloscopio per esempio vedi anche se il motore è fuori fase, ma vai a spiegarglielo alle officine...

Tutto questo per fare gazzosa, tieniti il motore così com'è.
18-01-2020 01:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Triscele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 713
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #16
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Il mio volvo , per modello e data di nascita, sembra gemello del tuo; anche per il raffreddamento diretto ( non c'entra nulla ma è un'occasione per riportare quanto ho letto a suo tempo in ordine alla "convenienza" d'avere lo scambiatore di calore che si manifesta oltre le 500 ore di lavoro in ragione d'anno.
Ma....andiamo a noi:

Ha sempre funzionato a dovere nelle condizioni d'uso più' disparate ,dalle smotorate lunghe - ne ricordo una di due giorni ininterrotti nello jonio di ritorno da Navarino con mare tavola ed anche
altre volte dalle Eolie- così come dalle smotorate di mezz'ora - il tempo di uscire dal porto e alzare le vele e riaccenderlo alla diga per rientrare. Quest'ultimo esempio rappresenta il servizio che mi da prevalentemente in questi ultimi anni data la minore mia disponibilità di tempo.

In trentun anni ho aperto la testata due volte ,unicamente per rettificare le sedi delle valvole dato che la messa in moto era diventata difficoltosa. Mi piace dire che il "mio" meccanico non ha voluto
neppure cambiare le molle e che in entrambi i casi la guarnizione della testata era in ottime condizioni.

Per quanto sopra ti suggerisco, a ragion veduta, di non fare nulla monitorando ,semmai, la sua risposta nella fase d'accensione.

Il fumo nero e' sempre segno di imperfetta combustione ma se lo fa solo al minimo con una pulita agli iniettori dovresti eliminar la, ed in ogni caso non mi sembra importante.
18-01-2020 09:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.254
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #17
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
Concordo con i pareri di lasciare il motore nello stato in cui si trova magari dando una pulitina agli iniettori e soprattutto tenendo sotto controllo il livello l’olio abbastanza frequentemente visto che, uno dei primi segnali di cilindri, pistoni e fasce rovinate è l’eccessivo consumo di olio.

Se questi sono rovinati il motore consuma olio in modo anormale e qui non mi pare se ne parli tuttavia, a parte ciò, tieni presente anche un’altra opzione che abbiamo già applicato con successo con un’amico che però richiede un pò di manualità:

Con l’amico che aveva avuto un problema, abbiamo tolto alternatore, filtri, motorino di avviamento e tutto ciò che sporgeva per far passare il motore dal vano; poi con 200 euro dati al cantiere che ci ha fatto assistere con la grù abbiamo sbarcato il motore intero intero e lo abbiamo portato in un’officina di rettifica che rigenera i motori delle auto e non tratta nautica e perciò, pur essendo i motori tutti uguali, ha altri prezzi.
Loro nel 2009 ci rigenerarono l’intero motore con 2000 euro cambiando pistoni, fasce, bielle, guarnizione testa, valvole e rettificando tutto il resto: banco, bronzine, testa, ecc..

Ci hanno ridato il motore totalmente assemblato e noi, con altri 200 euro di grù lo abbiamo rimesso dentro e rimontato gli accessori (motorino, filtri, alternatore, ecc).

Dal 2009 gira che è una bellezza, certo sono passati un pò di anni ma credo che oggi per fare lo stesso lavoro occorreranno più o meno 500 euro in più salvo rivolgersi a chi opera nella nautica e solo per questo forse, e sottolineo forse, potrebbe chiedere tre volte tanto....Smiley4
18-01-2020 11:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #18
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
grazie delle risposte, mi avete rincuorato : lunedì telefonerò al meccanico e gli dirò di procedere solo riguardo gli iniettori Smiley4
18-01-2020 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Isidisi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 18
Registrato: Apr 2020 Online
Messaggio: #19
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
il fumo nero in genere è gasolio incomusto dato da:
-iniettori che non polverizzano bene
-pompa gasolio che ne invia troppo (in questo caso dovresti vedere fumo nero anche alle altre andature e non solo alla partenza o retro)

metodo che ho utilizzato in passato su motori per provare a migliorare la situazione:
un litro d' olio motore in 30 litri di carburante versato direttamente nel serbatoio
il gasolio attualmente in commercio è più "secco" di quello di anni fa ed è possibile che i polverizzatori degli iniettori siano incrostati
la prova ha un costo irrisorio e non danneggia il motore
sconsiglio smontaggio testata: se vengono fuori tarli o altro è un salasso
11-01-2021 12:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.679
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #20
RE: Fumosità e Compressione VP 2003
(11-01-2021 12:17)Isidisi Ha scritto:  il fumo nero in genere è gasolio incomusto dato da:
-iniettori che non polverizzano bene
-pompa gasolio che ne invia troppo (in questo caso dovresti vedere fumo nero anche alle altre andature e non solo alla partenza o retro)

metodo che ho utilizzato in passato su motori per provare a migliorare la situazione:
un litro d' olio motore in 30 litri di carburante versato direttamente nel serbatoio
il gasolio attualmente in commercio è più "secco" di quello di anni fa ed è possibile che i polverizzatori degli iniettori siano incrostati
la prova ha un costo irrisorio e non danneggia il motore
sconsiglio smontaggio testata: se vengono fuori tarli o altro è un salasso

Grazie
Alla fine ho fatto fare solo una pulizia degli iniettori e cambiato la guarnizione del coperchio della testa. Al momento gira bene.
Mi preoccupa il sistema di scarico, collettore e tubetto diritto in arrivo allo stesso. Vorrei cambiarli con quelli inox, per cui ho aperto una nuova discussione (https://forum.amicidellavela.it/showthre...id=143340) per sapere se qualcuno ha già fatto questo mestiere, ma su questo motore (2003 no turbo e raffreddamento diretto) sembrerebbe che nessuno abbia sostituito il raser con uno inox
11-01-2021 13:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Info su Volvo Penta 2003 28hp kevlar69 2 221 23-03-2021 15:43
Ultimo messaggio: kevlar69
  Raiser Volvo 2003 - Chi l'ha sostituito ? burrascaforza5 9 503 09-03-2021 19:28
Ultimo messaggio: rosama
  Regolazione punterie VP 2003 gaspbut 11 506 31-10-2020 21:05
Ultimo messaggio: gaspbut
  Avventura vapore da scarico Volvo Penta 2003 raffreddamento diretto leonardosalvatore 2 542 09-07-2020 15:30
Ultimo messaggio: gfrancs
  Volvo Penta 2003 B anodi di protezione BigLuc 20 5.231 12-05-2019 15:22
Ultimo messaggio: BigLuc
  Volvo penta 2003 - perdita gasolio tommy62 19 7.790 23-04-2019 18:04
Ultimo messaggio: LOKA
  Rapporto di compressione yanmar 4JH2E rapone 23 1.404 22-04-2019 07:43
Ultimo messaggio: rapone
  Iniettori Volvo Penta 2003 Andrea61 42 11.065 13-05-2018 18:30
Ultimo messaggio: Ulyxeus
  Help Codici Ricambi Volvo 2003 burrascaforza5 2 594 04-05-2018 21:47
Ultimo messaggio: BornFree
  Dubbi sul Volvo 2003 MS2B burrascaforza5 8 2.280 26-10-2017 15:59
Ultimo messaggio: burrascaforza5

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)