Rispondi 
priorità nel sartiame
Autore Messaggio
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 645
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #1
priorità nel sartiame
Carissimi,
volendo stilare una priorità nel cambio del sartiame, a vostro avviso (e perchè) una sartia è più importante di un'altra? Lasciando stare i motivi (di tempo, di economie, di preservare i settaggi attuali, etc.), mi sto apprestando a fare il cambio. Il tutto durerà forse un mese, non troppo, ma non voglio disalberare e quindi il passaggio sarà progressivo. So che posso anche fare alta - media opposta - bassa contemporaneamente, ma l'albero è estremamente rastremato e non voglio stressarlo. Ho cambiato le crocette con albero montato, quindi ne conosco il comportamento. Ho crocette in linea, volanti strutturali e sartiame continuo, quindi a mio avviso l'ordine è
- sartie alte (penso siano quelle che possono fare più danno in caso di cedimento)
- sartie basse (che sono quelle che hanno il maggior carico)
- sartie medie Che ne pensate?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-03-2020 17:00 da Utente non piu' attivo.)
02-03-2020 16:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.947
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: priorità nel sartiame
Per l'alta metterei in forza la volante in falchetta a metà barca. Il problema è cambiare il paterazzo, ci vuole uno leggero leggero da tirar su con drizza randa e amantiglio.-
03-03-2020 09:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.793
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
RE: priorità nel sartiame
So che il mio consiglio cade nel vuoto, ma in questi casi si disalbera, si approfitta per controllare anche tutto il resto della ferramenta; con tutte le sartie in mano si fanno fare le nuove in modo che non ci siano discrepanze come succede spesso. C'è anche più libertà nello scegliere il fornitore che non occorre sia proprio dietro l'angolo. Alla fine quel che si spende a disalberare e rialberare si risparmia in viaggi, correzioni di errori, incazzature... e ci si mette pure di meno. Comunque buon lavoro. Imho
03-03-2020 15:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kawua75 Offline
Senior utente

Messaggi: 4.459
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #4
RE: priorità nel sartiame
Anch'io non capisco perché non disalberare...
03-03-2020 15:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Senior utente

Messaggi: 1.396
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #5
RE: priorità nel sartiame
Disalberare di sicuro e magari cambiare anche i cavi elettrici e dell'antenna.
03-03-2020 15:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 645
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: priorità nel sartiame
Scusate, forse sono stato frainteso. Non ho chiesto come fare il lavoro, ma a quali sartie dare priorità. In un ipotetico piano di sostituzione non contestuale, io farei prima le alte, poi le basse e infine le medie. Voi cambiereste l'ordine dovendole fare non tutte in un'unica soluzione? Tutto qui. Cambiarle tutte insieme: non è un'opzione in considerazione (come indicato) per vari aspetti organizzativi. La sostituzione di tutto porterà via circa un mese ed ogni settimana verrà fatta una coppia di sartie.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-03-2020 16:37 da Utente non piu' attivo.)
03-03-2020 16:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #7
RE: priorità nel sartiame
forse non ho capito ma cosa cambia se si cambia l'ordine? la barca si troverà comunque un periodo senza le alte, un periodo senza le medie, un periodo senza le basse, che differenza c'è se si cambia l'ordine dei periodi? 91
03-03-2020 17:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 645
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #8
RE: priorità nel sartiame
forse hai ragione, lo spiego meglio da un punto di vista cronologico.
- Sostituzione sartia
- Replace del setting della vecchia (tensiometro, etc.)
- Regata
dopo 1 o 2 settimane
- Sostituzione sartia
- Replace del setting della vecchia (tensiometro, etc.)
- Regata
dopo 1 o 2 settimane
- Sostituzione sartia
- Replace del setting della vecchia (tensiometro, etc.)
- Regata

Non riesco a cambiarle tutte insieme in una settimana (smonta, fattele fare uguali, rimonta, etc.), e comunque la domenica devo usarla. Inoltre cambiarle a coppia mi consente di mantenere il setting sulle tensioni uguali alle precedenti con meno variabili in gioco.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-03-2020 17:33 da Utente non piu' attivo.)
03-03-2020 17:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.793
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #9
RE: priorità nel sartiame
Mi sembra un delirio...Per quanto riguarda le priorità, diciamo che, dal momento che una sartia in lavoro cede, l'albero viene giù, dunque le priorità dipendono dalla scommessa su quali sono ancora buone e quali no. Mi sembra che un paio di jolly te li sia già giocati...vuoi insistere ?? Ok 21 Per quanto riguarda le tensioni, dato che per questioni di tempistiche ci fai il rodaggio in regata, dunque la tensione che avrai all'inizio della prova sarà diversa da quella finale, quando la sartia si sarà assestata, e non parametrata con quella delle altre sartie vecchie. Mie oppppinioni, ovviamente
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-03-2020 18:07 da albert.)
03-03-2020 18:06
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 645
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #10
RE: priorità nel sartiame
Si ma il cambio di tutte le sartie avverrà in tempi brevi, semplicemente non nello stesso tempo per motivi logistici. Ma comunque in un mese massimo va via tutto.

(03-03-2020 18:06)albert Ha scritto:  dunque la tensione che avrai all'inizio della prova sarà diversa da quella finale, quando la sartia si sarà assestata, e non parametrata con quella delle altre sartie vecchie.

questa è un'ottima considerazione, proprio quello che mi aspettavo da qualcuno esperto: un aspetto che non ho tenuto in considerazione. Quindi la sartia nuova si "assesta" cambiando la sua tensione dopo i primi tempi? Interessante, io pensavo fossero estremamente statiche. Dopo quanto tempo possiamo considerare una sartia assestata sulla sua tensione di esercizio?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-03-2020 18:19 da Utente non piu' attivo.)
03-03-2020 18:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.793
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #11
RE: priorità nel sartiame
Le sartie spiroidali non compattate, per loro natura sono elastiche e si allungano finchè le spire non si sono stabilizzate. Si assesteranno dopo che avranno lavorato per un po' ad una percentuale significativa (oltre il 50% ?!) del loro massimo carico di lavoro. Potrai considerarle assestate solo quando alla verifica troverai tensione identica prima e dopo un'uscita con vento medio/forte.
03-03-2020 18:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Senior utente

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #12
RE: priorità nel sartiame
@albert concordo e sottoscrivo, se si contento delle regolazioni del tuo albero, ti prendi la lunghezza strallo, magari con metodo ARC, la misura da uscita drizza randa allo spigolo di poppa (per verifica lunghezza strallo), le varie tensioni con il tensiometro appropriato e da li riparti una volta che hai fatto tutto nuovo. molto più semplice e più economico di cambiarle una copia alla volta, anche perché detto tra noi, la tensione delle V influenza le D1 e le D2, e viceversa, e ricci di perderti in un loop senza fine, per poi dover ripartire una volta cambiate tutte.

D.
03-03-2020 19:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frappettini Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.883
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #13
RE: priorità nel sartiame
Ma, al di là degli assestamenti delle nuove sartie, da quanto hai voluto con noi condividere (ancora grazie), mi par di capire che ormai il tuo sartiame sia alla frutta. Anche solo un miglio a vela rappresenta un rischio da non prendere. Andando a motore, piano piano, raggiungi il primo cantiere e fai cambiare tutto il sartiame e se non sei presente ad una prova del tuo campionato...pazienza ma, dai retta, non alzare più vele, con quelle sartie.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-03-2020 18:22 da Frappettini.)
04-03-2020 18:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Utente non piu' attivo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 645
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #14
RE: priorità nel sartiame
la prossima regata è stata annullata, quindi le cambierò tutte insieme. Grazie dei consigli.
05-03-2020 16:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.793
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #15
RE: priorità nel sartiame
Thumbsupsmileyanim...quando si dice che non tutto il male vien per nuocere Smiley2
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-03-2020 17:31 da albert.)
06-03-2020 17:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Sartiame Alpa 42 ketch Gattodimare 0 234 14-05-2022 17:54
Ultimo messaggio: Gattodimare
  Sartiame nuovo Nanni 85 12.723 30-07-2020 23:07
Ultimo messaggio: Wally
  WL sartiame masa66 16 1.560 08-01-2019 23:21
Ultimo messaggio: grop1
  modelli di carico su albero e sartiame Utente non piu' attivo 25 3.268 19-11-2018 08:09
Ultimo messaggio: Utente non piu' attivo
  Sostituzione sartiame cbs harmony puntomp3 8 1.621 08-10-2018 21:20
Ultimo messaggio: puntomp3
  sartiame zingarellasport 80 13.768 23-05-2018 15:43
Ultimo messaggio: Fides
  Piccole cricche nei terminali del sartiame Nico Ivory 17 4.165 27-10-2017 18:08
Ultimo messaggio: sailor13
  Sartiame in tessile myrias 14 4.284 13-08-2017 16:50
Ultimo messaggio: myrias
  regolare il sartiame senza il tensiometro? si può fare? Federico82 20 8.112 11-07-2016 13:03
Ultimo messaggio: clavy
  sartiame baominh 20 5.039 29-06-2016 22:01
Ultimo messaggio: ducalellenico

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)