Rispondi 
Sostituzione regolatore di tensione alternatore
Autore Messaggio
Markolone Offline
Senior utente

Messaggi: 4.574
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #1
Sostituzione regolatore di tensione alternatore
Il vecchio regolatore di tensione esterno del mio altrettanto anziano alternatore Hitachi si è guastato e lo sto rimpiazzando.
Ho acquistato in rete un regolatore compatibile e sto cercando di identificare i significato dei pin (ovviamente è arrivato senza alcuna documentazione nè ho trovato molto in rete).

L'alternatore come detto non ha regolatore interno e ha 4 terminali: E A F N

Il regolatore è dotato di 5 pin con impresso le seguenti sigle: B S L F E

"B" è sicuramente la connessione alla batteria e all'equivalente terminale "A" dell'alternatore

"L" dovrebbe essere light

"F" il field a cui corrisponde l'omonimo terminale sull'alternatore

"E" sicuramente è la massa

Rimane da capire il pin "S " che dovrebbe essere il sense e che per esclusione dovrei collegare al terminale "N" dell'alternatore.
Se non è così mi sono perso qualcosa.
Ho cercato in rete ma non mi sono chiarito al 100% e vorrei essere sicuro prima di fondere il pezzo. Che ho pagato poco, ma c'è voluto oltre un mese per riceverlo da UK; alternativa era Cina.

Purtroppo le convenzioni sui nomi sono variegate e qui stiamo parlando di oggetti che hanno più di 30 anni.
05-02-2021 14:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 228
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Sostituzione regolatore di tensione alternatore
Ciao,
molti anni fa ho sostituito diversi regolatori su alternatori tradizionali, lo facevo per dare la possibilità all'armatore di ricaricare secondo le curve suggerite dai produttori di batterie e non a tensione fissa... però i terminali dell'alternatore ricordo che si chiamavano B+, B-, D+, L, F, W, qualche alternatore infine aveva un filo che usciva dal regolatore ed era il "sense V". Posso confermarti F x Field (che però può essere positivo o negativo, dipende da quale è la polarità di riferimento utilizzata), L x Light (su alcuni alternatori utilizzata anche per fornire la corrente di prima eccitazione, talvolta invece di "L" lo stesso collegamento era fatto sul "D+"), infine W x segnale destinato al contagiri, cioè preso a monte dei diodi raddrizzatori dello statore). Riguardo il sense del regolatore se non lo colleghi il regolatore non dovrebbe lavorare, e la sua giusta collocazione è direttamente sul polo (+) delle batterie per compensare eventuali cadute dei cavi, di un ripartitore etc. Il regolatore puoi provarlo al banco, dopo averlo alimentato gli colleghi una lampada da 15/30W sul "F" e provi a variare la tensione sul filo "S", se funziona vedrai la luminosità variare, normalmente la corrente di eccitazione varia fra <1 e 5 amp.
buon lavoro,
M

L'ottimismo è solo carenza di informazioni...
06-02-2021 19:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rosama Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 135
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #3
RE: Sostituzione regolatore di tensione alternatore
(05-02-2021 14:34)Markolone Ha scritto:  Il vecchio regolatore di tensione esterno del mio altrettanto anziano alternatore Hitachi si è guastato e lo sto rimpiazzando.
Ho acquistato in rete un regolatore compatibile e sto cercando di identificare i significato dei pin (ovviamente è arrivato senza alcuna documentazione nè ho trovato molto in rete).

L'alternatore come detto non ha regolatore interno e ha 4 terminali: E A F N

Il regolatore è dotato di 5 pin con impresso le seguenti sigle: B S L F E

"B" è sicuramente la connessione alla batteria e all'equivalente terminale "A" dell'alternatore

"L" dovrebbe essere light

"F" il field a cui corrisponde l'omonimo terminale sull'alternatore

"E" sicuramente è la massa

Rimane da capire il pin "S " che dovrebbe essere il sense e che per esclusione dovrei collegare al terminale "N" dell'alternatore.
Se non è così mi sono perso qualcosa.
Ho cercato in rete ma non mi sono chiarito al 100% e vorrei essere sicuro prima di fondere il pezzo. Che ho pagato poco, ma c'è voluto oltre un mese per riceverlo da UK; alternativa era Cina.

Purtroppo le convenzioni sui nomi sono variegate e qui stiamo parlando di oggetti che hanno più di 30 anni.


Salve a tutti, siccome sto rivedendo l'impianto, potete darmi indicazioni sul regolatore di carica esterno? qualche esempio su quali si utilizzano, (qualche link?)?
Per installarlo, mi pare, come scrive @Orteip, si apre l'alternatore saldando all'uscita della spazzola del positivo, il filo che andrà appunto a questo regolatore esterno e che bypasserà quello "integrato" all'alternatore, giusto?
Grazie
14-02-2021 19:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.200
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #4
RE: Sostituzione regolatore di tensione alternatore
Giusto, poi la più o meno tensione (volts) che arriveranno a questa spazola determineranno la più o meno carica che l'alternatore erogherà.
La quantità di tensione che verrà fornita a questa spazola viene determinata dal regolatore esterno intelligente che la fornirà in quantità adeguata in funzione allo stato delle batterie, al tipo (acido libero, agm, ecc.) ed alla loro richiesta di carica (in genere il 10/20% di quest'ultima per le batterie ad acido libero).
Poi ci sono i regolatori esterni intelligenti di potenza che, sempre in funzione allo stato delle batterie ed al tipo, falzano la richiesta effettiva delle stesse aumentando la carica fornita dall'alternatore gestendola in stepp. Quello che avevo io della sterlin per i primi 5 minuti forniva il 100% della richiesta, poi scendeva all'80 e così via facendo in modo di ricaricare le batterie più velocemente portandole al limite ma senza rovinarle e qui dipende solo da quanto sia più o meno intelligente e buono il regolatore di potenza esterno.
Però se come sia perfettamente lecito hai delle remore, puoi sempre andare da un autodemolitore prendere un vecchio alternatore da quattro soldi e provare; meglio ancora, andare da un vecchio elettrauto di quelli che era in grado di ricostruire anche i campi degli alternatori (ormai forse non esistono più) e chiedere a lui....19
15-02-2021 09:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternatore valeo e ripartitore mosfet LOKA 19 3.137 24-02-2021 10:35
Ultimo messaggio: rosama
  Sostituzione VHF fisso ventodiprua 32 1.452 24-02-2021 08:45
Ultimo messaggio: MaunaLoa
  Collegamenti Alternatore Bosch Jippo 19 7.020 11-02-2021 23:39
Ultimo messaggio: Mario78
  Sostituzione Pannelli solari zane.marino@libero.it 4 275 08-02-2021 16:15
Ultimo messaggio: zane.marino@libero.it
  Sostituzione Cavi Albero asimov 4 179 29-01-2021 18:42
Ultimo messaggio: RMV2605D
  Sostituzione Raymarine C-80 colibrìbis 19 563 23-01-2021 18:01
Ultimo messaggio: colibrìbis
  regolatore di carica " impallato" bado 62 10 315 23-01-2021 15:51
Ultimo messaggio: orteip
  Negativo su alternatore masa66 2 281 20-01-2021 08:33
Ultimo messaggio: Tomasvela
  Alternatore di potenza motore 20 cv Sikander 15 593 02-01-2021 11:59
Ultimo messaggio: rob
  pannelli fotovoltaici e regolatore Epever Resolution 1 259 07-12-2020 20:38
Ultimo messaggio: Resolution

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)