Rispondi 
Nuovo trimarano
Autore Messaggio
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #201
RE: Nuovo trimarano
Cioè i correntini di cedro vengono messi prima vicino gli spigoli ed inserisci dentro il pvc prendendo le misure direttamente sullo scafo. Con piccoli aggiustamenti del pvc con raspa o carta vetrata o cutter riesci ad incastrarli perfettamente?

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
22-12-2015 23:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 952
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #202
RE: Nuovo trimarano
Ciao Mario
1) metto il pannello da inserire nei correntini sopra i correntini stessi (li fisso con delle piccole viti )
2)traccio da sotto il pannello con una matita il profilo da ritagliare.
3)Tolgo le viti , prendo il pannello ( che è ancora lungo max 2 metri ) con la sega a nastro lo rifilo più preciso che posso .
4)riposiziono il pannello all'interno dei correntini , se c'e bisogno lo aggiusto un po altrimenti lo lascio cosi .
5)con degli spilli da sarta (quelli con la la pallina colorata da una parte ) fisso il pannello al precedente (controllando l'avviamento delle linee con i correntini stessi e incollo il tutto con una colla poliuretanica per il legno .
E' più semplice a farsi che a spigarlo .
In questo modo eviti tracciature in scala 1:1 non ti impicchi a maneggiare pannelli lunghi 9 metri e il lavoro scorre abbastanza velocemente e soprattutto hai sempre il controllo dell'avviamento delle linee.
Non meno importante , se hai degli ritagli li puoi unire e inserirli nel lavoro fecendo cosi quasi zero sfridi .
Con questo metodo hai sugli spigoli una zona piena che contribuisce molto alla robustezza dell'insieme e soprattutto puoi stratificare con tessuto intero non tagliando le fibre ad ogni corso di fasciame come sul progetto originale.
Saluti
23-12-2015 04:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #203
RE: Nuovo trimarano
Non ho capito come dai la continuità longitudinale al pannello (incollaggio di testa ?) per mantenere la curvatura costante.
23-12-2015 09:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 952
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #204
RE: Nuovo trimarano
Con gli spilli e a volte qualche staffetta Una volta incollato e' perfetto
23-12-2015 11:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #205
RE: Nuovo trimarano
Grazie, sei stato chiarissimo. Il metodo é ottimo e veloce. Unica cosa se stratificherai con tessuto sull'intero scafo dovrai evitare che si creino sacche d'aria proprio lungo i correnti in legno perché lì c'è lo spigolo. Dovrai arrotondare o levigando il corrente in legno o aggiungendo resina additivata creando una cordonatura.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
24-12-2015 16:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 952
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #206
RE: Nuovo trimarano
Ciao Mario
hai perfettamente ragione infatti creo un raccordo si tutti i correntini per evitare spigoli vivi ,dove il raggio è convesso creo un raccordo con resina addensata e microsfere in modo fa poter stendere bene il tessuto .
il segreto se vogliamo cosi chiamarlo per far aderire il tessuto al pcv espanso è stendere resina addensata tipo yogurt sul pvc con una spatola dentata e poi stendere il tessuto e impregnare il tutto .
Se li lavora con il vuoto è meglio, il manufatto è piu leggero e privo di difetti, ma il costo sale. Approfitto per augurare buon natale a tutti. a presto
Massimo
24-12-2015 19:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #207
RE: Nuovo trimarano
Fai bene perché il pvc ( airex?) beve moltissima resina e soprattutto con il tessuto di carbonio mi è capitato di vedere non incollato il tessuto all'anima pur avendo pressato su tutta la superfice. Il tessuto di vetro è più facile da laminare anche perché vedi che cambia colore quando è bagnato ma comunque il metodo di saturare i pori del pvc prima con resina e microsfere è un ottimo sistema. Io trovo utile anche sovrapporre il peelply alla fine della laminazione bagnandolo da fuori con la resina perché si crea come un effetto ventosa. La superfice finale ottenuta sarà ottima per qualsiasi ulteriore lavorazione.
Ciao e Buon Natale.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
25-12-2015 02:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 952
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #208
RE: Nuovo trimarano
concordo pienamente
26-12-2015 12:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nimbo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.388
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #209
Nuovo trimarano
Devo essere onesto...ho capito solo la meta' di quello che dici, ma sono comunque affascinato dal tuo lavoro. BRAVOOOOOOO

Matteo
30-12-2015 06:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior utente

Messaggi: 1.835
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #210
RE: Nuovo trimarano
Bella impresa, complimenti, io ti consiglio una cosa che faccio spesso quando lamino, cioè forare i pannelli di termanto con una punta da 4mm.
In questo modo quando stendi la resina addensata si riempiono e collegano la pelle interna alla pelle esterna, impedendo ai tessuti di delaminare...ovviamente consiglierei il vuoto, che tuttosommato non è poi cosi difficile o costoso per quelle dimensioni, ma capisco la tua scelta.
30-12-2015 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #211
RE: Nuovo trimarano
Ma al dm2 quanti fori fai?

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
30-12-2015 13:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior utente

Messaggi: 1.835
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #212
RE: Nuovo trimarano
A occhio piu o meno ogni10/15 cm
31-12-2015 02:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #213
RE: Nuovo trimarano
Quando acquisti il termanto o l'airex, tracci sulla confezione un reticolo 10x10 e fori sugli incroci tutto il pacco. Poi però, per godere del vantaggio della foratura devi tirare il vuoto, altrimenti i fori non si riempiono perfettamente. Come dice estrovelico il vantaggio è che si scongiurano le delaminazioni, ma gli svantaggi sono un po' di peso in più e il fatto che dopo la postcura la superficie esterna si presenta leggermente quadrettata (causa il ritiro delle colonnine di epoxi) e va dunque stuccata e levigata prima della verniciatura.
Ciao
31-12-2015 15:29
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #214
RE: Nuovo trimarano
Quindi non si può fare sul sandwich con carbonio a vista?

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
31-12-2015 17:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 952
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #215
RE: Nuovo trimarano
in verità non faccio nessun foro sul pacco di fogli...dopo aver tagliato i pezzi che mi servono a volte mi capita di forare se uso il vuoto ( con stampo intero) e sopratutto se stratifico entrambe le facce insieme, (cosa anche un po rara, solo su pannelli piatti semplici a volte la eseguo)
Non sono convinto che i fori risolvano il problema della delaminazione un cilindretto di resina non tiene unito un bel niente a mio avviso, anche perché non ha fibra al suo interno quindi è fragile. Se si vuole utilizzare il vuoto da un solo lato nel caso di una costruzione su manichino come in questo caso, fa comodo non avere fori...
Comunque penso che le tecniche siano molteplici ed entrambe valide , dipende a volta dalle esperienze avute e dai modi di lavorare. Buon anno a tutti e buon vento
31-12-2015 19:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior utente

Messaggi: 1.835
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #216
RE: Nuovo trimarano
Punti di vista, buon anno a tutti anche da parte mia.
31-12-2015 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fante_da_mar Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 14
Registrato: Mar 2015 Online
Messaggio: #217
RE: Nuovo trimarano
I complimenti sono d'obbligo ma moltiplicati per mille! Conoscendo quale pigro scansafatiche io sia non mi metterei in una storia del genere. Vorrei provare a fare un'altra ipotesi sull' autocostruito. Se io comprassi i progetti li dessi ad un artigiano che"autocostruisse per mio conto" il costo totale di costruzione sarebbe più alto di quello del nostro amico. Ma sarebbe inferiore il costo rispetto ad un prodotto di cantiere o un usato? E di quanto?
02-01-2016 11:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.574
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #218
RE: Nuovo trimarano
Secondo me la strada che indichi avrebbe un costo sarebbe superiore all'autocostruito, al prodotto industriale e sopratutto all'usato. I motivi sono diversi. Nel primo caso non conteggi le migliaia di ore del tuo lavoro. Nel secondo caso, l'industria, anche se ha un profitto, paga i materiali molto meno di quanto li pagheresti tu. Nel terzo caso, a parità di tipologia di barca l'usato, sopratutto di questi tempi, ha una quotazione bassissima.
Ti chiederai perchè c'è qualcuno come Cormax66 o come me che si ostina a costruirsi le barche. Semplicemente perchè non è la motivazione economica che ci spinge ma il piacere di costruire e qualche volta anche progettare la propria barca. Non è facile da spiegare a chi non ha questa vocazione ma posso assicurarti che vedere galleggiare ciò che si è costruito non ha niente a che fare con la gioia di chi a semplicemente comprato.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2016 13:14 da Mario Falci.)
02-01-2016 13:11
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #219
RE: Nuovo trimarano
Potrebbe avere un senso se si trattasse di un "prototipo" oppure di una costruzione in alluminio,posto il fatto che l'artigiano a cui ti affidi fosse più bravo e meno caro del cantiere...26

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
02-01-2016 13:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bistag Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.777
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #220
RE: Nuovo trimarano
(02-01-2016 13:11)Mario Falci Ha scritto:  ...[] Ti chiederai perchè c'è qualcuno come Cormax66 o come me che si ostina a costruirsi le barche. Semplicemente perchè non è la motivazione economica che ci spinge ma il piacere di costruire e qualche volta anche progettare la propria barca...[]
Verità assoluta...ma devi essere malato di autocostruzione...vorrei aggiungere che non solo galleggiare ma anche veleggiare e raggiungere luoghi con una barca autocostruita fa aumentare il piacere di farlo! e cormax avrà anche un'altro piacere: quello di arrivare prima di quasi tutte le barche in circolazione!

Buon Vento!
Giovanni
Think harder.....remember who you are....
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-01-2016 10:23 da bistag.)
04-01-2016 11:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Costruzione trimarano 33-38 piedi Luigi.gazzotti 190 47.577 22-01-2021 09:49
Ultimo messaggio: Luigi.gazzotti
  progettare e costruire un piccolo trimarano Mario Falci 50 7.511 19-02-2018 00:36
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Prima deriva catamarano o trimarano OUT-SIDE 5 1.760 28-11-2017 16:55
Ultimo messaggio: montecio
  trimarano trailertri 680 Treo 3 2.588 20-12-2015 16:45
Ultimo messaggio: trebisonda
  scafetti laterali per trimarano mgrg64 6 3.582 11-10-2014 07:13
Ultimo messaggio: opinionista velico
  Costruzione trimarano mella76 48 14.514 28-06-2012 21:43
Ultimo messaggio: ilcondor
  Ho iniziato a costruire il mio nuovo trimarano Mario Falci 90 18.562 26-06-2012 19:36
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Il mio nuovo trimarano ha la tuga. Mario Falci 8 4.259 15-01-2011 07:54
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Il mio nuovo trimarano Mario Falci 57 16.825 17-03-2010 16:41
Ultimo messaggio: ITA101
  Trimarano per Sfida dei Pezzenti Mario Falci 15 4.199 18-06-2009 19:03
Ultimo messaggio: Mario Falci

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)