Rispondi 
Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Autore Messaggio
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #1
Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Ho appena acquistato uno scaldabagno sottolavello da 10 lt. da installare in barca. A parte il fatto che la Ariston lo fornisce senza filo elettrico (!), ci sono particolari suggerimenti e/o cautele da osservare per il montaggio del suddetto? Grazie
29-04-2014 14:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.643
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #2
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Prendi con le pinze quello che sto per dirti perché mi è stato riferito e non ho mai approfondito la questione: "pare" che sia importante installare il boiler in posizione più bassa rispetto al motore per evitare che si formino bolle d'aria. Se il boiler funzionasse solo a 220v, senza collegamenti con il circuito di raffreddamento del motore il problema non si pone. Ovviamente, per quanto detto sopra, quanto ho affermato potrebbe essere una stupidaggine...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-04-2014 09:46 da BeppeZ.)
30-04-2014 09:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.238
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #3
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
ciao sulla mia prima barca avevo montato uno scaldabagno similare, solo elettrico. lo avevo posizionato sotto una cuccetta di prua, mai avuto problemi e tieni presente che era una barca amatore planante...unica raccomandazione FISSALO BENE, magari con due "cinghie" di acciaio fissate alla paratia...

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
30-04-2014 11:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #4
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Grazie. Beppe non farò il collegamento con il motore, è un semplice scaldabagno Ariston sottolavello.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-04-2014 13:23 da Sailor.)
30-04-2014 13:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Apache9562 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 344
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #5
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Sailor, metti una valvola di non ritorno all'ingresso acqua fredda
30-04-2014 14:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #6
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Secondo voi la tubazione deve essere in plastica (polietilene, etc) o è migliore quella classica?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-04-2014 16:10 da Sailor.)
30-04-2014 16:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.238
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #7
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
io fatta in plastica (gomma con rinforzo in acciaio), ma all' epoca (1989) si usava così !

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
30-04-2014 20:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vittorio Offline
Senior utente

Messaggi: 1.070
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #8
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Resiste in barca se non è inox ?

#Call sign 2EUY6 # MMSI 235098687 #
30-04-2014 21:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.912
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #9
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
per fare una cosa semplice e non dover cambiare il circuito dell'acqua già esistente, ho montato insieme allo scaldabagno domestico un miscelatore alla base.
Risparmierai tempo, acqua e soldi.

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
30-04-2014 22:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Akhenaton69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 252
Registrato: Jun 2013 Online
Messaggio: #10
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Usalo tranquillamente. Come ti è stato detto fa attenzione al fissaggio. Tieni conto che lo scaldacqua è predisposto per funzionare in una determinata posizione, nel tuo caso, essendo "sottolavello" dovrebbe funzionare con i tubi rivolti verso l'alto. Assicurati di non invertire tale posizione, pena: mancato funzionamento del boiler.
30-04-2014 23:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
ma si potrebbe cambiare la resistenza a 220v ac con una a 12 v cc da utilizzare con motore acceso?
01-05-2014 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #12
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
@Capitan Papino Io il circuito lo devo costruire; infatti c'è solo quello dell'acqua fredda. Dunque comincerò con due collettori, uno per l'acqua fredda e l'altro per la calda. Il miscelatore non credo che serva, a meno che tu non intenda dire che hai motato il pezzo a monte di tutto il circuito, onde avere già acqua premiscelata dal rubinetto. Ma in questo caso non c'è uno spreco di acqua calda?
02-05-2014 08:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.912
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #13
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Ho montato tutto a monte, quindi non devi acquistare tubature dedicate per acqua calda, ma basta il circuito dell'acqua fredda che già hai. Per ciò che concerne il consumo di acqua è esattamente il contrario. Infatti, una volta regolato il miscelatore non lo muovi più poichè hai già l'acqua miscelata alla temperatura che hai prescelto e devi solo aspettare che l'acqua arrivi al rubinetto. Quindi usi la metà dell'acqua, la metà dei tubi, la metà dei fori, la metà dei raccordi e, soprattutto, la metà della manutenzione. Quanta acqua in più invece sperecheresti dovendo miscelare ogni volta? Se cerchi tra le discussioni da me inserite, ne trovi una chiamata "miscelatore alla base", potrai costatare che ho adottato questa soluzione proprio a seguito dei suggerimenti arrivati da questo forum. Aggiungo un altro consiglio. Evita di utilizzare il boiler al massimo, tanto produce ugualmente acqua calda e diminuisci la formazione calcarea. Infine, per quanto riguarda il tuo cruccio relativo al funzionamento a 12 v, sappi che il boiler domestico in 10/15 minuti è già arrivato a tempereatura e ci rimane per tutta la giornata. Quindi se stacchi la corrente dalla banchina sei a posto fino a sera. Per periodi più lunghi io uso la doccetta solare, ma questo avviene solo durante le vacanze estive. A tal proposito pensavo di realizzare un circuito separato dedicato per la doccetta esterna, compresivo di tappo per il rabbocco direttamente in coperta, con serbatoio nel vano motore che si stempera con il funzionalmento dello stesso motore. All'occorrenza, qualora con avessi una temperatura sufficientemente calda nel circuito dedicato, potrei sempre scaldare un po' d'acqua sul fuoco e metterla nel serbatoio tramite l'apposito tappo. A mio modesto avviso, non ci sarebbe alcu rischio di rovesciamento di acqua bollente con mare mosso, infatti, le suddette operazioni si effettuerebbero solo con mare forza "calma piatta", invero, la "Comandante" esige (giustamente direi navigando con due figli piccolissimi, quasi tre), che in caso di mare mosso si pernotti in porto, costi quello che costi.

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2014 10:33 da Capitan Papino.)
02-05-2014 10:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #14
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Adesso è chiaro. Grazie!Smiley53
02-05-2014 13:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #15
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Ehm, forse sono tonto e non capisco un...tubo Smile Ma nello scalda bagno l'acqua fredda come entra? Direttamente dal serbatoio o deve passare dall'autoclave?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2014 13:29 da Sailor.)
02-05-2014 13:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.912
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #16
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
tutto va montato a valle dell'autoclave,
- individua il punto in cui inseire il boiler a valle dell'autoclave e interrompi il circuito
- dall'autoclave vai con un tubo all'entrata del boiler contraddistinta con cerchio blue
- qui, prima di entrare nel boiler, metterai una "T" in maniera che l'acqua va sia al boiler sia al miscelatore che ha bisogno appunto di etrata di acqua calda e fredda
- all'uscita del boiler (rosso) colleghi direttamente il miscelatore (io ho fatto così per evitare di montare tubi indicati per l'acqua calda).
- a questo punto dovresti avere le entrate del miscelatore direttamente dal boiler (calda) e dalla "T" dell'acqua (fredda)
- dall'uscita del miscelatore hai acqua tiepida, bollente o fredda a seconda della temperatura impostata, che andrai ad inserire laddove avevi interrotto il circuito.
P. s per miscelatore non intendo quello di casa ma quello usato per gli impianti solari con indicata direttamente la temperatura (non costa poco).

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
02-05-2014 14:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #17
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Grazie, adesso è chiaro. Alla fine credo che costerà pure meno del doppio circuito con collettori, raccorderia e tubazione dedicata.
02-05-2014 15:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior utente

Messaggi: 2.395
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #18
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Dopo una giornata di duro lavoro e la consulenza di Capitan Papino
l'impianto è bello e montato. Spesa: 70 euro per lo scaldabagno 120 per il termostato, tubazioni e raccorderia...

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Grazie ancora a Capitan Papino e ad ADV!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-02-2017 06:25 da admin.)
16-05-2014 17:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.912
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #19
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
buon vento
è stato un piacere

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
16-05-2014 21:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alto livello Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 4
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #20
RE: Boiler elettrico (leggasi scaldabagno)
Buongiorno a tutti, premesso che avendo un fuoribordo e non posso comprare un boiler nautico con scambiatore di corrente sto optando per un normalissimo scaldacqua sottolavello da 15 lt, ma una volta portato a temperatura quanto tempo riesce a mantenere l'acqua tiepida. A me serve solo per fare due docce tiepide in tardo pomeriggio. Attendo vostri pareri e riscontri.
30-01-2017 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Spia allarme quadro elettrico Alessiow 15 363 ieri 08:53
Ultimo messaggio: Alessiow
  Motore elettrico\ trasmissione oleodinamica su Benello Gaia. falanghina 232 8.997 05-01-2021 21:39
Ultimo messaggio: Nicolaolbia
  Evoluzione impianto elettrico Marco Beta 3 462 30-09-2020 08:49
Ultimo messaggio: maema
  pannello solare per ricarica batteria per motore elettrico farrier 5 591 23-08-2020 12:40
Ultimo messaggio: VelaNera
  Problema elettrico Volvo MD 2040 D C@ndida 20 2.545 19-08-2020 11:23
Ultimo messaggio: DaaG
  Taglia cime elettrico alexflibero 10 631 25-06-2020 18:19
Ultimo messaggio: Moody
  Rumore metallico wc elettrico the first 2 511 21-06-2020 23:52
Ultimo messaggio: pacman
  Sangermani e impianto elettrico "particolare" PietroV 9 553 12-06-2020 18:10
Ultimo messaggio: PietroV
  Installazione kit WC elettrico. Frappettini 23 1.923 21-05-2020 19:44
Ultimo messaggio: infinity
  Motorino elettrico: 12V o 24V? Come soprirlo?? sciuipis 10 864 12-04-2020 07:47
Ultimo messaggio: gc-gianni

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)