Rispondi 
Armo Alpa Brise
Autore Messaggio
50suonato Offline
Amico del Forum

Messaggi: 332
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #21
RE: Armo Alpa Brise
grazie per i consigli ma è una barca sulla quale non ho mai navigato e non ho la minima idea di come reagisca. per quanto riguarda là fusilli se non ricordo male era una 4. dopo diversi tentativi, infruttuosi, di raddrizzamento la capovolti del tutto e la disarmai completamente passando vele, boma ed albero ad una barca che si era avvicinata. con tutto questo non c’è stato verso e mi feci rimorchiare sono alla spiaggia.
25-09-2021 14:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.329
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #22
RE: Armo Alpa Brise
Raddrizzare una deriva non è difficile, può essere faticoso. In primo luogo star calmi e avere chiare le mosse:
mollare le scotte, assicurarsi che deriva e timone non scappino, poi se a 180° non avere fretta ma agire col peso tenendosi alla deriva* con i piedi puntati al bordo e sporgendo il sedere più fuori che potete. Ci vuole pazienza, resistere finchè si sente che la barca pian piano ruota. A questo punto la deriva sarà quasi orizzontale e potete salirci, almeno con il gomito e continuare a premere. Appena l'albero esce dall'acqua sarà un attimo riavere la barca dritta: non ve la fate scappare!!! e non mettetevela per cappello per la fretta di risalire.

*okkio a non far leva troppo all'estremità che si spezza, agite sempre piuttosto vicino allo scafo.

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
25-09-2021 15:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luca luca Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Dec 2021 Online
Messaggio: #23
RE: Armo Alpa Brise
Buongiorno,
sono nuovo del forum ed anche di barche a vela!
Ho appena comprato un alpa brise per qualche gita sul lago e vorrei qualche indicazione circa l'armo della randa. In particolare vorrei sapere:
- la piccola bugna vicino all'angolo di mura deve essere agganciata al gancio vicino alla trozza del boma oppure deve entrare nella canalina e fissarci poi un cunnigham?
- ho provato ad issare la randa ma sembra essere corta come ralinga e la balumina allungata, per cui il boma non ha un angolo di 90 gradi con l'albero ma è inclinato verso il basso, è normale?
vi ringrazio per i consigli

luca
06-06-2022 12:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.329
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #24
RE: Armo Alpa Brise
https://www.google.com/imgres?imgurl=htt...egUIARCfAQ
Qui una foto in condizioni normali.
-La mura deve esser fissata all'apposito perno/gancio, se è previsto un cunningham sarà un altra brancarella 15/20 cm sopra quello, ma non ricordo se c'era di serie. L'inferitura puoi tenderla con la drizza su quella vela.
- bisogna capire se è un errore del velaio, se non hai raggiunto la marca in testa d'albero, se la vela ha subito stress... senza vedere boh? ma una non perfetta perpendicolarità può starci.

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
06-06-2022 14:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
opinionista velico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 264
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #25
RE: Armo Alpa Brise
(06-06-2022 12:55)Luca luca Ha scritto:  - ho provato ad issare la randa ma sembra essere corta come ralinga e la balumina allungata, per cui il boma non ha un angolo di 90 gradi con l'albero ma è inclinato verso il basso, è normale?

Quanti lustri ha quella randa? Anch'io ho avuto un'Alpa Brise con la randa originale che era diventata un sacco di patate. È normale con dacron così leggero, specie se maneggiato con scarsa cautela. La balumina è una delle parti più delicate e se tirata nel senso della sua lunghezza tende ad allungarsi. L'inferitura tende invece a ritirarsi dietro al ritiro della cima che si usava una volta come gratile cucito al suo interno. Con qualche foto decente si capirebbe meglio.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-06-2022 15:53 da opinionista velico.)
06-06-2022 15:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
opinionista velico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 264
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #26
RE: Armo Alpa Brise
Se può interessare a qualcuno, ho ritrovato le foto della mia Alpa Brise (n. 1560) dopo aver sostituito il piano velico originario (Sup. Tot. Mq. 7,40 circa) con quello di un Flying Junior (Sup. Tot. Mq. 9,60 circa), ovviamente cambiando anche albero e boma. Dopodiché andava come un missile e con i Flying Junior se la giocava quasi alla pari.

Mai scuffiato nonostante la notevole maggiorazione di superficie velica. I principali aspetti negativi erano il pozzetto non autosvuotante e la seduta molto scomoda quando mi mettevo alle cinghie per l’azione di richiamo (dovendo appoggiare il fondoschiena sulla falchetta molto stretta). Del resto non era uno scafo progettato per le regate.

Inserisco anche la foto della sovrapposizione tra lo schema del piano velico originario (disegnato su carta bianca) e lo schema del p.v. del F.J. (disegnato su carta lucida). Non avevo ancora imparato ad usare AutoCAD Smile

Correva l’anno 2006. Altri tempi e altre motivazioni….. 43


Allegati Anteprime
                   

.jpg  B - punto scotta fiocco.JPG (Dimensione: 56,54 KB / Download: 27)
.jpg  Foto 1.jpg (Dimensione: 86,69 KB / Download: 27)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-06-2022 05:34 da opinionista velico.)
07-06-2022 05:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luca luca Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Dec 2021 Online
Messaggio: #27
RE: Armo Alpa Brise
Ciao, vi ringrazio per le indicazioni.
Temo che la randa abbia i suoi anni (sicuramente più di 20) e non so come sia stata trattata, la mia impressione è proprio che la balumina si sia allungata e che la ralinga dell'albero e del boma si sia accorciata. Vi chiedo se c'è un modo per allungare di nuovo la ralinga senza strappare o rompere qualcosa.
Grazie ancora
10-06-2022 15:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.844
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #28
RE: Armo Alpa Brise
(10-06-2022 15:26)Luca luca Ha scritto:  Vi chiedo se c'è un modo per allungare di nuovo la ralinga senza strappare o rompere qualcosa.
Se vai da un velaio ti dirà se è possibile e se ne vale la pena.

Tu non puoi farci nulla senza fare danni, a meno che tu non abbia esperienza di veleria.
10-06-2022 16:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alpa FJ nokkf 2 83 ieri 19:18
Ultimo messaggio: carloquinto
  Randa Alpa Brise, strane idee KonTiki 6 211 19-07-2022 11:25
Ultimo messaggio: albert
  Sartiame Alpa 42 ketch Gattodimare 0 272 14-05-2022 17:54
Ultimo messaggio: Gattodimare
  Armo aurico, no armo alla portoghese sgiulio 8 476 29-04-2022 23:28
Ultimo messaggio: giunca
  Piano velico Alpa 9.50 dipi 2 215 12-04-2022 12:24
Ultimo messaggio: albert
  armo frazionato contro armo cat carlo1974 2 593 05-10-2021 12:52
Ultimo messaggio: gorniele
  armo aurico e armo marconi . pro e contro ? carlo1974 47 4.875 24-08-2021 09:24
Ultimo messaggio: Idra
  Armo velico su Pretorien Wauquiez Ugo da ros 21 2.131 14-01-2021 17:18
Ultimo messaggio: Frank Coppola
  Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero Chimera 26 4.010 10-12-2020 22:39
Ultimo messaggio: Chimera
  Info su : Rollafiocco e vang su Alpa 550 Tempol 11 1.789 06-07-2020 17:49
Ultimo messaggio: Moody

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)