Rispondi 
pulizia vele
Autore Messaggio
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.676
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #1
pulizia vele
Buona giornata. Ho smontato la randa (rollabile nell'albero) ed ho notato che in una cucitura si sta formando muffa. Ricordo che in una precedente discussione si diceva che la soluzione migliore per pulirla è l'utilizzo dei sali quaternari d'ammonio che dovrebbero anche impedire il riformarsi della stessa. Qualcuno sa quale può essere il nome commerciale di qualche prodotto che li contiene, dove si possono trovare e come si usano? Grazie a tutti. Enio
20-10-2015 08:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.642
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #2
RE: pulizia vele
Io ho spruzzato una tormentina rimasta per troppo tempo nel sacco con un po' di varechina messa in uno spruzzatore (tipo quelli che si usano quando si stira :60Smile. Dopo qualche minuto l'ho sciacquata con abbondante acqua e fatta asciugare molto bene.
E' tornata nuova.
20-10-2015 10:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.676
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #3
RE: pulizia vele
Ma dato che la mia randa è laminata e la muffa sembra interna,con umidità entrata dalle cuciture, siete certi che la varechina non faccia danni?
Ho trovato adesso un'altra discussione su questo tema dove lfabio parla di prodotti da sala operatoria. Quali sono?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-10-2015 12:12 da enio.rossi.)
20-10-2015 12:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.472
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #4
RE: pulizia vele
(20-10-2015 08:07)enio.rossi Ha scritto:  Buona giornata. Ho smontato la randa (rollabile nell'albero) ed ho notato che in una cucitura si sta formando muffa. Ricordo che in una precedente discussione si diceva che la soluzione migliore per pulirla è l'utilizzo dei sali quaternari d'ammonio che dovrebbero anche impedire il riformarsi della stessa. Qualcuno sa quale può essere il nome commerciale di qualche prodotto che li contiene, dove si possono trovare e come si usano? Grazie a tutti. Enio

Il quaternario d'ammonio (Bialcool , Citrosil ) è un disinfettante blando , pensa che ne hanno trovato flaconi contaminati . Essendo un buon tensioattivo è efficace come detergente più che come disinfettante e poi ha il vantaggio di non bruciare . Per le muffe il miglior prodotto , secondo me , è il buon ipoclorito di sodio (varecchina , candeggina ) anche nelle varie formulazioni che lo stabilizzano (Amuchina , Milton ) .
Se volete giocare pesante : Aldeide Formica o Formaldeide , attenzione però , o maschera o all'aria aperta . E' terribile .
20-10-2015 12:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.566
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #5
RE: pulizia vele
(20-10-2015 12:03)enio.rossi Ha scritto:  Ma dato che la mia randa è laminata e la muffa sembra interna,con umidità entrata dalle cuciture, siete certi che la varechina non faccia danni?
Ho trovato adesso un'altra discussione su questo tema dove lfabio parla di prodotti da sala operatoria. Quali sono?


Se la muffa è nel sormonto di cucitura, ovvero si è sviluppata nella cellulosa di supporto del biadesivo (inadatto) tra i due laminati accostati, la missione è quasi impossibile senza danneggiare le cuciture .... ma se la muffa è penetrata nelle fibre e nella colla all'interno del laminato, è impossibile debellarla senza distruggere la vela ....
20-10-2015 12:47
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior utente

Messaggi: 3.635
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #6
RE: pulizia vele
(20-10-2015 12:38)traballi carlo Ha scritto:  
(20-10-2015 08:07)enio.rossi Ha scritto:  Buona giornata. Ho smontato la randa (rollabile nell'albero) ed ho notato che in una cucitura si sta formando muffa. Ricordo che in una precedente discussione si diceva che la soluzione migliore per pulirla è l'utilizzo dei sali quaternari d'ammonio che dovrebbero anche impedire il riformarsi della stessa. Qualcuno sa quale può essere il nome commerciale di qualche prodotto che li contiene, dove si possono trovare e come si usano? Grazie a tutti. Enio

Il quaternario d'ammonio (Bialcool , Citrosil ) è un disinfettante blando , pensa che ne hanno trovato flaconi contaminati . Essendo un buon tensioattivo è efficace come detergente più che come disinfettante e poi ha il vantaggio di non bruciare . Per le muffe il miglior prodotto , secondo me , è il buon ipoclorito di sodio (varecchina , candeggina ) anche nelle varie formulazioni che lo stabilizzano (Amuchina , Milton ) .
Se volete giocare pesante : Aldeide Formica o Formaldeide , attenzione però , o maschera o all'aria aperta . E' terribile .

Interessante..! Prendiamo in esempio l'Amuchina, che percentuale va diluita in acqua? Il prodotto a quel punto lo si stende sulla vela, si strofina e si risciacqua con abbondante acqua dolce?
20-10-2015 12:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.676
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #7
RE: pulizia vele
A me hanno detto che la varechina è già una soluzione di ipoclorito di sodio e, essendo già diluita (5%?), va spruzzata così com'è (come dice BeppeZ) e lasciata agire per una decina di minuti poi sfregata con una spugna indi lavata abbondantemente. Ma non l'ho ancora usata e mi piacerebbe avere delucidazioni ulteriori da chi l'ha già usata..
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-10-2015 16:51 da enio.rossi.)
20-10-2015 16:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.472
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #8
RE: pulizia vele
(20-10-2015 12:56)France WLF Sailing Team Ha scritto:  
(20-10-2015 12:38)traballi carlo Ha scritto:  
(20-10-2015 08:07)enio.rossi Ha scritto:  Buona giornata. Ho smontato la randa (rollabile nell'albero) ed ho notato che in una cucitura si sta formando muffa. Ricordo che in una precedente discussione si diceva che la soluzione migliore per pulirla è l'utilizzo dei sali quaternari d'ammonio che dovrebbero anche impedire il riformarsi della stessa. Qualcuno sa quale può essere il nome commerciale di qualche prodotto che li contiene, dove si possono trovare e come si usano? Grazie a tutti. Enio

Il quaternario d'ammonio (Bialcool , Citrosil ) è un disinfettante blando , pensa che ne hanno trovato flaconi contaminati . Essendo un buon tensioattivo è efficace come detergente più che come disinfettante e poi ha il vantaggio di non bruciare . Per le muffe il miglior prodotto , secondo me , è il buon ipoclorito di sodio (varecchina , candeggina ) anche nelle varie formulazioni che lo stabilizzano (Amuchina , Milton ) .
Se volete giocare pesante : Aldeide Formica o Formaldeide , attenzione però , o maschera o all'aria aperta . E' terribile .

Interessante..! Prendiamo in esempio l'Amuchina, che percentuale va diluita in acqua? Il prodotto a quel punto lo si stende sulla vela, si strofina e si risciacqua con abbondante acqua dolce?

Per smacchiare vele da muffa si può usare tal quale qualsiasi cloroattivo .
Non abbiate troppo timore di questi prodotti , si trasformano in acido ipocloroso e ossigeno ed è quest' ultimo l'agente disinfettante e fortemente decolorante . L'ipocloroso è un acido debole , niente a che fare con il cloridrico . Altra caratteristica che essendo il cloro altamente reattivo si coniuga rapidamente in sottoprodotti non tossici o inquinanti . Attenti ovviamente a occhi e mucose , lì non è uno scherzo .
20-10-2015 17:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior utente

Messaggi: 3.635
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #9
RE: pulizia vele
(20-10-2015 17:53)traballi carlo Ha scritto:  
(20-10-2015 12:56)France WLF Sailing Team Ha scritto:  
(20-10-2015 12:38)traballi carlo Ha scritto:  
(20-10-2015 08:07)enio.rossi Ha scritto:  Buona giornata. Ho smontato la randa (rollabile nell'albero) ed ho notato che in una cucitura si sta formando muffa. Ricordo che in una precedente discussione si diceva che la soluzione migliore per pulirla è l'utilizzo dei sali quaternari d'ammonio che dovrebbero anche impedire il riformarsi della stessa. Qualcuno sa quale può essere il nome commerciale di qualche prodotto che li contiene, dove si possono trovare e come si usano? Grazie a tutti. Enio

Il quaternario d'ammonio (Bialcool , Citrosil ) è un disinfettante blando , pensa che ne hanno trovato flaconi contaminati . Essendo un buon tensioattivo è efficace come detergente più che come disinfettante e poi ha il vantaggio di non bruciare . Per le muffe il miglior prodotto , secondo me , è il buon ipoclorito di sodio (varecchina , candeggina ) anche nelle varie formulazioni che lo stabilizzano (Amuchina , Milton ) .
Se volete giocare pesante : Aldeide Formica o Formaldeide , attenzione però , o maschera o all'aria aperta . E' terribile .

Interessante..! Prendiamo in esempio l'Amuchina, che percentuale va diluita in acqua? Il prodotto a quel punto lo si stende sulla vela, si strofina e si risciacqua con abbondante acqua dolce?

Per smacchiare vele da muffa si può usare tal quale qualsiasi cloroattivo .
Non abbiate troppo timore di questi prodotti , si trasformano in acido ipocloroso e ossigeno ed è quest' ultimo l'agente disinfettante e fortemente decolorante . L'ipocloroso è un acido debole , niente a che fare con il cloridrico . Altra caratteristica che essendo il cloro altamente reattivo si coniuga rapidamente in sottoprodotti non tossici o inquinanti . Attenti ovviamente a occhi e mucose , lì non è uno scherzo .

Ok, mi hai rassicurato, ma che percentuale va diluita in acqua?
Albert, fa male l'Amuchina al Dacron?
20-10-2015 18:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etabeta 1° Offline
Amico del Forum

Messaggi: 683
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #10
RE: pulizia vele
Bhe direi che l'amuchina fa male al portafoglio.....una banale candeggina da discount svolge un equivalente lavoro....(almeno per le vele)


Poi sulle vele in dacron....non saprei....non credo faccia male...però vediamo gli esperti cosa dicono.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-10-2015 19:50 da etabeta 1°.)
20-10-2015 19:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.472
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #11
RE: pulizia vele
(20-10-2015 19:49)etabeta 1° Ha scritto:  Bhe direi che l'amuchina fa male al portafoglio.....una banale candeggina da discount svolge un equivalente lavoro....(almeno per le vele)


Poi sulle vele in dacron....non saprei....non credo faccia male...però vediamo gli esperti cosa dicono.

Concordo , io uso Amuchina per potabilizzare l'acqua , per il resto ACE candeggina . Tranquillo sul Dacron , da molto la spruzzo con la pistoletta.
20-10-2015 20:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.566
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #12
RE: pulizia vele
L'amuchina non l'ho mai usata per pulire, ma solo per i serbatoi.

La candeggina non fa male al dacron, bisogna però sciacquarla via bene, altrimenti col sole fa degli aloni giallastri.
20-10-2015 20:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior utente

Messaggi: 3.635
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #13
RE: pulizia vele
Ok.. ci siamo quasi, in % quanta in acqua?
Grazie mille
21-10-2015 08:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
F347 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 91
Registrato: Jun 2015 Online
Messaggio: #14
RE: pulizia vele
Per pulire le vele bastano sapone acqua e olio di gomito
26-10-2015 09:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Walter Pietro Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 38
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #15
RE: pulizia vele
Buona sera, la mia esperienza personale risale all'estate appena trascorsa. Ricordo che presi in Francia - ma si trova pure qui in Italia su vari siti (non moltissimi) - un prodotto se non ricordo male della Clin'Azur, specifico per le vele (non ricordo il codice esatto). Diluito con acqua calda e spruzzato con uno spruzzino sulle vele, approfittando di una giornata di caldo/sole, si notava proprio lo sporco scendere. Persino dalle cuciture usciva lo sporco accumulato. Ho passato il tutto con una spazzola morbidissima (tipo le setole morbide extra per teak) e ne è uscito un buon lavoro. Via le macchie di muffa (macchie verdi in alcuni punti - pochi - risciacquata abbondante con acqua dolce e attesa a vele aperte fino alla completa asciugatura delle stesse. Ho provato questo prodotto prima di "costituirmi" a qualche lavanderia apposita che effettua questi lavaggi e devo dire che è stata una scelta buona, anche sotto il lato economico.
BV a tutti
walter
18-11-2015 23:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Walter Pietro Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 38
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #16
RE: pulizia vele
Salve, ad integrazione della mia precedente testimonianza, ho trovato il codice del prodotto per la pulizia delle vele di cui si parlava. Presi il cod. 214 della Clin'Azur. (Ogni prodotto di questa linea porta un codice sull'etichetta della confezione). Cercando su google vi sono alcuni negozi che lo vendono anche in Italia
Walter
18-11-2015 23:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
voloavela Offline
Senior utente

Messaggi: 1.261
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #17
RE: pulizia vele
Scusate l'intromissione ma qualcuno ha mica qualche dritta per le macchie di ruggine? O è una mission impossible?
22-11-2015 22:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alicantesecondo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 51
Registrato: May 2007 Online
Messaggio: #18
RE: pulizia vele
Per le macchie di ruggine USA l'acido ossalico che è' un acido debole utilizzato per togliere le macchie dai marmi. Io l'ho trovato da un negozio di attrezzature per marmisti. Costo circa € 7/kg.
Diluisci al 10% in acqua, applica con spruzzino, lascia agire 10 min, strofina con panno/spugna morbida e poi sciacqua abbondantemente.
27-11-2015 10:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior utente

Messaggi: 3.635
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #19
RE: pulizia vele
Ho ripreso una vecchia discussione perché proprio domani mi appresto a lavare la randa..
Torno a chiedere la stessa cosa a distanza di mesi perché non mi è ancora chiaro:

-La varichina che si spruzza sulla vela, in che % va diluita con l'acqua?

Grazie, se volete domani posto foto prima/dopo trattamento.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-02-2016 16:09 da France WLF Sailing Team.)
05-02-2016 15:58
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.642
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #20
RE: pulizia vele
Io avevo una tormentina abbastanza ingiallita in alcuni punti e macchie. L',ho spruzzata con varechina non diluita e lasciato agire per 3/4 minuti. Passato con spazzola morbida (occhio alle gocce sui vestiti!!) e sciacquato in abbondanza. E' tornata nuova.
L'ho fatta asciugare bene al sole.
05-02-2016 19:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race Utente non piu' attivo 20 6.942 23-04-2019 09:18
Ultimo messaggio: bullo
  Pulizia carena pre-regata. Che faccio?? irruenza 58 10.425 16-05-2018 17:59
Ultimo messaggio: Gundam
  pulizia canala randa bettin.nicola 7 1.292 17-04-2017 11:01
Ultimo messaggio: bettin.nicola
  vele grasse e vele magre.. differenze? ZK 15 8.441 07-10-2015 21:37
Ultimo messaggio: ZK

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)