Rispondi 
Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Autore Messaggio
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #1
Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Alle volte si fanno dei lavori/modifiche , si illustrano qui, poi non si sa nel proseguio come sono i risultati.

Per cui ripropongo l'inizio del lavoro:

https://forum.amicidellavela.it/showthre...tid=130304

E il risultato:

dopo tre anni passati dal lavoro fatto qui sopra, ho smontato il raiser per cambiare la piastrina sacrificale, come intanto fatto da altri amici come Orteip e Andrea.
Ho avuto la soddisfazione di trovare le superfici di accoppiamento dello scambiatore ( alluminio) e del raiser Sermar ( inox) perfette, poche incrostazioni facilmente pulite nel riser, la piastrina sacrificale in alluminio giunta quasi a fine vite operativa e sostituita con una nuova.


Allegati Anteprime
           
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-02-2021 21:05 da kavokcinque.)
18-02-2021 20:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Senior utente

Messaggi: 4.626
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #2
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
(18-02-2021 20:58)kavokcinque Ha scritto:  Alle volte si fanno dei lavori/modifiche , si illustrano qui, poi non si sa nel proseguio come sono i risultati ...

Non è proprio vero che nelle problematiche illustrate e riportate qui sul forum vadano poi persi i risultati finali come tu sostieni.

Nella mia precedente discussione (https://forum.amicidellavela.it/showthre...id=124644) da cui hai preso spunto per scoprire l'analogo problema e per rifarne un'altra "tua" discussione perfettamente uguale e doppione della prima; a tutto oggi trovi quale sia il problema in cui può incorrere lo scambiatore; il motivo per cui tale problema si manifesta; come riparare il problema senza spendere somme mostruose; la soluzione sicura affinchè il problema non si ripeta con tanto di studio e test fatti in primis anche con la collaborazione di elettrochimici; il perchè le altre eventuali soluzioni potrebbero non essere efficaci e per finire, anche i test documentati nelle varie fasi successive sulla durata della soluzione da me inventata ed i consigli di quando eseguire le successive manutenzioni sempre al fine di evitare i ripetersi del problema.

In ogni caso, va anche bene che tu od altri teniate sempre viva l'attenzione su potenziali problemi che costerebbero cifre astronomiche ma che alla fine si possono risolvere con poco.1919
19-02-2021 12:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Si certo, ho indicato che la fonte originale della risoluzione era di tua origine e che anche avevi dato riscontro della durata. Era per dare un ulteriore testimonianza che la soluzione funziona, e che io personalmente davo un seguito al lavoro di revisione dello scambiatore che feci su tue indicazioni.
19-02-2021 14:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #4
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Le foto del distanziale, spesso 8 mm e corroso per uno spessore di 5/6 mm


Allegati Anteprime
               
20-02-2021 14:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio AdV

Messaggi: 14.107
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #5
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
OT mah, trovo scandaloso che un costruttore venda una tale quantita di motori con un difetto riconosciuto, senza non dico un richiamo ma almeno un bollettino tecnico, una "precauzione" da prendere, certo molto più rapido dire comperare un nuovo scambiatore; come ste.fano nell'altro filo sempre un volvo, a 1500 ore doverlo aprire tutto e rifarlo... ma siam matti ? Blinksmiley
20-02-2021 23:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 3.006
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #6
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
(20-02-2021 23:21)rob Ha scritto:  OT mah, trovo scandaloso che un costruttore venda una tale quantita di motori con un difetto riconosciuto, senza non dico un richiamo ma almeno un bollettino tecnico, una "precauzione" da prendere, certo molto più rapido dire comperare un nuovo scambiatore; come ste.fano nell'altro filo sempre un volvo, a 1500 ore doverlo aprire tutto e rifarlo... ma siam matti ? Blinksmiley
Mi associo !
D’accordo che forse sono i più diffusi , ma avete notato che sul forum non si parla altro che di problemi Volvo ?
Io ho un D1-20 e , oltre al riser , ho dovuto modificare il sistema di raffreddamento .
La vasca di espansione del liquido , in origine , è ad un livello troppo basso ed attaccata al motore che vibra ed il liquido passa per un attacco del tubo troppo stretto . Allargato con un trapano.
Ho un meccanico molto bravo che conosce i Volvo e ... allarga le braccia con atteggiamento fatalista !
Dopo aver avuto Faryman , Nanni Kubota , Ford Lehman , Perkins originali , allargo le braccia anch’io .
Il prezzo dei ricambi poi ...Smiley59
21-02-2021 09:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #7
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Cambiata nuovamente oggi dopo 2 anni e 9 mesi.
Giunta al limite del consumo
Meglio scadenzare a 2 anni, max 2 anni e mezzo.
Superficie scambiatore sempre perfetta.
29-11-2023 23:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
juan@juan Offline
Amico del forum

Messaggi: 228
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #8
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Scusate il leggero ot..
Ho un motore a raffreddamento diretto (VP 2001), appena possibile vorrei controllare il riser (che già in passato ho provato a smontare ma sembrava incollato, vedrò di forzare).
Visto che potrebbe essere da sostituire e il ricambio originale costa 400 euro circa, mi chiedevo se, trovandolo, avrebbe senso sostituirlo con uno in inox e eventualmente se sarebbe cosa buona e giusta interporre la piastrina sacrificale di cui si parla in questa discussione.
Grazie
30-11-2023 12:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stout Offline
Senior utente

Messaggi: 1.933
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #9
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Ciao, Kavo. Quest'invermo faccio anch'io il riser in acciaio con la piastrina, ma mi chiedevo, quella della foto secondo te non può essere ancora "sacrificata"? non la vedo messa così male...
30-11-2023 12:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #10
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
No, un altro millimetro ancora e poi la corrosione passa allo scambiatore.
Stranamente quella tolta ieri non si è consumata a fetta di salame come la prima, ma più nettamente.


Allegati Anteprime
   
30-11-2023 13:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.212
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #11
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
(30-11-2023 12:04)juan@juan Ha scritto:  Scusate il leggero ot..
Ho un motore a raffreddamento diretto (VP 2001), appena possibile vorrei controllare il riser (che già in passato ho provato a smontare ma sembrava incollato, vedrò di forzare).
Visto che potrebbe essere da sostituire e il ricambio originale costa 400 euro circa, mi chiedevo se, trovandolo, avrebbe senso sostituirlo con uno in inox e eventualmente se sarebbe cosa buona e giusta interporre la piastrina sacrificale di cui si parla in questa discussione.
Grazie
Sicuramente in inox costa meno dell originale e si rovina meno nel tempo.Non tutti i motori provocano corrosione allo scambiatore, quindi smontando puoi verificare.
30-11-2023 13:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
juan@juan Offline
Amico del forum

Messaggi: 228
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #12
RE: Piastrina sacrificale raiser....3 anni dopo
Grazie per la risposta. Il mio essendo a raffreddamento diretto non ha lo scambiatore, ma pensavo comunque alla differenza di materiale tra l'attuale in ghisa e quello inox
30-11-2023 13:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Riattivazione motore dopo l'invernaggio serbozzola 7 360 16-02-2024 15:17
Ultimo messaggio: serbozzola
  olio dell'invertitore: cambiarlo tutti gli anni? augustob 34 8.879 08-10-2023 12:41
Ultimo messaggio: raffasqualo
  Pulsante accensione dopo spegnimento e attesa kleombrotos 1 248 17-07-2023 07:49
Ultimo messaggio: Wally
  Dopo aver veleggiato la pompa dell'acqua non si adesca giamie 56 10.734 30-05-2023 23:02
Ultimo messaggio: Aquila
  Vibrazione scafo dopo sostituzione elica Wanderer 3 503 10-05-2023 00:35
Ultimo messaggio: ibanez
  Farymann 9cv fermo da 2 anni cesaref 29 7.163 04-08-2022 15:59
Ultimo messaggio: franfio
  Sforzo su monoleva dopo retro per chiudere la Max Prop skippy2 15 1.229 26-07-2022 17:33
Ultimo messaggio: DIAKOPES
  Raiser Volvo 2003 - Chi l'ha sostituito ? burrascaforza5 14 2.537 11-04-2022 16:10
Ultimo messaggio: rosama
  anodo sacrificale [nel Volvo Penta MD-2030-D ?] Lello1953 5 1.222 05-01-2022 17:25
Ultimo messaggio: Jack-G2
  Revisione scambiatore/raiser yanmar 4jh4-te ciolli 2 1.081 14-11-2021 17:04
Ultimo messaggio: ciolli

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)