Rispondi 
Genoa 140 o 105 e code
Autore Messaggio
mzambo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 988
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #1
Genoa 140 o 105 e code
Alla fine ho deciso che quest'anno si mette a posto le vele, dopo essere arrivati fuori tempo massimo alla Coppa dei Nesci.
Barca Oceanis 43 del 2007.
Noi facciamo praticamente solo crociera, in 2, entrambi meno di 1m60. Qualche veleggiata/regata della salamella ogni tanto, ma giusto per divertirsi.
Facciamo qualche regata ma in quel caso sempre con barche di amici.
Oggi le vele sono in Dacron, di serie, sformate, del 2007.
Abbiamo un genoa 140 % e la randa semisteccata, che oltretutto quando scende fa fatica gli ultimi 5 metri, e la devo tirare giù col mezzo marinaio (oltretutto non essendo altissimi...). Quindi una bella rottura oltre che un problema reale di sicurezza.

Oggi a prua abbiamo un bompresso sempre armato e nei gavoni un code 0 in laminato su frullino e un gennaker su frullone Bamar. Venuti con la barca. Il Code 0 ogni tanto lo armo, va molto bene. Ma quando da avvolto c'è vento già due volte mi si ê parzialmente aperto ha fatto un casino, paura e faticaccia per rimettere tutto a posto. Credo che in entrambe le situazioni avevo la drizza (cavo antitorsione) un po' lasca. Spero sia quello il problema. Ma non mi fido a tenerlo su più di qualche ora. Tirarlo su e rimetterlo via un po' un traffico.
Il gennaker mai usato, troppo pesante la sacca, troppo un casino. Sia sempre in barca in due e dei due io devo fare tutte le manovre, la mia signora timona (peraltro bene) e basta. Nella barca precedente il gennaker l'avevamo (con la calza) ma era tutto più piccolo e leggero e lo usavamo molto.
resta che oggettivamente code e gennaker li useremmo solo a lasciarli armati e tirandoli giù magari solo a fine weekend o a fine crociera. Questo vuol dire che per noi non ha senso avere entrambi.

Ora, finalmente ho l'approvazione della signora per cambiare le vele e sto valutando qualche opzione.
Gli scenari sono (laminato triradiale CDX, che dovrebbe fare al caso, come budget, durata e performance un po' meglio del Dacron):
  1. Genoa 140 e randa steccata, tenendo il code 0 e vendo il Gennaker. Il code lo tengo armato col frullino sul brompresso almeno per il weekend o per la crociera. Ma ho bisogno di essere sicuro che non si apra e nonsi rovini. Gli faccio mettere una fascia UV ? Pensavo anche una calza/copricode. Una rottura mettere e togliere la calza, ma non come armare e riporre il tutto da solo.
  2. Genoa 105 un po' più pesante e randa steccata, tengo il code 0 e vendo il Gennaker. Il genoa a questo punto mi copre un range di vento maggiore senza dover essere rollato. resta la questione di fascia UV e calza coprivela per il code.
  3. Genoa 140 e randa steccata , tengo il gennaker e vendo il code 0. In questo caso sarebbe necessaria una calza coprivela per il gennaker, che resterebbe armato sul frullone almeno per tutto il weekend e durante tutta la crociera.
  4. altre opzioni ?


Se è utile la barca è a Lavagna, ma probabilmente la sposteremo in zona La Sapezia questo inverno.
Peraltro, insieme alla sostituzione e la riorganizzazione delle vele, sto vedendo di rendere regolabile il paterazzo (doppio) e di sostituire i carrelli del genoa per poterli regolare dalpozzetto (un po' un lavoro, visto che sono da sostituire anche le rotaie per poterlo fare)

Grazie per ogni consiglio o critica!

In barca a vela quando sei salito sei arrivato
(Bullo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-09-2021 18:57 da mzambo.)
25-09-2021 18:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Online
Senior utente

Messaggi: 2.936
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #2
RE: Genoa 140 o 105 e code
Per me la tre, anche perché sia il gennaker che il code zero non li puoi tenere su che per più di poche ore. Non mortificare la tua bella barca da crociera con un 105. Anzi, io aggiungerei strallo e trinchetta per navigare con vento
25-09-2021 21:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.837
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #3
RE: Genoa 140 o 105 e code
La n.2, ma tenendo il gennaker e non lasciando nè lui nè il code issati avvolti. Col 105 stringi il vento e vai bene dai 12 ai 25 kn. Sotto, metti il code. Al lasco, a seconda del vento, metti il jenny. Al salire del vento o la sera, ammaini (puoi anche lasciare in coperta se fissi bene la vela). Code e jenny sono vele leggere, le maneggio bene da solo col pilota, sono 10 minuti di lavoro per il cambio incluso stivaggio.
25-09-2021 21:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mzambo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 988
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #4
Genoa 140 o 105 e code
Mah, hai ragione. Ma io il jenny faccio fatica anche solo a tirarlo fuori dal gavone. Il code lo gestisco da solo.
Ma ho la paura che, che sia code o jenny, se non sono armati più o meno di default mi trovo a navigare sempre con un genoa 105.
Ma fascia uv e calza per il code sono senza senso?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

In barca a vela quando sei salito sei arrivato
(Bullo)
25-09-2021 22:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.837
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #5
RE: Genoa 140 o 105 e code
(25-09-2021 22:18)mzambo Ha scritto:  Mah, hai ragione. Ma io il jenny faccio fatica anche solo a tirarlo fuori dal gavone. Il code lo gestisco da solo.
Ma ho la paura che, che sia code o jenny, se non sono armati più o meno di default mi trovo a navigare sempre con un genoa 105.
Ma fascia uv e calza per il code sono senza senso?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Fascia uv pesa e irrigidisce, rovini il code. La calza, a metterla e levarla, fai prima ad ammainare e issare. Credo.
26-09-2021 08:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Online
Senior utente

Messaggi: 2.936
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #6
RE: Genoa 140 o 105 e code
Per me il discorso del fiocco 105, tanto poi ho code zero..in crociera non va. Alla fine, si spendono un sacco di soldi per non tirare mai fuori il code, e quindi avere la barca sottoinvelata sempre.
26-09-2021 09:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mzambo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 988
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #7
Genoa 140 o 105 e code
(26-09-2021 09:30)fast37 Ha scritto:  Per me il discorso del fiocco 105, tanto poi ho code zero..in crociera non va. Alla fine, si spendono un sacco di soldi per non tirare mai fuori il code, e quindi avere la barca sottoinvelata sempre.


sì, è un po’ la mia paura. per questo o ho una soluzione per il code che mi dia la percezione che lo userò per davvero o lascio perdere e vado col 140. e per essere sicuro di usare il code devo trovare il modo di lasciarlo bene o male armato. la calza é un traffico ma nulla se paragonato a tirare furi dal gavone di poppa, da solo, armarlo, e alla fine riabbisciarlo nel sacco. o forse sbaglio io

peccato, perché il 105 mi attira assai, arrivare a 20 nodi di reale senza avvolgerlo sarebbe un bel passo avanti.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

In barca a vela quando sei salito sei arrivato
(Bullo)
26-09-2021 10:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Tutor AdV

Messaggi: 5.395
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #8
RE: Genoa 140 o 105 e code
Sacco da ponte per il code?
26-09-2021 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mzambo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 988
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #9
Genoa 140 o 105 e code
(26-09-2021 11:03)kavokcinque Ha scritto:  Sacco da ponte per il code?


Sì, magari un sacco da Spi sovraddimensionato, da tenere a prua tutto il weekend. In effetti il problema più rognoso e riporre il cose nel suo sacco, che giustamente è giusto giusto. Avendo un sacco bello grande da tenere a prua durante il weekend o on crociera il problema sarebbe molto molto mitigato.
Sì, buona idea. e semplicissima, come tutte le buone idee.

Mi resta il dubbio se fare lo stesso il genoa a 140.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

In barca a vela quando sei salito sei arrivato
(Bullo)
26-09-2021 12:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
anton Offline
Amico del Forum

Messaggi: 177
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Genoa 140 o 105 e code
dipende anche dalla condizioni meteo tipiche della tua zona:
per me (costa sud della sicilia, molto ventosa) con fiocco 105 la barca è equilibrata (un 140 diventa impegnativo)
nei rari giorni di poco vento, una vela aggiuntiva a prua non mi aiuterebbe in maniera significativa (barca da crociera, con 5 nodi di vento accendo il motore)
equipaggio familiare (moglie ed io)
in barca mi rilaaasso un po...
26-09-2021 12:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Tutor AdV

Messaggi: 5.395
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #11
RE: Genoa 140 o 105 e code
Si se vuoi camminare con poco vento e stringere. Il code va bene da bolina larga in poi. Io tengo il code murato, il circuito lungo armato e il code nella sacca da ponte, stretta e verticale, legata a draglie e falchetta con alcune cimette. Le scotte già armate ma collegate al pulpito. Quindi basta collegare le scotte e la drizza e issare, il resto già pronto.


Allegati Anteprime
   
26-09-2021 12:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Online
Senior utente

Messaggi: 2.936
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #12
RE: Genoa 140 o 105 e code
Senz'altro una sacca sul ponte è una buona soluzione, ed è anche molto giusto che dipende dalla zona in chi si naviga. In tirreno centrale, mediamente il fiocco non basta.
26-09-2021 13:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mzambo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 988
Registrato: Apr 2010 Online
Messaggio: #13
Genoa 140 o 105 e code
Kavoc, la soluzione in effetti è una buona mediazione. Il sacco dove l’hai preso?

Sì, mi piace. Niente calza e miente fascia UV.

Mi rimane il dubbio tra 105 e 140. In Liguria vento poco, a Spezia un po’ meglio che a Lavagna. Ma non è la Sardegna.
Come valutate la differenza tra un 140 e un 105 quando afrrontiamo i 18-20 nodi o, quella volta che capita i 30?
Da 25-30 in poi magari uno storm bag, finché non si organizza uno strallo di trinchetta, a cui ho pensato ma per ora direi di no

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

In barca a vela quando sei salito sei arrivato
(Bullo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-09-2021 13:23 da mzambo.)
26-09-2021 13:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davidevet Offline
Senior utente

Messaggi: 1.364
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #14
RE: Genoa 140 o 105 e code
Mi sembra di capire che la praticità e la facilità di gestione siano prioritari rispetto alla ricerca della velocità a tutti i costi. Il mio consiglio é randa steccata, Genoa 105, e un Code leggermente abbondante. Il fiocco più piccolo ti permette di rimandare la necessità della trinchetta, viri meglio e quando lo cazzi fai meno fatica. In equipaggio ridotto e familiare devi dare maggior peso alla sicurezza nei momenti difficili. Con un Code ben tagliato fai la bolina “comoda” quando ci sono 5 nodi e lo porti come un gennaker appena il vento aumenta. Lo tieni bello e pronto nella sacca in coperta così in 5 minuti (5 veri, non per dire) é pronto e in altrettanti, forse meno, lo riponi.
BV
26-09-2021 13:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 12.435
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Genoa 140 o 105 e code
Butterei via, venderei il sistema del roll-gen, che pesa e alzerei il genn. normalmente dal suo sacco.
Aumenterei il boma della randa e l'allunamento al massimo, di conseguenza la randa tutta steccata.
Il genoa se possibile al 150% della J.
I frulloni appena aumenta il vento vanno buttati di sotto.-
26-09-2021 13:47
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Tutor AdV

Messaggi: 5.395
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #16
RE: Genoa 140 o 105 e code
La mia veleria era impegnata a fare i copriparabordi dei copriparabordi di mega yatch, così me la sono disegnata, ordinato tessuto e filo adatti e fatta fare da un cinese. Anche a me proposero di fare un 105, ma ho fatto rifare il 140 e aggiunto una trinchetta su strallo mobile. La barca già è invelate pochino, se riducevo.... Potresti fare un Solent, sui 25 mq, su uno strallo vicino allo strallo principale senza volanti. Cmq la soluzione ideale non esiste e cmq qualsiasi soluzione di tira dietro costi importanti per modifiche di rigging e attrezzatura di coperta.
26-09-2021 13:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior utente

Messaggi: 3.507
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #17
RE: Genoa 140 o 105 e code
Qui in Liguria il 105 ti ammazza la barca.
In crociera in due poco vedo i cambi di vela o l’uso del code.
Visto che rifai le vele, fai il Genoa 135/140 tagliato magro e/o con foam luff ben fatto in modo che avvolgendo parzialmente tenga la forma
26-09-2021 14:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Tutor AdV

Messaggi: 5.395
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: Genoa 140 o 105 e code
Io ho scelto il Dacron fibrato con nastri di Dyneema della Millenium di Viareggio. Vele molto belle, dovrebbero coniugare la durata del dacron con il contenimento della forma originale dovuto ai nastri di Dyneema. Però ci vuole pazienza, hanno lavoro in abbondanza....
26-09-2021 14:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Horatio Nelson Offline
Senior utente

Messaggi: 1.510
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #19
RE: Genoa 140 o 105 e code
Se decidi di vendere il gennaker te lo prendo io ;-)

"Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all'esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza" GBS
26-09-2021 15:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
polohc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 554
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #20
Genoa 140 o 105 e code
(26-09-2021 13:52)kavokcinque Ha scritto:  La mia veleria era impegnata a fare i copriparabordi dei copriparabordi di mega yatch, così me la sono disegnata, ordinato tessuto e filo adatti e fatta fare da un cinese. Anche a me proposero di fare un 105, ma ho fatto rifare il 140 e aggiunto una trinchetta su strallo mobile. La barca già è invelate pochino, se riducevo.... Potresti fare un Solent, sui 25 mq, su uno strallo vicino allo strallo principale senza volanti. Cmq la soluzione ideale non esiste e cmq qualsiasi soluzione di tira dietro costi importanti per modifiche di rigging e attrezzatura di coperta.


A me piace molto questa soluzione, a quel punto farei un bel Genoa 150% abbastanza leggero.
Io mi sono dovuto attaccare dietro al gavone ancora e mi é venuta fuori una vela che uso con soddisfazione già dai 15-17 nodi di apparente


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
26-09-2021 16:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  code 0 jomabrasil 6 343 18-11-2021 10:24
Ultimo messaggio: albert
  Code zero, vela difficile? rosella1970 22 1.071 23-10-2021 12:30
Ultimo messaggio: bullo
  consiglio su genoa in alternativa al code 0 mk 18 812 21-09-2021 16:45
Ultimo messaggio: bullo
  Carrello genoa sulla tuga ccomelato 4 303 17-09-2021 17:57
Ultimo messaggio: bullo
  Genoa e Velerie sergiot 3 755 14-08-2021 17:55
Ultimo messaggio: sergiot
  Problema avvolgimento genoa Francescobissotwo 8 383 04-08-2021 15:47
Ultimo messaggio: bullo
  aiuto issare genoa su rollafiocco Garemia rusalen 27 2.374 15-07-2021 17:17
Ultimo messaggio: albert
  Tabella posizione carrello genoa Navax 22 1.865 30-06-2021 10:27
Ultimo messaggio: France WLF Sailing Team
  Randa nuova o genoa? leos3 21 1.568 22-06-2021 16:24
Ultimo messaggio: leos3
  Riduzione Fiocco/Genoa non avvolgibili lelesavio 67 8.630 12-06-2021 20:32
Ultimo messaggio: Ventopermettendo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)