Rispondi 
Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Autore Messaggio
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #1
Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Buongiorno,
Sono proprietario di un elan 37 e vorrei capire se c'è un modo per migliorare rating orc senza perdere molto in prestazioni.
Purtroppo con le barche datate ci si trova a competere sempre con barche nuove che a certificato sono simili ma in realtà sono molto piu avvantaggiate.

Ogni consiglio sarà ben utile grazie

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
21-12-2021 10:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior utente

Messaggi: 3.029
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #2
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Parliamo di bastoni? te la dico brutalmente? lascia perdere l'ORC con l'elan 37 e fai IRC. Altrimenti, per migliorare il rating in maniera tangibile devi mettere i fiocchi al 105% e cambiare chiglia.

c'ho sbattuto la testa per 7 anni...e poi abbiamo cambiato barca.
21-12-2021 11:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #3
Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Io sono al terzo anno
Diciamo che sono rimasto particolarmente deluso nei bastoni dove barche vuote in carbonio ci dan 7 minuti e cmq rimaniamo sempre 4 o 5.
Corsa 915, italia yacht 11.98 e gs 44

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
21-12-2021 11:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.844
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Senza comunque avere una certezza, con l'aiuto di un "ottimizzatore", devi taroccare, e ci devi comunque spendere sopra una quantità di denaro tale che se hai velleità di classifica ti conviene cambiare barca come d'altronde ha fatto Fast 37 ...

E comunque mi chiedo cosa ci faccia un Corsa 915, che in realtà è uno sportboat, nella stessa classifica, pur "compensata", delle barche da crociera/regata ...
21-12-2021 13:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #5
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
(21-12-2021 13:35)albert Ha scritto:  Senza comunque avere una certezza, con l'aiuto di un "ottimizzatore", devi taroccare, e ci devi comunque spendere sopra una quantità di denaro tale che se hai velleità di classifica ti conviene cambiare barca come d'altronde ha fatto Fast 37 ...

E comunque mi chiedo cosa ci faccia un Corsa 915, che in realtà è uno sportboat, nella stessa classifica, pur "compensata", delle barche da crociera/regata ...
Purtroppo ad Ancona secondo me gli manca la cultura delle regate e penso che ancona non hanno capito nulla del rating orc.
Purtroppo ho provato a sentire un ottimizzatore e come suggerisci han sparato cifre a 3 zeri senza pensar ai lavori che dovrò fare.
Il cambiare la barca adesso che ho sistemato tutto non è un opzione quindi penso che proverò a cercare di far quel che ho!
Forse provare a ridurre un po di tela a prua passando da genoa a un fiocco può pagare qualcosa a termini di rating ma non so quanto può convenire in hna regata lunga dove magari non serve bolinare stretto rispetto a un bastone.

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
21-12-2021 18:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Senior utente

Messaggi: 1.436
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #6
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
@Albyfano: in sintesi i modi per regatare sono 2 forse 3: o scegli di "penalizzare" le prestazioni della barca guadagnando sul rating oppure la rendi il più veloce possibile ( e qui entrano in gioco i taroccamenti) sapendo che dovrai pagare tutti.
Nel primo rientrano la riduzione della tela, l'elica meno performante ecc, nel secondo tutto l'opposto.
Un consiglio che ti posso dare è comprare dei crediti e fare simulazioni sino a quando non trovi una quadra plausibile.
Devi comunque sempre tenere conto che le barche nuove sono pensate in funzione del rating e che, comunque, l'anzianità progettuale si fà sentire, per cui fare risultato con una barca datata oggi è sempre più difficile.
Scelte facili sono il gioco dei pesi di equipaggio e l'uso di vele meno tecnologiche, spi o gennaker leggermente più piccoli e l'aggiunta di qualche peso nei punti giusti.
La terza via, quella più professionale e che vale soprattutto per le lunghe, è ottimizzare la barca per quella regata.
Preparati comunque a tanti mal di pancia.
21-12-2021 19:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.534
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #7
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
(21-12-2021 18:46)AlbyFano Ha scritto:  Purtroppo ad Ancona secondo me gli manca la cultura delle regate e penso che ancona non hanno capito nulla del rating orc.
Purtroppo ho provato a sentire un ottimizzatore e come suggerisci han sparato cifre a 3 zeri senza pensar ai lavori che dovrò fare.
Il cambiare la barca adesso che ho sistemato tutto non è un opzione quindi penso che proverò a cercare di far quel che ho!
Forse provare a ridurre un po di tela a prua passando da genoa a un fiocco può pagare qualcosa a termini di rating ma non so quanto può convenire in hna regata lunga dove magari non serve bolinare stretto rispetto a un bastone.

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk

Ciao Alberto,
tutto vero quel che dici sulla cultura del rating orc, una pecca che risiede nella estrema semplificazione dell'uso del Gph e dalla mancanza di barche stazzate in numero tale da definire delle classi diverse.
Come semplice esercizio di controllo, un pò per capire, un pò per avere dei riscontri numerici, spesso e volentieri mi prendevo la briga di calcolarmi i distacchi reali subiti dai competitor aggiudicandomi un gph fittizio, ovvero quello che avrei potuto avere a seguito di " ottimizzazioni " tali da consentirmi un guadagno generoso di sec/miglio.
Fatti i debiti conti purtroppo, col 31.7 non avevo speranza, i minuti presi non riuscivo mai a colmarli alla pari e quindi pur avendo un orc club ( che di suo penalizza un pò ) l'ho usato solo in occasione di lunghe, dove le condizioni anche per scelte tattiche diverse potevano essere magari favorevoli.
Solo con vento forte il first si pagava, al punto da risultare a volte davvero rompipalle.Smiley14
Concordo con te sul puntare a migliorare la barca lavorando sui pregi e le positività che il 37 ha indubbiamente, del resto poter essere competitivi sempre in ogni condizione non è possibile, almeno con le nostre attuali barche e finchè si " gioca " le domeniche con l'equipaggio di amici.
Buon vento e auguri soprattutto, dato che non ne ho avuto occasione domenica.
Smiley42Smiley14
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-12-2021 20:06 da nedo.)
21-12-2021 20:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.688
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
https://corsa915.com/it/homepage-corsa915-ita/

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
21-12-2021 20:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
anton Offline
Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #9
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Per ottimizzare la barca ci vuole un portafogli capiente ed una certa propensione ad aprirlo spesso....
21-12-2021 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #10
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
(21-12-2021 20:04)nedo Ha scritto:  Ciao Alberto,
tutto vero quel che dici sulla cultura del rating orc, una pecca che risiede nella estrema semplificazione dell'uso del Gph e dalla mancanza di barche stazzate in numero tale da definire delle classi diverse.
Come semplice esercizio di controllo, un pò per capire, un pò per avere dei riscontri numerici, spesso e volentieri mi prendevo la briga di calcolarmi i distacchi reali subiti dai competitor aggiudicandomi un gph fittizio, ovvero quello che avrei potuto avere a seguito di " ottimizzazioni " tali da consentirmi un guadagno generoso di sec/miglio.
Fatti i debiti conti purtroppo, col 31.7 non avevo speranza, i minuti presi non riuscivo mai a colmarli alla pari e quindi pur avendo un orc club ( che di suo penalizza un pò ) l'ho usato solo in occasione di lunghe, dove le condizioni anche per scelte tattiche diverse potevano essere magari favorevoli.
Solo con vento forte il first si pagava, al punto da risultare a volte davvero rompipalle.Smiley14
Concordo con te sul puntare a migliorare la barca lavorando sui pregi e le positività che il 37 ha indubbiamente, del resto poter essere competitivi sempre in ogni condizione non è possibile, almeno con le nostre attuali barche e finchè si " gioca " le domeniche con l'equipaggio di amici.
Buon vento e auguri soprattutto, dato che non ne ho avuto occasione domenica.
Smiley42Smiley14
Ciao Nedo,
Grazie e altrettanto per gli auguri, domenica andavo un po di fuga.
Son stato molto deluso sulla possibilità di cambiare categoria, avebo chiesto dibesservtolto da orc e usare fiv, cosi da battagliare con i diretti rivali, ma niente andata cosi, alla fine i prosecco era buono siam tornati a casa felici ugualmente Big Grin

In ogni caso volevo provare anche io a fare dei conti con il software.

Alle regate che fanno in alto adriatico separano le barche in base al rating anche se comunque anche li italia yacht 9.98 ha un gph quasi simile al mio, ma sappiamo benissimo che non è cosi.

In ogni caso la vela bellissima e rimango del idea che le regate sono uno dei modi migliori per fare tante miglia e non esser soli in mezzo al mare!

Adesso vedremo come riuscirò a migliorare la barca senza svuotarmi il portafoglio

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
21-12-2021 23:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #11
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
(21-12-2021 22:42)anton Ha scritto:  Per ottimizzare la barca ci vuole un portafogli capiente ed una certa propensione ad aprirlo spesso....
Cercavo di migliorare in quel che si può senza andare a tocca le appendici della barca.
So che non riuscirò mai a competere con barche nuove però magari capire se vale a questo punto correre in libera, forse conviene giocarsela li.
Purtroppo ci piace uno sport dove chi ha il portafoglio piu grande spesso ha piu possibilità di vincere

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
22-12-2021 07:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.688
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Le classi sono ottenute dal CDL. Sono regole imposte da fiv. Nn credo l'adriatico possa dividere le classi in altro modo.
Verissimo che una barca pessimizzata diventa piu' competiva, ma prima di arrivare a quello conviene allenarsi e ottimizzare la barca.
In orc si lotta contro il tempo , basta limare 10 secondi a manovra e dopo 6 manovre ritrovi 1 minuto prima sulla linea di arrivo.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
22-12-2021 09:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AlbyFano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #13
Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Senza ombra di dubbio!! non sto giustificando che sia solo colpa della barca ma la sensazione di saper che hai fatto bene e cmq vederti in compensato sempre ultimo mah boh.
Puo essere che loro avran azzeccato un po meglio i buoni

Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk
22-12-2021 09:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.858
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #14
Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
secondo me devi cercare il “problema” altrove.
Se da come dici devi limare 4-5 minuti in un bastone (6 miglia?!) non è questione di taroccamenti.
Le vele come sono?
l’equipaggio quanto si allena?
carena pulita?
pesi inutili sbarcati?
ecc.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
26-12-2021 18:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.955
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #15
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
(26-12-2021 18:14)shein Ha scritto:  secondo me devi cercare il “problema” altrove.
Se da come dici devi limare 4-5 minuti in un bastone (6 miglia?!) non è questione di taroccamenti.
Le vele come sono?
l’equipaggio quanto si allena?
carena pulita?
pesi inutili sbarcati?
ecc.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Aggiungo: partenze azzeccate?
timoniere bravo?
26-12-2021 18:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Senior utente

Messaggi: 1.436
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #16
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Tiene anche conto che Italia 998 fuoriserie è una barca pensata per il rating.
30-12-2021 11:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.534
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #17
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Nel mio piccolo, considerando che regato con amici di merende, vedo la componente equipaggio molto più importante della mera ottimizzazione, ovvero, quella che in termini di tempo valgono secondi pesanti e a costo zero tra l'altro .
Ho detto ai miei ad esempio che l'obbiettivo per il prossimo anno e di cui tutti dovremo farci carico, dato che l'armatore dovrà pensare anche al mantenimento ottimale della barca, dovrà essere impostato sul risparmio di sec a manovra, in virata dal momento che il tailer di sottovento inizia a cazzare a quando si porta in falchetta a schiacciare 5 sec, in issata di spi da quando si chiama il braccio in varea al tangone in posizione per rotta ho chiesto 10 sec, in ammainata con la ripresa del nuovo assetto in bolina altri 10 sec. e così via, senza contare ben inteso possibili intoppi con le attrezzature imponderabili.
Alla fine limare oltre 1 minuto è un attimo e questo vuol dire molto altro ancora, magari stare davanti alla boa, non subire la copertura, andare prima e meglio per rotta senza essere costretti a strambare più volte ed ecco che quel semplice minuto si trasforma magicamente in due se non tre minuti a fine regata.
Lavoreremo su questo aspetto e se il recupero sarà congruo con le aspettative, alzeremo l'asticella Smiley45
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-12-2021 12:50 da nedo.)
30-12-2021 12:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.955
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: Come migliorare rating orc senza perdere prestazioni
Nedo concordo su tutto.
Ma il timoniere è bravo veramente?
Perchè qui spesso casca l'asino.
Se timona il proprietario spesso un esamino di coscienza... e poi cercare uno bravo veramente.
Esperienze di tante regate anni 90
Poi se si va a fare le x2 ci si arrangia.

Cmq il mio club per le veleggiate di circolo che comunque faccio sempre nella x2 con mia moglie, chiede di fare l'Orc Club. Non gli va piu' bene il solito sistema per le barche non stazzate. Quello che non mi va giu' del Club che per stesse barche di serie ( le 3 o 4 che ho trovato stazzate Club) hanno tutte misure fondamentali diverse, perfino la J.... Per cui penso che queste barche siano state misurate ad occhio ( al meglio delle capacità del proprietario) Temo a fare quello per la mia barca con le misure vere....
30-12-2021 13:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Lazy senza sagola kitegorico 25 2.160 27-10-2021 14:34
Ultimo messaggio: zool
  Trozza senza corna essebibi 19 2.309 14-06-2021 22:05
Ultimo messaggio: essebibi
  Randa senza matafioni e mani di terzaroli morenji 51 10.458 12-01-2021 19:19
Ultimo messaggio: clavy
  Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione timeout 56 7.410 16-12-2020 00:59
Ultimo messaggio: Mais78
  Code 0 One Sail senza cavo antitorsione kavokcinque 54 6.755 12-12-2020 17:56
Ultimo messaggio: bullo
Question Smontaggio paterazzo e navigazione senza raffasqualo 22 2.724 23-05-2020 12:56
Ultimo messaggio: nape
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 21 2.935 07-01-2020 20:39
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  prestazioni a vela dufour 36 classic nanni666 24 9.528 19-12-2019 14:36
Ultimo messaggio: zankipal
  senza se, senza ma e .. senza randa. ZK 15 2.415 23-07-2019 08:54
Ultimo messaggio: AndreaB72
  Immagazzinatori e rating ORC Brunello 8 2.708 10-07-2019 11:33
Ultimo messaggio: nedo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)