Rispondi 
Batterie a piastra positiva tubolare
Autore Messaggio
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #121
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(26-03-2023 18:31)squale Ha scritto:  Ho provato a seguire i vs / tuoi consigli. Grazie ancora
Le batterie sono ancora quelle vecchie del 2018, voglio fare prima un bilancio di quanti Ah mi servono , raccogliere ancora alcune informazioni sui costi e poi decido...dopo aver condiviso la scelta con voi.

Ah ... son quelle vecchie ... (vedi ... son prevenuto !!!! ahahaha).

Punto nr 1 capire i propri consumi. Ma un battery monitor lo hai ?!?
Quella sarebbe una buona spesa da fare (anche solo lo SmartShunt che non ha monitor ma ti attacchi col telefonino) che ti da' la completezza dei consumi etc.

A parte gli scherzi ... decidi tranquillo che ognuno (e non c'e' bisogno che lo ridica io) deve fare con la sua testa.
Io cerco di spiegare certe scelte (la base del perché' ho fatto certe scelte e magari ne farei altre ... tornando indietro ... ma se non avessi provato ... sbagliando ... non ci se ne accorge [cosi' bene] come quando invece si paga errore sulla propria pelle).

Secondo me come altezza ti ci stanno n.2 da 6 volt tubolari (o a piastra piana Trojan da 1200 cicli di cui io sono innamorato [ma perché' il mio spacciatore ne ha tessute le lodi eh ... e dopo aver sbagliato, io, a prendere, prima, n.2 da 600 cicli 31XHS che non gli legano le scarpe alle 6 volt])
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-03-2023 19:14 da ....)
26-03-2023 19:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
squale Offline
Amico del forum

Messaggi: 689
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #122
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(26-03-2023 18:05)squale Ha scritto:  C'è ancora molto lavoro da fare ma l'impostazione è questa...
Sotto al dcdc installerò una ventola collegata all'output dell'orion

Per le batterie vedremo....
Il mio ragionamento si basa sull'unico preventivo che ho per le tubolari:
160 Ap euro 285 + iva + trasporto.

Seguo i vs suggerimenti e sto valutando anche i 6V suggeriti da ...
A giorni implementerò l'impianto con BMV che spero mi aiuti ad avere le idee più chiare
BV
Smile ..., e' quello che avevo scritto!! Smile

Dove c'è gusto, non c'è perdenza!
26-03-2023 19:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #123
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Ah scusami il pezzo sotto lo avevo perso (son stato fuori ... e non ho fatto il refresh)

Perfetto !!!
26-03-2023 19:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
squale Offline
Amico del forum

Messaggi: 689
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #124
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Premesso che per non dover fare "la guardia" e controllare chi consuma corrente, di Ah ne servono tanti... questi sono i conti che ho fatto. Dite la vostra per piacere:

6V Trojan 240Ah 40% 96Ah € 330X2 = € 660
Acido Start 140x2 20% 56Ah € 180x2 = € 360
Tubolari 160x2 40% 128Ah €350x2 = € 700

Dove c'è gusto, non c'è perdenza!
26-03-2023 20:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AndreaB72 Online
Senior utente

Messaggi: 2.442
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #125
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Io non prenderei le 6v. Rispetto ad avere 2 batterie più piccole da 12v hai il quadrplo della probabilità di guasto.
Basta che tu perda una delle due e l'altra è inutile.
Con due da 12v hai un quarto del rischio. Si devono rompere untrambe per rimanere fermo.

I conti sembrano giusti (anche se puoi scendere di più con scarica), la domanda è se ti basta.


(26-03-2023 20:39)squale Ha scritto:  Premesso che per non dover fare "la guardia" e controllare chi consuma corrente, di Ah ne servono tanti... questi sono i conti che ho fatto. Dite la vostra per piacere:

6V Trojan 240Ah 40% 96Ah € 330X2 = € 660
Acido Start 140x2 20% 56Ah € 180x2 = € 360
Tubolari 160x2 40% 128Ah €350x2 = € 700

Sent from my SM-P613 using Tapatalk

La semplicità è la suprema sofististicazione. LdV
26-03-2023 20:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #126
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Con le 6 volt hai minori possibilità' di guasto (la meta' elementi ... la meta' di probabilità' ... e pure più' robusti) ... cosi' mi diceva chi lo fa di mestiere di montarne centinaia (non per niente le mettono nelle golf car quando han problemi [che, mi diceva, le tengono da cani]).
Se mi mandi mp ti do' numero telefono del fornitore (pero' e' a Prato eh) ... cosi' senti direttamente lo spacciatore (che poi le vende e le ha un po' tutte [anche le Trojan. A me le ha date lui ...]).

A parte questo, se scegli le 6 volt, prenderei le tubolari da 220 euro cad. per 240 Ah.

Cioè', se te ne entrano n. 4 ... spendi 856 euro (il prezzo diventa 214 x 4) per 480 Ah (usabili al 50% di DOD ... se "scendi" meno ... durano di più' ... ovviamente più' il BS e' grande ... minori problemi hai [a parità' di consumo]).

Rimanendo (non di guardia) ma su una cosa ragionevole ... se ti bastano i 120 Ah/die saltuarissimamente ... ma facciamo i 96 Ah di norma (al 40% di DOD) ... spendi Euro 440,00 (cerca "tubolare corazzata tuttobatterie 6 volt" ti viene 225,00 ma se ne prendi n. 2 [che e' ovvio] te le fanno 220,00 compresa consegna).

Come confronto 440 contro 360 (80 euro di differenza) pero' usi 96 Ah contro 56 Ah ... (a me parrebbe anche vantaggioso 440/96= Euro 4,58 ad Ah usabile contro 360/56=Euro 6,43 ad Ah).

Io non avrei dubbi ... (visto che le Trojan in questo momento non sono arrivabili causa US$ alto e aumenti di tutto)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-03-2023 21:55 da ....)
26-03-2023 21:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #127
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(26-03-2023 18:05)squale Ha scritto:  C'è ancora molto lavoro da fare ma l'impostazione è questa...
...

Non mi ricordavo il "groviglio" che avevi postato con foto al msg #101 ...
(scusami mi ero focalizzato sul gavone e soprattutto sulle batterie ma non ricordavo la notevole differenza).

Complimenti. Lavoro di sistemazione notevole ...

Il DCDC, se poi ti scalda troppo il gavone (non so se e' ventilato [il gavone, al DCDC ho letto che aggiungerai una ventola sotto pero', credo, da collegare a qualcosa sotto quadro o un relais che ne fa l'attivazione che OUTPUT e' sempre attaccato alle batterie a meno di interporre un diodo. Credo lo abbia fatto anche @andreab72 di aggiungere una ventolina]) ... potresti anche metterlo fuori che non ha di suo la ventola ed e' quindi silenziosissimo e discretamente compatto. Devo dire che non si nota piu' di tanto (la moglie non ha obiettato).

Ho ricontrollato il mio ed ha i cavi da 10 mmq vista la distanza minimale dagli staccabatterie (dove e' attestato). Poi alle batterie ci va con i 35 mmq e son li' accanto pure quelle in gavone separato, con coperchio, ventilato da esterno con apposite prese d'aria sul ponte.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2023 09:16 da ....)
27-03-2023 09:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
squale Offline
Amico del forum

Messaggi: 689
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #128
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(27-03-2023 09:07)... Ha scritto:  Non mi ricordavo il "groviglio" che avevi postato con foto al msg #101 ...
(scusami mi ero focalizzato sul gavone e soprattutto sulle batterie ma non ricordavo la notevole differenza).

Complimenti. Lavoro di sistemazione notevole ...

Il DCDC, se poi ti scalda troppo il gavone (non so se e' ventilato [il gavone, al DCDC ho letto che aggiungerai una ventola sotto pero', credo, da collegare a qualcosa sotto quadro o un relais che ne fa l'attivazione che OUTPUT e' sempre attaccato alle batterie a meno di interporre un diodo. Credo lo abbia fatto anche @andreab72 di aggiungere una ventolina]) ... potresti anche metterlo fuori che non ha di suo la ventola ed e' quindi silenziosissimo e discretamente compatto. Devo dire che non si nota piu' di tanto (la moglie non ha obiettato).

Ho ricontrollato il mio ed ha i cavi da 10 mmq vista la distanza minimale dagli staccabatterie (dove e' attestato). Poi alle batterie ci va con i 35 mmq e son li' accanto pure quelle in gavone separato, con coperchio, ventilato da esterno con apposite prese d'aria sul ponte.
Grazie.
Il gavone è sufficientemente areato ma preferisco aggiungere una ventola che comunque, dici bene tu , va collegata dopo il magnetotermico in input DCDC . Ho scelto ( ovviamente avevo chiesto il tuo parere ) di accendere e spegnere il DCDC dal magnetotermico e quindi la ventola lavorerà solo quando il DCDC sarà operativo. Preferisco rischiare di dimenticare di attivare il DCDC e non caricare le batterie, piuttosto che avere la preoccupazione di altre complicazioni.
BV

Dove c'è gusto, non c'è perdenza!
27-03-2023 17:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AndreaB72 Online
Senior utente

Messaggi: 2.442
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #129
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Un consiglio: metti dei distanziali se pensi di avvitare l'Orion sul legno. Non per problemi di sicurezza, ma perché il calore ti segna la vernice.


(27-03-2023 17:53)squale Ha scritto:  Grazie.
Il gavone è sufficientemente areato ma preferisco aggiungere una ventola che comunque, dici bene tu , va collegata dopo il magnetotermico in input DCDC . Ho scelto ( ovviamente avevo chiesto il tuo parere ) di accendere e spegnere il DCDC dal magnetotermico e quindi la ventola lavorerà solo quando il DCDC sarà operativo. Preferisco rischiare di dimenticare di attivare il DCDC e non caricare le batterie, piuttosto che avere la preoccupazione di altre complicazioni.
BV

La semplicità è la suprema sofististicazione. LdV
27-03-2023 19:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #130
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
@andreab72 d'accordo per i distanziali che e' sempre meglio ma chiedo : a te scalda cosi' tanto ?!?

Forse dipende dalla batteria LifePO4 che succhia sempre al max. ?

A me scalda ... ma non e' che diventi poi cosi' bollente ... (nel battery monitor vedo che carica i 30 A che poi diminuiscono quasi subito a 25 ... poi dopo qualche minuto a 20 ... 15 ... 10 qui sta un bel po' ma dovrei farci caso esattamente che sto andando a memoria !!!).
Toccandolo lo sento caldo ... ma non caldissimo (non ho mai misurato temp ma lo faro' con il laserino del check motore)
27-03-2023 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
squale Offline
Amico del forum

Messaggi: 689
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #131
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Questo è lo schema dell'interruttore proposto dal manuale

Posso prendere il positivo da un + sotto chiave?


Allegati Anteprime
   

.png  Contatto H.PNG (Dimensione: 29,33 KB / Download: 134)

Dove c'è gusto, non c'è perdenza!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-04-2023 09:44 da squale.)
03-04-2023 09:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #132
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Si certo (e' corretto farlo li' : sotto chiave quadro).

Io aggiungero' un ulteriore switch (ON-OFF) perche' voglio poterlo escludere (mia scelta) in caso di operazioni di "salpa" piuttosto prolungate.
In quel momento, (operazioni di "salpataggio / salpamento" ancora[come si dice ?!?]) voglio avere i 100 A dell'alternatore tutti per il salpa (e non sottragli i 36-39 A necessari nei primi momenti della ricarica tipici appena si accende il motore per cambiar rada).
Questo perche' la mia BM ha il salpa collegato. Lo avessi attaccato sul BS (a parte che : il BS non ha, nel mio caso, piastre adatte a spunti elettrici sostenuti, per "tipologia" costruttiva) ... non avrebbe la ricarica sufficente a sopperire completamente ai consumi del salpa che dal DC-DC passan solo i 30 A (consuma 36-39 A ma alle batterie gli arrivano i 30 A max. dichiarati da Victron)
03-04-2023 09:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
squale Offline
Amico del forum

Messaggi: 689
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #133
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(03-04-2023 09:57)... Ha scritto:  Si certo (e' corretto farlo li' : sotto chiave quadro).

Io aggiungero' un ulteriore switch (ON-OFF) perche' voglio poterlo escludere (mia scelta) in caso di operazioni di "salpa" piuttosto prolungate.
In quel momento, (operazioni di "salpataggio / salpamento" ancora[come si dice ?!?]) voglio avere i 100 A dell'alternatore tutti per il salpa (e non sottragli i 36-39 A necessari nei primi momenti della ricarica tipici appena si accende il motore per cambiar rada).
Questo perche' la mia BM ha il salpa collegato. Lo avessi attaccato sul BS (a parte che : il BS non ha, nel mio caso, piastre adatte a spunti elettrici sostenuti, per "tipologia" costruttiva) ... non avrebbe la ricarica sufficente a sopperire completamente ai consumi del salpa che dal DC-DC passan solo i 30 A (consuma 36-39 A ma alle batterie gli arrivano i 30 A max. dichiarati da Victron)

Ok grazie.
Io al posto del fusibile in input ho installato un magnetotermico da 60Ap
Per il momento il mio salpa è collegato alle BS e funziona solo a motore acceso.
La prossima modifica sarà proprio quella di trasferire sulle batterie dell'elica di prua il salpa.

Dove c'è gusto, non c'è perdenza!
03-04-2023 10:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #134
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(03-04-2023 10:27)squale Ha scritto:  ... al posto del fusibile in input ho installato un magnetotermico da 60Ap ...

Mi sembra un'ottima idea ...
Lo voglio poter "escludere" dalla plancia (dal quadro motore e quindi lavorerò' su S1 con PIN H collegato ad un "+" sotto chiave ed anche con un "consenso" ulteriore)
03-04-2023 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gengis khan Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 123
Registrato: Feb 2023 Online
Messaggio: #135
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Buongiorno essendo moooolto ignorante in materia, ed avendo trovato (credo) un buon prezzo, chiedo pareri relativamente a queste batterie
SCHEDA TECNICA

BATTERIA BIT12-110T

Batteria Trazione leggera Tubolare

Piastra positiva : tubolare 19 tubi spessore mm 8 Pb/Sb

Piastra negativa : piana spessore mm 5 Pb/Sb

Materiale monoblocco e coperchio : copolimero di polipropilene

Colore Box : Bianco

Colore coperchio : Giallo

Separatore : materiale polietilenico spessore mm. 1,5

Peso approssimativo per batteria carica : Kg. 27,00

Acido solforico : Litri 3,5 Kg. 4,4 peso specifico 1,28 +/- 0,03

Codice Batteria : BIT12-110T

Tensione : 12 V.

Capacità Ah C20 : 110 C5 : 85

Cicli : 1200

Dimensioni mm. 303x175x215h

Coperchio batteria : Kamina con maniglia centrale

Polo : tipo conico avviamento standard

Polo positivo : Dx

Potrei installare due di questo modello, oppure una sola da 150 ah

BATTERIA BIT12-150T

Batteria Trazione leggera Tubolare

Piastra positiva : tubolare 21 tubi spessore mm 8 Pb/Sb

Piastra negativa : piana spessore mm 6 Pb/Sb

Materiale monoblocco e coperchio : copolimero di polipropilene

Colore Box : Bianco

Colore coperchio : Giallo

Separatore : materiale polietilenico spessore mm. 1,5

Peso approssimativo per batteria carica : Kg. 38,00

Acido solforico : Litri 9,30 peso specifico 1,28 +/- 0,03

Codice Batteria : BIT12-150T

Tensione : 12 V.

Capacità Ah C20 : 150 C5 : 115

Cicli : 1200

Dimensioni mm. 343x175x275h

Coperchio batteria : Compact piano con maniglie

Polo : tipo conico avviamento standard

Cosa mi consigliate? Grazie
14-04-2023 10:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rosama Offline
Amico del forum

Messaggi: 285
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #136
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Aggiungo al post ed alla discussione sopra una riflessione molto sintetica: piastre piane sottili offrono molto spunto e sono indicate per l'avviamento, piastre spesse offrono scariche più lente e sono indicate per gli altri usi. Parlando di piombo e acido libero, la Bosch vende batterie, a partità di Ah di diverse serie (ad esempio serie S e serie T) che alla bilancia, a parità di dimensioni e capacità hanno differenze di peso di 9kg.
@Gengis Khan, sopra, indica una BATTERIA BIT12-110T, che credo abbia capacità di 110 Ah, per un peso di 27 kg; una bosch serie T, di stessa capacità e dimensioni pesa 28,5 kg (la serie S 19kg).
Queste batterie saranno così diverse tra loro?
Non so quanto costi una tubolare, la bosch meno di 150 euro
14-04-2023 10:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #137
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Il prezzo di una tubolare e' piu' alto ... ma non di molto.

La differenza e' invece molta ... anche della serie T5 Bosch (mi ricordo che ho guardato le caratteristiche di ciclicita' ed e' molto differente [ora non lo ritrovo]).

Oserei direi che il rapporto pezzo/prestazioni ... che in un primo momento sembra pendere verso le Bosch ... pende decisamente verso le tubolari ... ma come detto/stradetto ... dipende tutto dal proprio consumo (dal DOD %) che se sostanzialmente limitato al 20% della capacita' delle Bosch (ex. con n. 2 da 140 Ah in parallelo avrei 56 Ah sfruttabili al 20% di DOD ... si andrebbe proprio bene anche con queste ultime specialmente se coadiuvato da pannelli solari che nella giornata gli danno aiuto notevole)

@gengiskhan fra la BIT12-110T e la BIT12-150T vedo solo differenze di format (entrambe sono veramente deep-cycle da sk tecnica) ...
Scegli quello che ti si addice meglio (se di 110 ne metti 2 contro 1 ... sempre melius abundare).
Se ti ce ne vanno n.2 ... prendi in considerazione le 6 volt LTL6-240T (sempre di quella marca, da 1200 cicli) ... e' un altro film ancora (come robustezza / durata ovviamente da collegare in serie).

Ritornando al confronto con le Bosch (dove non si puo' scaricare piu' del 20% di DOD) ... con la serie delle tubolari si potrebbe arrivare ad un 50% di DOD.
Ipotizzando 2 x 6 volt da 240 Ah = 240 Ah al 40% (prudenziale) di DOD diventano 96 Ah sfruttabili ... per gli stessi 60 kg ca. di piombo da portare a giro
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-04-2023 11:32 da ....)
14-04-2023 11:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gengis khan Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 123
Registrato: Feb 2023 Online
Messaggio: #138
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
Ciao aquila, come dovrebbero essere configurate le 6 V per equivalere due da 100 ah?
Grazie
14-04-2023 11:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
... Offline
Senior utente

Messaggi: 2.678
Registrato: Dec 2017 Online
Messaggio: #139
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
L'equazione e' semplice : n. 2 da 6 volt in serie da 100 Ah cad. ... fanno 100 Ah a 12 Volt

(cosi' piccole da 6 volt non credo tu le trovi ... non son formati convenienti che vengono usati per le macchine industriali tipo lavapavimenti etc.)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-04-2023 11:58 da ....)
14-04-2023 11:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gengis khan Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 123
Registrato: Feb 2023 Online
Messaggio: #140
RE: Batterie a piastra positiva tubolare
(14-04-2023 11:58)... Ha scritto:  L'equazione e' semplice : n. 2 da 6 volt in serie da 100 Ah cad. ... fanno 100 Ah a 12 Volt

(cosi' piccole da 6 volt non credo tu le trovi ... non son formati convenienti che vengono usati per le macchine industriali tipo lavapavimenti etc.)

Chiedo al fornitore cosa ha
Grazie ancora
14-04-2023 14:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Batterie IanSolo 810 801.465 19-05-2024 17:33
Ultimo messaggio: ventogiusto
  Cambiare batterie con pannello solare Comet800 2 357 22-03-2024 15:39
Ultimo messaggio: Comet800
  Caricare le batterie al litio al 100% Canadese 15 1.232 08-03-2024 21:26
Ultimo messaggio: Canadese
  Morsetti batterie FIL 22 1.686 10-02-2024 22:33
Ultimo messaggio: Gabriele
  Stacca Batterie Bavaria 30c MAXDV 0 241 02-02-2024 08:53
Ultimo messaggio: MAXDV
  Vale prendere batterie AGM? UMdB 1 490 23-01-2024 15:06
Ultimo messaggio: Najapico
  Aggiungere delle batterie Servizi IlBlucaliffo 9 928 03-12-2023 23:47
Ultimo messaggio: AndreaB72
  Batterie elica di prua Salvatorecorradi 1 419 19-11-2023 17:28
Ultimo messaggio: Dato
  Batterie sempre cariche scornaj 4 734 29-10-2023 15:40
Ultimo messaggio: AndreaB72
  batterie OPTIMA BLUETOP Frangi 49 15.700 01-10-2023 18:21
Ultimo messaggio: davidevet

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)