Rispondi 
Restauro ecume de mer
Autore Messaggio
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #1
Restauro ecume de mer
Buongiorno, chiedo consiglio ai più esperti in quanto mi vorrei cimentare in questa nuova avventura, ho spazio, tempo e manualità, ma aimé, pecco nella esperienza....
Sono in procinto di Acquistare appunto questo ecume de mer e sto facendo un po' di conti sul trasporto, alaggio ecc e mi sorge un dubbio....a casa ho un vecchio invaso della mia vecchia barca, lft un po' più corta e baglio minore e mi chiedevo se potesse andare bene per accogliere la nuova barca....a tal proposito mi chiedo, come faccio a calcolare se può andare bene? Ovvio che poi sistemerei con cunei, soncole ecc ma non vorrei fosse troppo piccolo e mettere a repentaglio la sicurezza di chi ci girerà attorno magari con una giornata di vento, o di chi ci salirà, o della barca stessa, per tanto chiedo a voi più esperti se secondo voi il mio invaso può andar bene, allego le foto ma vi indico comunque le misure:

Invaso-
Lunghezza: 280
Larghezza: 135
Altezza: 120

Ecume de mer-
Lunghezza: 790
Larghezza: 265
Pescaggio: 125

Grazie a chiunque mi sarà di aiuto!

Cirky

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
13-07-2023 16:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cmv88 Online
Amico del forum

Messaggi: 864
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #2
RE: Restauro ecume de mer
Come quasi tutti gli invasi che ci sono in giro è troppo stretto, ma la gente continua comunque a metterci su le barche a proprio rischio e pericolo.

Se il piazzale è tuo fai almeno 4 ancoraggi in posizione opportuna in modo da poter fissare barca e invaso con delle cinghie a terra così stai tranquillo.

L'écume nelle zone con escursioni di marea importanti viene messa in secca per pochi giorni anche solo con due stampelle laterali, ed è molto più stabile di quello che possa sembrare ( foto d'esempio presa da internet, non è un écume)

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
13-07-2023 22:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 14.953
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #3
RE: Restauro ecume de mer
Importante che appoggi in chiglia, sulla pinna, dopo puoi meterci dei cristi, puntelli, uno a poppa uno a prua in chiglia e due laterali. se ci fossero dei golfari a terra si possono controventare con drizze di testa.-
13-07-2023 23:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #4
RE: Restauro ecume de mer
Si, ok, tutto chiaro...o quasi, nel senso che si, il piazzale è mio e posso gestire l'ancoraggio con cristi, puntelli, golfari ecc senza problemi, sono anche al corrente che il peso vada scaricato tutto in chiglia, ma a questo punto, secondo voi la barca meglio poggiarla sull'invaso e renderla sicura sopra ad esso o poggiarla direttamente a terra? E da lì partire con "l'ancoraggio" laterale?
13-07-2023 23:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 14.953
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #5
RE: Restauro ecume de mer
L'appoggi sui vasi e poi la puntelli. I cugni si fanno di rovere e l'angolo di 6°/7°, meglio i cristi che si possono regolare.-
14-07-2023 09:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #6
RE: Restauro ecume de mer
Grazie Bullo, agli ordini!
14-07-2023 16:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cmv88 Online
Amico del forum

Messaggi: 864
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #7
RE: Restauro ecume de mer
Per curiosità l'écume e quello rosso che c'era in vendita non molto tempo fa?
14-07-2023 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #8
RE: Restauro ecume de mer
Mi sa proprio che stiamo parlando della stessa barca Smile perché?

Circky
14-07-2023 23:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cmv88 Online
Amico del forum

Messaggi: 864
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #9
RE: Restauro ecume de mer
Perché se è quella che ho in mente io avrai un po' di lavoro da fare.

In particolare aveva un infiltrazione nella giunzione scafo coperta che non so se sia stata risolta in maniera definitiva. Più probabilmente altre infiltrazioni e necessità di cure generali.
Tutto risolvibile con buona voglia e impegno.
14-07-2023 23:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #10
RE: Restauro ecume de mer
L'unico problema conclamato di quella, a detta del attuale proprietario e una gran botta di osmosi...poi riverniciare coperta e opera morta, ma personalmente problemi strutturali o di infiltrazioni non ne ho visti...anzi, ho visto una barca particolarmente asciutta...prendi in considerazione la mia quasi totale inesperienza!
14-07-2023 23:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #11
RE: Restauro ecume de mer
Eccoci qui ragazzi, pettirosso arrivata a casa! messo sull'invaso e puntellato come da vs consigli! Grazie! Un grazie anche ad un grande amico, indispensabile in queste occasioni! Ciao Enrico grazie! Senza di te non c'è l'avrei fatta!


Allegati Anteprime
   
05-10-2023 23:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 13.549
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #12
RE: Restauro ecume de mer
Bene, direi che è appoggiata giusta, ma non metterei il puntello sotto l'asse elica...
Una precauzione utile: mettere un tirante tra i supporti dx e il sx per rinforzare la tenuta laterale.
Buon lavoro!

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
06-10-2023 15:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
essebibi Offline
Amico del forum

Messaggi: 654
Registrato: Aug 2020 Online
Messaggio: #13
RE: Restauro ecume de mer
Buon lavoro. Barca magnifica, secondo me.

Hai già scelto che nome dare alla levigatrice? Nei prossimi giorni la vedrai più spesso di tua moglie Smiley36

Se salendo a bordo sorridi, è la barca giusta
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-10-2023 16:00 da essebibi.)
06-10-2023 16:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #14
RE: Restauro ecume de mer
Ahahah, pensavo di chiamarla proprio come mia moglie, così, se nel sonno parte qualche parolina involontaria non si ingelosisceSmile
Scherzi apparte, fortunatamente o sfortunatamente, devo ancora capire, la parte di antivegetativa sembra aver fatto un tutt'uno con il gelcoat, il quale a sua volta sembra non aver aderito per niente alla VTR! Tanto che con la spatola di acciaio, quella dei cartongessisti per intenderci, viene via tutto come una pelle, lasciando la VTR bella pulita, si notano anche alcuni punti dalla foto....appena arrivo a casa farò delle foto più dettagliate, secondo voi, è un problema o una risorsa!?!?
09-10-2023 14:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Senior utente

Messaggi: 1.596
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #15
RE: Restauro ecume de mer
Sembra di vedere qualcosa del genere sul timone, ma non è detto sia tutto lo scafo. Potrebbe essere che la barca (o il timone) avesse già subito un trattamento, che si stacca facilmente.
09-10-2023 18:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
magior Offline
Amico del forum

Messaggi: 255
Registrato: Jan 2015 Online
Messaggio: #16
RE: Restauro ecume de mer
Ah "Ecume de mer" , è stata la mia prima barca cabinata che tenevo sul lago di Garda.
Rossa come quella della foto si chiamava Alcabru, e parliamo del 1973...
Barca stupenda di Finot che ho tenuto per qualche anno...

Ubi commoda ibi incommoda.
09-10-2023 18:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cmv88 Online
Amico del forum

Messaggi: 864
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #17
RE: Restauro ecume de mer
Ricorda che il bulbo è in ghisa. Attento a non insistere troppo con la levigatura, perché se rimuovi il gelcot in alcuni punti poi ti farò ruggine.
Nel dubbio applica un primer impermeabile prima dell' antivegetativa.
09-10-2023 19:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #18
RE: Restauro ecume de mer
Esattamente marmar quello che accade sul timone, accade su tutta l'opera viva, e a detta del precedente armatore era stato eseguito un intervento antiosmosi che mi pare di capire, visti i risultati, non abbia avuto successo!

Ora cmnq l'operazione che ho in mente di fare è portare tutto a vetroresina (opera viva si intende) portare a ferro il bulbo, verificare l'umidità dello scafo, lasciare asciugare fino al prossimo autunno e poi resinare tutto e riverniciare questo per fare un intervento profondo e duraturo, sarò seguito da un negozio di nautica qui del paese, i gatti di mare, a malcontenta. Quello che vi chiedo è: voi come lo vedete come piano di attacco? Il resto della barca è in ordine, attrezzatura di coperta, sartie e motore non hanno più di 10 anni quindi per ora mi faccio andare bene quello che ce, ovviamente saranno oggetto di una manutenzione invasiva e meticolosa ma non ho in preventivo di cambiare molte cose, anzi! Ad ogni modo grazie a tutti per la preziosa partecipazione!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-10-2023 21:32 da Cirky90.)
09-10-2023 21:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cmv88 Online
Amico del forum

Messaggi: 864
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #19
RE: Restauro ecume de mer
Se hai un piano a lungo termine a questo punto fai un intervento radicale, rimuovi il bulbo e cambia i bulloni ( non si tratta di prigionieri). Togli anche lo skeg e rifai le boccole del timone.
09-10-2023 21:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cirky90 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 37
Registrato: Jun 2021 Online
Messaggio: #20
RE: Restauro ecume de mer
Oddio però sbulbare la barca mi risulta parecchio impegnativo, anche perché mi mancano i mezzi!
09-10-2023 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Restauro Legno - Flatting senza scurirlo enricomarzico 17 932 06-06-2024 13:47
Ultimo messaggio: opinionista velico
  Restauro hobie cat 18 Jolt 4 363 08-05-2024 09:57
Ultimo messaggio: gorniele
  Restauro paglioli barca Carlo Campagnoli 14 3.183 16-04-2024 16:11
Ultimo messaggio: enricomarzico
  Restauro parete pozzetto ancora marcocass 20 3.674 26-09-2023 17:35
Ultimo messaggio: gourmet
  Restauro gozzo "siracusano" luca20 22 2.543 28-08-2023 12:36
Ultimo messaggio: luca boetti
  Restauro Comar Comet 701 Mente 23 12.634 08-07-2023 10:40
Ultimo messaggio: gorniele
Rainbow Comet 11 restauro santi77 10 2.420 27-04-2023 12:08
Ultimo messaggio: penven
  restauro conaplastic u16 Corto_maltese83 0 618 26-04-2023 11:44
Ultimo messaggio: Corto_maltese83
  Restauro di un Lightning in legno brambil 12 9.092 26-02-2023 20:45
Ultimo messaggio: brambil
  Mirage 28 restauro skipper81 64 15.209 27-03-2022 13:19
Ultimo messaggio: otis

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)