Rispondi 
alternatore motore "isolato"
Autore Messaggio
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #1
alternatore motore "isolato"
Nella mia barca l'impianto elettrico non ha il negativo a massa. Ora vorrei cambiare un alternatore che è piccolo (60Ah), con uno più potente. Ma avendo l'impianto isolato ho bisogno di un alternatore anche lui isolato, quindi senza negativo a massa. So che esistono alternatori di tal tipo di BALMAR o forse anche dei VALEO. Qualcuno ha qualche informazione da darmi sui tipi di alternatori fatti così e dove trovarli? Grazie e buonanotte
21-09-2016 23:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #2
RE: alternatore motore "isolato"
(21-09-2016 23:04)enio.rossi Ha scritto:  Ma avendo l'impianto isolato ho bisogno di un alternatore anche lui isolato, quindi senza negativo a massa.

Sei sicuro di avere un alternatore senza negativo a massa?
Di solito il negativo è a massa (del motore), ed è quest'ultimo ad essere isolato dal resto della barca.

Controlla l retro dell'alterntore per vedere se effettivamente escono sia il positivo che la massa.

Inoltre tieni conto che è anche importante conoscere ingombri e tipo di attacco, a meno che tu non voglia ricostruire per intero il supporto al motore.

Magari se posti il codice dell'alternatore ti si riesce a dare una mano.
22-09-2016 11:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #3
RE: alternatore motore "isolato"
Bene, a fine settimana controllo sul retro dell'alternatore. Puoi darmi qualche indizio in più su cosa controllare? Se escono sia il cavo + che quello -? Comunque in quello attuale (Valeo) c'è scritto "poli isolati". ??????
22-09-2016 12:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #4
RE: alternatore motore "isolato"
non è proprio un discorso cosi semplicistico. Ho un motore a poli isolati,ovviamente non è isolato solo dalla massa dell'alternatore ,ma anche dalla massa del motorino d'avviamento etc. che confluiscono in un circuito bipolare isolato dal motore altrimenti non serve a nulla.Ovviamente tutti gli alternatori hanno un polo negativo altrimenti non avrebbero senso ,solo che questo per semplificazione di solito viene collegato alla carcassa del motore,negli impianti a poli isolati invece bypassa la carcassa del motore con ovvi benefici per le barche in metallo e per il motore stesso.

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
22-09-2016 12:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #5
RE: alternatore motore "isolato"
Ciao mimita. Nella mia barca bonded, nessun negativo è collegato "a massa". La massa del motore ecc. è collegata al bonding cui afferiscono tutte le prese a mare, il serbatoio, la terra AC, ecc. ma non il negativo CC. Penso sia come nella barche di metallo. Per cui se metto un alternatore non isolato porto il - al motore che è collegato al bonding, non va bene. Buon pranzo. enio
22-09-2016 13:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: alternatore motore "isolato"
(22-09-2016 12:29)enio.rossi Ha scritto:  Bene, a fine settimana controllo sul retro dell'alternatore. Puoi darmi qualche indizio in più su cosa controllare? Se escono sia il cavo + che quello -? Comunque in quello attuale (Valeo) c'è scritto "poli isolati". ??????
La cosa principale che serve è il codice dell'alternatore.
Capito quello, capito tutto!
22-09-2016 15:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #7
RE: alternatore motore "isolato"
Scusa, ma cos'è e dove si trova il "codice dell'alternatore"?
22-09-2016 15:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #8
RE: alternatore motore "isolato"
(22-09-2016 15:04)enio.rossi Ha scritto:  Scusa, ma cos'è e dove si trova il "codice dell'alternatore"?
Ogni componente (non solo del motore) ha un suo numero di codice.
Guarda se c'è una targhetta o se è stampigliato shl corpo o sul coperchio posteriore, ma ci deve essere.
In ogni caso, di che motore stiamo parlando?
22-09-2016 15:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #9
RE: alternatore motore "isolato"
Il motore è un Volvo MD22L-A il codice sull'alternatore attuale VALEO 60A lo cerco nel fine settimana. Grazie per l'aiuto
22-09-2016 15:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #10
RE: alternatore motore "isolato"
Comunque in effetti Ennio ,se tu guardi attentamente i supporti del tuo alternatore ,se veramente il disegno del costruttore è' stato quello di isolare il motore e quindi l'asse dalle inevitabili correnti parassite responsabili di processi galvanici ( e nella tua barca vista la " marinita " del progetto ) c'è proprio da crederci,ti accorgerai che i supporti dell'alternatore sono imboccolati molto probabilmente con boccole in materiale isolante ,a meno che la carcassa del tuo alternatore sia del tipo a doppio isolamento e cioè sia isolata perfettamente dallo statore .confesso che non conosco a modo quel l'alternatore anche se ne ho sentito spesso parlare.
Il consiglio della serva ( che non sbaglia mai ) è' di ripristinare questo sano principio del costruttore ,anche se credo che il costo del Valeo sia ...interessante ,ma il lato positivo è' troppo importante X rinunciarci !

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-09-2016 17:39 da mimita.)
22-09-2016 17:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #11
RE: alternatore motore "isolato"
(22-09-2016 15:29)enio.rossi Ha scritto:  Il motore è un Volvo MD22L-A il codice sull'alternatore attuale VALEO 60A lo cerco nel fine settimana. Grazie per l'aiuto

Secondo MarinePatrsEurope.com, tale motore monta l'alternatore codice Volvo 872235 (60A) o 873770 (50A), corrispondenti rispettivamente al Valeo A13N35M e A13N147.
Effettivamente si tratta di alternatore con carcassa isolata, per cui sul retro hai i morsetti sia B+ che B-.

Ovviamente esistono tanti altri modelli (anche e soprattutto di altri costruttori) con identiche caratteristiche strutturali e di amperaggio, sia con amperaggi diversi.

Giusto per fare un esempio: questo è da 100A questo da 70A questo da 90A

Va beh, trovare se ne trova, magari anche andando a vedere in un qualche autoricambi ben fornito, e con la voglia di cercare in un catalogo (portati dietro un po' di codici).
22-09-2016 17:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #12
RE: alternatore motore "isolato"
[quote='Beppe222' pid='439005555' dateline='1474559839']
Giusto per fare un esempio: questo è da 100A questo da 70A questo da 90A

Errata corrige.
Quello da 100A sembra essere per il motore D2-55.
E' identico all'altro, ma con la differenza che il tuo ha (dovrebbe avere) i fori della flangia di attacco sfalsati di 180 gradi (distanza dal centro 86mm), mentre questo ha il foro superiore angolato di 15 gradi (stessa distanza)

Comunque, non so come è attaccato al tuo motore e se ci sono gli spazi sufficienti per "giocare" un poco, ma se ci fossero, basterebbe modificare leggermente l'attacco superiore o, anche, mettere una cinghia un poco più lunga, e sicuramente potrebbe andare bene anche quello.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-09-2016 18:41 da Beppe222.)
22-09-2016 18:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #13
RE: alternatore motore "isolato"
E continuiamo a correggere ... o se vogliamo, a confermare.

In questo sito, interroganto per modello di motore, danno la compatibilità sia per l'IA1438 (70A flangia a 180°), sia per l'IA1450 (100A, flangia angolata).

Quindi direi che, come motore/attacchi, non dovrebbero esserci problemi.
Resta da vedere gli spazi nel vano motore: senza modifiche potrebbero necessitare 5-6 cm in più rispetto all'attuale.
22-09-2016 18:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Plasson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 215
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #14
RE: alternatore motore "isolato"
Sull'alternatore c'è anche il tendicinghia?
22-09-2016 18:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.505
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #15
RE: alternatore motore "isolato"
(22-09-2016 18:59)Plasson Ha scritto:  Sull'alternatore c'è anche il tendicinghia?

Si ... no! 37 Smiley34

L'alternatore ha due punti di fissaggio: quello inferiore viene inserito in una forcella e fissato con un bullone e fa da fulcro. In quello superiore viene fissata un'asta regolabile in modo da poter tendere a giusta misura la cinghia.

[Immagine: 9533.jpg]
22-09-2016 19:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #16
RE: alternatore motore "isolato"
Si, mi ricordo che ha sia il B+ che il B- e vorrei cercare qualcosa di analogo da 80 o 100A possibilmente da qualche sfasciacarrozze. Da quello che ricordo non c'è tendicinghia. Grazie ragazzi per la disponibilità e vi invidio per la competenza. Vorrei saperne tante anch'io per dare consigli agli altri AdV. A fine settimana vado in barca e verifico tutto. Andiamo a cena adesso. enio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-09-2016 20:20 da enio.rossi.)
22-09-2016 20:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gaspare.agate Offline
Senior utente

Messaggi: 3.313
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #17
RE: alternatore motore "isolato"
il tendi cinghia ci deve essere
22-09-2016 21:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.231
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #18
RE: alternatore motore "isolato"
Ho guardato. Il tendicinghia c'è. Sul retro dell'alternatore ci sono D+ D- B+ W. sotto c'è scritto : VALEO 14V 60A A13 V 234 C4 E. Non so cosa possano significare, ma è sicuramente isolato dal motore che a sua volta è isolato da tutto. Buon fine settimana.
24-09-2016 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.131
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #19
RE: alternatore motore "isolato"
Cargo -Bologna.
nel loro listino trovi tutto ciò che ti serve a prezzi umani.(parlane con il tuo elettrauto)


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

24-09-2016 16:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.359
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #20
alternatore motore "isolato"
interessante discussione
io ho /avrei l'impianto isolato (solenoide stacca polo negativo dal motore e alternatore isolato con poli B+ e B-)
Peró il mio alternatore é attaccato alla staffa SENZA boccole di plastica e in effetti nonostante il polo negativo della batteria sia collegato a B-, l'alternatore porta a massa sul motore questo cavo bypassando di fatto il solenoide del negativo a massa durante l'avviamento. (il cavo evidenziato in rosso mette a massa il motore attraverso lalternatore anche a motore e quadro motore spento) [Immagine: a85ea62ef31b01d503ba4b9f5bf20145.jpg]


domandine:
- non conosco la tecnologia degli alternatori, ma questo comportamento in un altenatore isolato é normale o devo portare lo stesso a revisionare?
- queste rondelle e queste boccole secondo voi servono a isolare la carcassa alternatore dal motore? e dunque sono necessarie al mio scopo?
[Immagine: 9e07a940cced072f4b6ad2ac9dc9c4fc.jpg]

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
14-04-2019 17:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternatore, puleggia e giri motore Roland 12 1.070 02-06-2020 08:45
Ultimo messaggio: BornFree
  Regolatore alternatore Sterling Tamata64 8 384 29-04-2020 08:59
Ultimo messaggio: maema
  Alternatore ed elica di prua Gambetta 5 446 26-04-2020 19:52
Ultimo messaggio: orteip
  Alternatore “maggiorato” infinity 25 721 19-04-2020 23:05
Ultimo messaggio: infinity
  Alternatore 220 e aria condizionata kitegorico 22 551 03-04-2020 12:35
Ultimo messaggio: kitegorico
  nuovo alternatore enio.rossi 11 510 15-03-2020 22:10
Ultimo messaggio: lucianodb
  Batteria motore carica ,motore non parte mengo 26 1.248 18-11-2019 18:46
Ultimo messaggio: mengo
  Alternatore e Regolatore esterno Sterling Power scud 12 3.216 02-10-2019 18:09
Ultimo messaggio: gfrancs
  alternatore carica a 15 v. bettin.nicola 9 8.997 27-09-2019 18:20
Ultimo messaggio: clavy
  pulizia alternatore scud 1 397 11-09-2019 18:12
Ultimo messaggio: andros

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)