Rispondi 
Prese a mare in "plastica"
Autore Messaggio
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #61
RE: Prese a mare in "plastica"
(29-06-2019 12:05)oudeis Ha scritto:  Complimenti, lavoretto pulito.
E mi piace il concetto di "normale cantiere":smiley4:

Il proprietario del cantiere le classifica come porcherie.Ha 75 anni, uomo di esperienza, ex verificatore Roma, lavorano anche su barche a motore molto grandi. Non sono gli ultimi arrivati...eppure non ci vedo i suoi uomini che da sempre montano il metallo a leggersi istruzioni ecc...
29-06-2019 12:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 14.385
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #62
RE: Prese a mare in "plastica"
Bel lavoro, pulito e preciso.
Comincio ad avere le idee precise per il prossimo rimessaggio.
Su Beneteau 381 non ci sono attualmente rondelle, evidentemente la battuta è sufficientemente piana.
I passascafo sono molto riparati e pensavo alle Truedesign senza collare, anche perchè in bagno non c'è spazio nel foro del controstampo, a meno di non allargare.
Sto convincendomi come già detto ad usare la resina caricata, anche questo dovrebbe evitare eventuali rondelle e serraggio in più tempi del dado.
29-06-2019 12:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #63
RE: Prese a mare in "plastica"
(29-06-2019 12:16)Luciano53 Ha scritto:  Bel lavoro, pulito e preciso.
Comincio ad avere le idee precise per il prossimo rimessaggio.
Su Beneteau 381 non ci sono attualmente rondelle, evidentemente la battuta è sufficientemente piana.
I passascafo sono molto riparati e pensavo alle Truedesign senza collare, anche perchè in bagno non c'è spazio nel foro del controstampo, a meno di non allargare.
Sto convincendomi come già detto ad usare la resina caricata, anche questo dovrebbe evitare eventuali rondelle e serraggio in più tempi del dado.

Un paio di foto?
29-06-2019 12:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #64
RE: Prese a mare in "plastica"
Luciano evitare i collari semplifica molto il montaggio.Comunque conviene eventualmente accorciare i passascafo per avere la valvola il più possibile in basso. La resina epoxy mi piaceva ma aggiungevo la variabile di un possibile errore di miscelazione. Poi andava bene per i soli passascafo, per valvole e portagomma non penso vada bene , magari cola sulla sfera. Anche per il sigillante sulla valvola consiglio di fare attenzione, metterne in quantità moderata solo sui primi filetti e provare ad avvitare un portagomma su entrambi i lati. Il sigillante viene trascinato sui filetti più interni e bisogna stare attenti che non vada sulla sfera. Eventualmente se ne aggiunge un po' dove si vede che manca dopo aver svitato il portagomma inserito per prova. io ho usato uno stecchino da gelato per spandere il sigillante sui filetti.Anche sul Bavaria 40 non ci sono contopiastre.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-06-2019 12:54 da kavokcinque.)
29-06-2019 12:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 14.385
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #65
RE: Prese a mare in "plastica"
Io intendo resina solo per i passascafo naturalmente.
Devo capire come si monterebbero i collari. Sono avvitati al passascafo?
29-06-2019 13:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #66
RE: Prese a mare in "plastica"
(29-06-2019 13:15)Luciano53 Ha scritto:  Io intendo resina solo per i passascafo naturalmente.
Devo capire come si monterebbero i collari. Sono avvitati al passascafo?

No. Si incastrano in apposito alloggiamento della valvola e u a volta avvitata la valvola rimangono a contrasto tra la valvola e lo scafo.
Però: una tabella Trudesign ti dice di quanto accorciare il passascafo in relazione allo spessore sommato di scafo, rondella, dado, al fine di consentire al collare di rimanere compresso .Poi devi trovare in prova a secco una posizione del passascafo che ti permetta di serrare il pacchetto e avere la leva dove vuoi.Quella posizione la devi segnare all esterno sia su scafo sia sul passascafo. Ti consiglio di sta pare e leggere bene la documentazione tecnica sia di passascafo sia di valvole sia dei collari.Trovi tutto.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-06-2019 14:21 da kavokcinque.)
29-06-2019 14:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.092
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #67
RE: Prese a mare in "plastica"
Montero undici truedesing martedì.
Levato le vecchie probabilmente originali del 1988 ormai tutte bloccate.
Vi saprò dire.

[/size][size=small]'na grattata, 'na pittata e par nanca doperata. (mckewoy docet)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-06-2019 20:45 da Argo74.)
29-06-2019 20:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 14.385
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #68
RE: Prese a mare in "plastica"
(29-06-2019 20:44)Argo74 Ha scritto:  Montero undici truedesing martedì.
Levato le vecchie probabilmente originali del 1988 ormai tutte bloccate.
Vi saprò dire.

Con o senza rondelle, con o senza collari, resina o sigillante.
Tienici informati.
Ma anche tu...quanti buchi hai?
29-06-2019 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.092
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #69
RE: Prese a mare in "plastica"
Mi pare siano state prese con rondelle e con collari. Ho resinato con addensante per dare una rinforzatina che nel levare le vecchie ho velatamente chiamato in causa gli dei. E dato che son lì che dormo in barca da un mese ormai che vuoi che cambi...
Metterò il sigillante ma devo studiare bene la cosa.
Cercherò di fare due foto. Sperando lunedì spostino la barca che una presa ê sotto i tacchi... ,? Le altre son già smontato e pulite. Ne mancano due in un gavoncino del menga ma ce la farò. Progettisti Jeanneau ...

[/size][size=small]'na grattata, 'na pittata e par nanca doperata. (mckewoy docet)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-06-2019 22:21 da Argo74.)
29-06-2019 22:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #70
RE: Prese a mare in "plastica"
Argo le rondelle sono di serie. Luciano si riferiva al fatto se monti o no delle backing plates che ti devi fare da te. Io ne avendo da montare 9, poi ho messo al momento soloquelle sotto il galleggiamento e farò al prossimo alaggio quelle degli scarichi lavandino e doccia che sono sopra il galleggiamento. Il lavoro è impegnativo. E sicuramente necessario numerare tuui i vari componenti per non confondersi e fare per tutti i gruppi il montaggio a secco, stringendo con buona forza manuale i dadi dei passascafo. Mi auguro che tu abbia preso le apposite chiavette per tenere ipassacafo fermi. Se metti i collari devi essere molto preciso e rispettare le tabelle delle misure Trudesign relative all accorciamento, eventuale, dei passascafo. Ti consiglio di dividere il lavoro in almeno 3 giorni, nel primo monti tutto a secco controllando anche che leve e tubi non si ostacolino, nel secondo monti i soli passascafo con il sigillante e li stringi a mano, nel terzo fai il serraggio a coppia e monti valvole e portagomma. I tubi ancora il giorno dopo dato che il sigillante, ad esempio il 3M Fast Cure 5200 polimerizza completamente dopo 24 ore. Un aiutante secondo me é necessario.
Nota:nelle istruzioni della ditta non dicono di sigillare il passascafo rondella e dado dall interno della barca, ritenendo sufficiente il sigillante inserito sotto la battuta e sul filetto per lo spessore dello scafo. Li ho contattati dicendo che volevo anche mettere il sigillante internamente sotto la backing ate la rondella e il dado e mi hanno risposto che lo potevo fare. La coppia massima di serraggio che indicano é equivalente a 20 nm, ma dicono di stare più bassi perché cantieri barche nuove tirano i dadi a 5 nm. Io ho scelto 15 nm per quelli da 1,1/2 e un po' meno per quelli da 3/4
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-06-2019 23:03 da kavokcinque.)
29-06-2019 22:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.092
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #71
RE: Prese a mare in "plastica"
Fatto. Pensavo peggio. È un lavoro molto Easy a parte di rispettare alcune cose fondamentali.
Pulizia e spazio per lavorare.
Procedere a step.
Pianificare e programmare tutto.
Il messaggio di kavokcinque riassume bene il da farsi.


Nel dubbio e dato che spero stiamo lì in saecola saeculorum ho sigillato pure io anche dall'interno.


Alla fine è idraulica basilare. Son mica tubi oleodinamici da 200 atmosfere...

[/size][size=small]'na grattata, 'na pittata e par nanca doperata. (mckewoy docet)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-07-2019 09:21 da Argo74.)
04-07-2019 09:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bellubentu Offline
Senior utente

Messaggi: 1.342
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #72
RE: Prese a mare in "plastica"
(04-07-2019 09:20)Argo74 Ha scritto:  Nel dubbio e dato che spero stiamo lì in saecola saeculorum ho sigillato pure io anche dall'interno.
In saecula saeculorum le valvole in plastica mi sembra un po' ottimistico. Forse quelle in bronzo (quelle veramente in bronzo s'intende !)
12-07-2019 16:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.034
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #73
RE: Prese a mare in "plastica"
(12-07-2019 16:14)bellubentu Ha scritto:  In saecula saeculorum le valvole in plastica mi sembra un po' ottimistico. Forse quelle in bronzo (quelle veramente in bronzo s'intende !)

Non credere , valvole in bronzo bloccate e sostituite ne ho viste tante...

BV
12-07-2019 19:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #74
RE: Prese a mare in "plastica"
Mi sembra di aver capito che tendono a bloccarsi le valvole di scarico wc perché le sfere cromate sono attaccate dalle sostanze contenute nelle deiezioni. La Maestrini aveva in preparazione valvole in bronzo con la sfera in materiale plastico per ovviare all inconveniente. Quindi sia che sia bronzo o vtr rinforzata nylon la valvola, se la sfera è in composito non si dovre be bloccare. Chi é interessato all argomento prese a mare dovrebbe vedere come sono fatte le Groko americane, e l'interessante sistema di montaggio che prevede di fissare la valvola all'interno su una flangia e di avvitare successivamente il passascafo dall esterno con un apposito attrezzo. (you tube)
Cmq Argo voleva dire che ha sigillato anche dall interno I passascafo, procedura non prevista sui manuali Trudesign, per i quali è sufficiente il sigillante messo sotto la battuta esterna e nello spessore dello scafo
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-07-2019 11:14 da kavokcinque.)
13-07-2019 11:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bellubentu Offline
Senior utente

Messaggi: 1.342
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #75
RE: Prese a mare in "plastica"
(13-07-2019 11:10)kavokcinque Ha scritto:  Chi é interessato all argomento prese a mare dovrebbe vedere come sono fatte le Groko americane, e l'interessante sistema di montaggio che prevede di fissare la valvola all'interno su una flangia e di avvitare successivamente il passascafo dall esterno con un apposito attrezzo. (you tube)
Cmq Argo voleva dire che ha sigillato anche dall interno I passascafo, procedura non prevista sui manuali Trudesign, per i quali è sufficiente il sigillante messo sotto la battuta esterna e nello spessore dello scafo
Le Groko sono valvole e passascafi di alta qualità "UL listed" e vengono realizzati in bronzo. Sono disponibili anche in acciaio inox. Penso che sul mercato siano fra i migliori componenti in assoluto. Una soluzione intermedia sono le valvole in Marelon sui passascafi in bronzo, perché il bronzo è molto più resistente a danneggiamenti e rotture meccaniche; l'unica accortezza per una ulteriore garanzia contro eventuali corrosioni è quella di collegare (bonding) fra loro tutti i passacafi in bronzo con un cavo conduttore in rame a sua volta collegato ad un metallo immerso dotato di zinco sacrificale (di solito il collegamento si fa con il motore-asse elica) al fine di evitare differenziali di tensione che potrebbero generare fenomeni di elettrolisi che comunque verrebbero "scaricati" sullo zinco sacrificale. L'unica vera controindicazione del Marelon comunque è il fuoco: in caso si sviluppi un incendio in un locale dove è presente una valvola in Marelon si potrebbe domare il fuoco ma si rischierebbe comunque l'allagamento per cedimento del Marelon al calore
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-07-2019 19:18 da bellubentu.)
13-07-2019 19:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
S8S8 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.148
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #76
RE: Prese a mare in "plastica"
Non ricordo in quale discussione qualcuno chiedeva se le valvole Trudesign fossero ispezionabili come le Randex ,sperando di fare cosa gradita invio delle foto a riguardo, in pratica le due ghiere non sono saldate ma semplicemente avvitate, e per fare questo consiglio vivamente di acquistare le chiavi che loro propongono e che vi aiuteranno a montare e bloccare le valvole con poca fatica...e state tranquilli che non si rompono, forse sono pure loro in PPG Smiley53


Allegati Anteprime
           
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-08-2019 21:38 da S8S8.)
30-08-2019 21:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #77
RE: Prese a mare in "plastica"
(29-06-2019 22:54)kavokcinque Ha scritto:  Argo le rondelle sono di serie. Luciano si riferiva al fatto se monti o no delle backing plates che ti devi fare da te. Io ne avendo da montare 9, poi ho messo al momento soloquelle sotto il galleggiamento e farò al prossimo alaggio quelle degli scarichi lavandino e doccia che sono sopra il galleggiamento. Il lavoro è impegnativo. E sicuramente necessario numerare tuui i vari componenti per non confondersi e fare per tutti i gruppi il montaggio a secco, stringendo con buona forza manuale i dadi dei passascafo. Mi auguro che tu abbia preso le apposite chiavette per tenere ipassacafo fermi. Se metti i collari devi essere molto preciso e rispettare le tabelle delle misure Trudesign relative all accorciamento, eventuale, dei passascafo. Ti consiglio di dividere il lavoro in almeno 3 giorni, nel primo monti tutto a secco controllando anche che leve e tubi non si ostacolino, nel secondo monti i soli passascafo con il sigillante e li stringi a mano, nel terzo fai il serraggio a coppia e monti valvole e portagomma. I tubi ancora il giorno dopo dato che il sigillante, ad esempio il 3M Fast Cure 5200 polimerizza completamente dopo 24 ore. Un aiutante secondo me é necessario.
Nota:nelle istruzioni della ditta non dicono di sigillare il passascafo rondella e dado dall interno della barca, ritenendo sufficiente il sigillante inserito sotto la battuta e sul filetto per lo spessore dello scafo. Li ho contattati dicendo che volevo anche mettere il sigillante internamente sotto la backing ate la rondella e il dado e mi hanno risposto che lo potevo fare. La coppia massima di serraggio che indicano é equivalente a 20 nm, ma dicono di stare più bassi perché cantieri barche nuove tirano i dadi a 5 nm. Io ho scelto 15 nm per quelli da 1,1/2 e un po' meno per quelli da 3/4

Mi sono accorto che non avevo messo le foto del lavoro finito.


Allegati Anteprime
               
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-02-2020 20:29 da kavokcinque.)
09-02-2020 20:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 4.794
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #78
RE: Prese a mare in "plastica"
Bel lavoro complimenti.Se vedo bene le fascette sono messe tutte due dalla stessa parte,dovrebbero
essere una all'incontrario dell'altra.

In barca a vela quando sei salito sei arrivato!! Grazie BULLO.
09-02-2020 21:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.625
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #79
RE: Prese a mare in "plastica"
(09-02-2020 21:04)GARIBALDI Ha scritto:  Bel lavoro complimenti.Se vedo bene le fascette sono messe tutte due dalla stessa parte,dovrebbero
essere una all'incontrario dell'altra.

Vero , su una sono dalla stessa parte mi sembra per problema di accessibilità.
Comunque domani controllo e vedo se posso girarla.
09-02-2020 21:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.252
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #80
RE: Prese a mare in "plastica"
Ordine e pulizia , bel lavoro complimenti !! Smiley32

L’ipocrisia è l’audacia di predicare l’integrità da un covo di corruzione.
Wes Fesler

09-02-2020 21:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Prese a mare in ottone marino vs polimero rinforzato JARIFE 92 14.242 10-01-2021 18:46
Ultimo messaggio: luca boetti
  Prese mare bagno mik6555 5 474 21-11-2020 18:39
Ultimo messaggio: santicuti
  prese a mare -togliere silicone scafo achab82 9 594 27-07-2020 07:44
Ultimo messaggio: raffasqualo
  Prese a mare groco matteo anselmi 0 363 25-05-2020 18:36
Ultimo messaggio: matteo anselmi
  Prese a mare dimensionamento FrancisDrake 10 738 03-05-2020 18:55
Ultimo messaggio: JARIFE
  Prese a mare sandro1 36 2.083 18-04-2020 19:53
Ultimo messaggio: luca boetti
  Manufatto in plastica Salvatorecorradi 2 551 22-10-2019 08:27
Ultimo messaggio: felletti
  Prese a mare e resina epossidica e_napolitano 29 2.034 05-10-2019 08:40
Ultimo messaggio: g.a.a.
  Morchia nel serbatoio, cosa fate per prevenirla e come effettuate la pulizia se prese Enz 25 2.432 04-09-2019 23:10
Ultimo messaggio: st00042
  Anti vegetativa su prese a mare kpotassio 8 765 22-08-2019 16:46
Ultimo messaggio: kpotassio

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)