Rispondi 
code 0
Autore Messaggio
jomabrasil Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 53
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #1
code 0
Un saluto a tutti. Mi è venuta un'idea ma non so se è viabile. Ho un Atlantic 49 con una delfinista dove metto il gennaker. Vorrei sapere se è possibile montarci uno strallo, un rollafiocco e tenerci montato fisso un code 0. Premetto che faccio solo crociera tranquilla e con equipaggio ridotto spesso in solitario. Poi per complicare le cose vorrei anche sapere se un velaio potrebbe tagliarmi il gennaker per adattarlo a tale funzione. La vela in questione la userei solo in regime di brezze. Grazie per i consigli.
17-11-2021 11:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.338
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #2
RE: code 0
Domanda da rigger e velai:
- Se la delfiniera è controventata adeguatamente (una briglia che dal basso agguanta nella zona in cui sarà murato il C0) e ha sezioni tali da tollerare il carico in compressione potrà andare, ma farei valutare ad un attrezzista, la barca è grossa e sviluppa forze significative
- Il gennaker al massimo potresti trasformarlo in un reacher, (ma temo che il costo dell'operazione per avere una vela decente non giustifichi la trasformazione) per un C0, che serve per risalire, va usato un tessuto diverso, laminato di solito.
17-11-2021 12:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.661
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
RE: code 0
(17-11-2021 11:30)jomabrasil Ha scritto:  Un saluto a tutti. Mi è venuta un'idea ma non so se è viabile. Ho un Atlantic 49 con una delfinista dove metto il gennaker. Vorrei sapere se è possibile montarci uno strallo, un rollafiocco e tenerci montato fisso un code 0. Premetto che faccio solo crociera tranquilla e con equipaggio ridotto spesso in solitario. Poi per complicare le cose vorrei anche sapere se un velaio potrebbe tagliarmi il gennaker per adattarlo a tale funzione. La vela in questione la userei solo in regime di brezze. Grazie per i consigli.

Ciao.

Allora:
Come ha già detto clavy il primo problema è sapere se la delfiniera è strutturalmente idonea al carico di un code 0.

Per tenerci montato fisso un code 0 con "ogni tempo", questo dovrà avere all'interno uno strallo antitorsione adeguatamente dimensionato e l'avvolgitore dovrà avere un sistema di blocco se a circuito chiuso o dovrà essere un single line.

Se il code 0 rimarrà sempre issato avvolto dovrà essere inoltre munito di una banda anti UV

Se tu rinunciassi a tutte le condizioni relative al fatto che dovrà rimanere sempre issato avvolto, previa visione del tuo gennaker, forse qualche velaio che ci capisce potrebbe anche rifilarlo ed adattartelo a "furling reacher", ma non certo trasformarlo in un code 0.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-11-2021 13:23 da albert.)
17-11-2021 13:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jomabrasil Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 53
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #4
RE: code 0
grazie a tutti, quando parlo di C0 mi riferisco ad un'altra cosa ovvero una vela per portanti leggeri che poi se posso usarla a partire dai 70 gradi fino ai 140 va bene lo stesso. Il bompresso/delfiniera lo posso rinforzare ulteriormente. Quello che volevo sapere è se un rollafiocco tradizionale poteva essere usato con una vela tipo C0 perché così userei questo armo in Mediterraneo per passeggiate con 6 o 7 nodi e avrei un rollafiocco a prua per montare due Genoa per la traversata Atlantica.
17-11-2021 14:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.661
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #5
RE: code 0
(17-11-2021 14:10)jomabrasil Ha scritto:  grazie a tutti, quando parlo di C0 mi riferisco ad un'altra cosa ovvero una vela per portanti leggeri che poi se posso usarla a partire dai 70 gradi fino ai 140 va bene lo stesso. Il bompresso/delfiniera lo posso rinforzare ulteriormente. Quello che volevo sapere è se un rollafiocco tradizionale poteva essere usato con una vela tipo C0 perché così userei questo armo in Mediterraneo per passeggiate con 6 o 7 nodi e avrei un rollafiocco a prua per montare due Genoa per la traversata Atlantica.

Sì, cavo antitorsione o profilo in alluminio, a parte il peso, sono equivalenti. Anzi, se la vela deve rimanere sempre issata ed avvolta, il profilo di alluminio e il tamburo single line garantiscono una tenuta all'apertura accidentale che il cavo e il tamburo a circuito chiuso non hanno.
Ovviamente, ripeto, la vela dovrà essere un reacher ad inferitura rettilinea e non un gennaker, e dovrà essere munito di banda anti uv (oppure di una calza protettiva) per non "morire" nel corso della prima stagione di utilizzo.
17-11-2021 16:41
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.369
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: code 0
Immagino che la barca sia armata in testa. Dubito ci sia lo spazio per due girelle. Salvo modifiche.
17-11-2021 18:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.661
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #7
RE: code 0
(17-11-2021 18:01)kavokcinque Ha scritto:  Immagino che la barca sia armata in testa. Dubito ci sia lo spazio per due girelle. Salvo modifiche.

Ovviamente se andrà installato un secondo avvolgifiocco fisso, se necessario, andrà modificata la testa d'albero per realizzare un doppio attacco per gli stralli a distanza opportuna, con le relative uscite per le drizze.

Un lavoretto che richiederà l'albero a terra sui cavalletti.
18-11-2021 10:24
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Code zero, vela difficile? rosella1970 22 1.031 23-10-2021 12:30
Ultimo messaggio: bullo
  Genoa 140 o 105 e code mzambo 32 1.636 08-10-2021 10:54
Ultimo messaggio: lordvela
  consiglio su genoa in alternativa al code 0 mk 18 792 21-09-2021 16:45
Ultimo messaggio: bullo
  Code 0, consiglio su diversi preventivi. davidevet 64 10.287 23-12-2020 10:22
Ultimo messaggio: albert
  Avvolgitore code zero quarto di luna 2 498 15-12-2020 23:03
Ultimo messaggio: ecotango
  Code 0 One Sail senza cavo antitorsione kavokcinque 54 5.475 12-12-2020 17:56
Ultimo messaggio: bullo
  Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero Chimera 26 3.074 10-12-2020 22:39
Ultimo messaggio: Chimera
  Code zero come armarlo sull'albero ecotango 39 2.384 30-11-2020 20:06
Ultimo messaggio: ecotango
  Genoa sotto-dimensionato Code 0 v/s Gennaker seromanzi 44 2.538 30-11-2020 09:27
Ultimo messaggio: via col vento
  Loop avvolgitore code corto o lungo? kavokcinque 27 1.619 03-11-2020 14:51
Ultimo messaggio: carminemancone

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)