Rispondi 
Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Autore Messaggio
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.502
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #41
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
(31-05-2019 14:43)AndreaB72 Ha scritto:  Domanda da uno che la seconda mano l'ha usata MOLTO poco...

Quello che dice Albert è giusto e l'avevo notato anche io, ma supponiamo che tu abbia fatto tutto bene e la vela in eccedenza sia dalla parte opposta della prima borosa.
Quando dai la seconda mano la vela rimane proprio da quella parte e quando cazzi la borosa la triti, o no?

Sì, a differenza di quel che si pensa normalmente, le borose andrebbero passate tutte dallo stesso lato in modo che i rotoli stiano tutti dall'altro.
Certo che se le mani sono single line su due lati diversi dal lato della mura, vien fuori un po' di groviglio.
31-05-2019 15:13
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nape Offline
Senior utente

Messaggi: 1.384
Registrato: Aug 2016 Online
Messaggio: #42
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Senza lazybag, No circuito unico della borosa, anelle laterali e non fori passanti sulla ralinga dove mi attacco con paranco 2:1 a sgancio rapido (lo stesso usato per il cunningham), quando scendo la mano incrocio a centro boma davanti con didietro. La seconda mano a incrocio inverso. Mai avuto bisogno dei matafioni (che in bonaccia non ti dico che rottura di...), non svolazza assolutamente nulla. Sulla bugna il giro a grandi linee è testa boma-bugna-gassa corta a scendere sul boma, ovviamente le due borose dietro girano sulla vela speculari tra loro per permettere quanto sopra.

"Hell, you're not a real maxi owner yet, you're still on your first keel"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-05-2019 17:58 da nape.)
31-05-2019 17:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.401
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #43
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Nella randa vecchia, l'unico modo di non maciullare la vela "floscia" a poppa con la seconda mano era stato questo (scuse per la foto), borosa non piu' sdoppiata ma annodata direttamente sull'occhiello della vela, passa da questo anello fisso cinturato attorno al boma e va a poppa al rinvio.
Mettere la seconda mano direttamente funziona in qualsiasi modo, ma aggiungerla alla prima un altro discorso: l'anello mi risolveva tanti problemi, terzarolare su qualsiasi mura, aggiungere il flosciame della seconda mano al flosciame della prima senza maciullo, soprattutto non dovere andare a sistemare niente in fondo al boma che sbatte, da me e' molto alto e si lavora dangerosamente in aria pronti a volare in acqua.

La nouva randa ha attacchi al boma un po' diversi devo ancora vedere se e' necessario o sia meglio la borosa "classica".

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
31-05-2019 18:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AndreaB72 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 677
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #44
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Credo di aver capito cosa hai fatto, ma non capisco come ti aiuti a meno di non avere la seconda mano che passa dalla stessa parte della prima.

Grazie!


(31-05-2019 18:31)rob Ha scritto:  Nella randa vecchia, l'unico modo di non maciullare la vela "floscia" a poppa con la seconda mano era stato questo (scuse per la foto), borosa non piu' sdoppiata ma annodata direttamente sull'occhiello della vela, passa da questo anello fisso cinturato attorno al boma e va a poppa al rinvio.
Mettere la seconda mano direttamente funziona in qualsiasi modo, ma aggiungerla alla prima un altro discorso: l'anello mi risolveva tanti problemi, terzarolare su qualsiasi mura, aggiungere il flosciame della seconda mano al flosciame della prima senza maciullo, soprattutto non dovere andare a sistemare niente in fondo al boma che sbatte, da me e' molto alto e si lavora dangerosamente in aria pronti a volare in acqua.

La nouva randa ha attacchi al boma un po' diversi devo ancora vedere se e' necessario o sia meglio la borosa "classica".

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La semplicità è la suprema sofististicazione. LdV
02-06-2019 21:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano8 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1
Registrato: Nov 2019 Online
Messaggio: #45
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
(15-11-2016 08:57)lord Ha scritto:  Perché se dimentichi di mollare i mataffioni ( o cedesse la mano, cosa improbabile ma non impossibile ) rischi di strappare la vela

E se ho la base randa inferita nel boma?
11-01-2021 20:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.677
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #46
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Fai a meno di inferirla.-
11-01-2021 23:58
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.322
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #47
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
(31-05-2019 15:13)albert Ha scritto:  Sì, a differenza di quel che si pensa normalmente, le borose andrebbero passate tutte dallo stesso lato in modo che i rotoli stiano tutti dall'altro.
Certo che se le mani sono single line su due lati diversi dal lato della mura, vien fuori un po' di groviglio.

su una varea a tre pulegge, con circuito classico, vista da poppa, paterdo da sx, consigli base tutta a sx, prima mano, seconda mano ?
Punti di mura sempre preso mure a dritta .

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
12-01-2021 10:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
essebibi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 79
Registrato: Aug 2020 Online
Messaggio: #48
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
(11-01-2021 23:58)bullo Ha scritto:  Fai a meno di inferirla.-

Perdonami bullo, ma non ho capito.

Stai dicendo che se ho la base randa inferita e devo prendere una mano di terzaroli, sarebbe meglio prima togliere la randa dall'inferitura e successivamente "fare su il pacchetto" con i matafioni?

Oppure consigli di non inferire la randa in generale?

Scusa, ma sono due scalini sotto il principiante... Smiley44
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2021 11:05 da essebibi.)
12-01-2021 11:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.677
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #49
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Ripeto non inferirla non serve a nulla. Non so dirlo in altro modo.
Basta che l'angolo di scotta sia agguantato sul boma sia verticalmente che longitudinalmente, tesa base.
12-01-2021 13:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.322
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #50
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
(12-01-2021 11:04)essebibi Ha scritto:  Perdonami bullo, ma non ho capito.

Stai dicendo che se ho la base randa inferita e devo prendere una mano di terzaroli, sarebbe meglio prima togliere la randa dall'inferitura e successivamente "fare su il pacchetto" con i matafioni?

Oppure consigli di non inferire la randa in generale?

Scusa, ma sono due scalini sotto il principiante... Smiley44

Intende dire che le rande, anni fa, avevano la base inferita nel boma per tutta la loro lunghezza. Oggi, ci si resi conto che nn serve a molto.
Bullo sottolinea che è sufficiente avere l'angolo di scotta agguantato verticalmente e longitudinalmente.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
12-01-2021 15:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
essebibi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 79
Registrato: Aug 2020 Online
Messaggio: #51
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Capisco. Ero scioccato da questa nuova scoperta Smile
Ovviamente sul Laser non è inferita, ma pensavo che in altri casi fosse consigliato.
Proverò, grazie per la dritta.
12-01-2021 18:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.222
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #52
RE: Randa senza matafioni e mani di terzaroli
Pardon errore di lancio del post
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2021 19:20 da clavy.)
12-01-2021 19:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Borose terzaroli rob 41 6.624 23-02-2021 10:55
Ultimo messaggio: albert
  Vele di prua avvolgibili senza cavo antitorsione timeout 56 4.988 16-12-2020 00:59
Ultimo messaggio: Mais78
  Code 0 One Sail senza cavo antitorsione kavokcinque 54 4.205 12-12-2020 17:56
Ultimo messaggio: bullo
  First 20, terzaroli e vela di prua kobold 44 1.639 27-10-2020 11:29
Ultimo messaggio: lord
  Circuito terzaroli che dà problemi Frappettini 36 2.344 23-09-2020 14:06
Ultimo messaggio: lord
Question Smontaggio paterazzo e navigazione senza raffasqualo 22 1.302 23-05-2020 12:56
Ultimo messaggio: nape
  Terza mano su boma Selden a 2 mani borosa unica kavokcinque 14 1.123 20-04-2020 07:08
Ultimo messaggio: Lupicante
  Modifica boma x circuito terzaroli. Naumachos 34 1.802 21-02-2020 15:03
Ultimo messaggio: ZK
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 21 1.530 07-01-2020 20:39
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  senza se, senza ma e .. senza randa. ZK 15 1.458 23-07-2019 08:54
Ultimo messaggio: AndreaB72

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)