Rispondi 
Mirage 28 restauro
Autore Messaggio
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #21
RE: MIRAGE 28 restauro
skipper81 in tutti i porti ci sono barche in "regalo" e a volte sono pure in condizioni oneste. il foschi che dicevo e' questo: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . magari per poco ti modifica un progetto per usare albero e chiglia. perdona l' intrusione, capisco che vivi la cosa come un affronto magari lo capirai piu in la quello che intendevo dire.

amare le donne, dolce il caffe.
11-11-2019 18:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Amico del Forum

Messaggi: 934
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #22
RE: MIRAGE 28 restauro
Dai! Dalle foto il guscio in vetroresina sembra non male! L'opera viva e il bulbo sono già a zero, mi sembra di leggere tra le righe l'uso di West System. ci si vede già tanto lavoro. per ora solo "pars destruens" ma arriverà la "construens" sicuramente.
11-11-2019 19:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #23
RE: MIRAGE 28 restauro
che fai glie la gufi? quando ripristinera la paratia strutturale lo fara a occhiometro leggendo su qualche sito su internet?Smiley4Smiley4

amare le donne, dolce il caffe.
11-11-2019 19:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Amico del Forum

Messaggi: 934
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #24
RE: MIRAGE 28 restauro
Mah! Fosse solo una paratia strutturale...Comunque è in un cantiere in Belgio, alla fine medierà tutto quanto legge sul web con esperienza "umana" diretta. Per le vele ho già scritto che è presto. Quando sarà in acqua con il suo dislocamento effettivo e un albero armato di drizze adeguate vorrà sì o no uscire con un velaio per capire di cosa avrà bisogno la barca ?!? che oltretutto è un disegno di 40 anni fa e naviga nei mari del Belgio...
11-11-2019 19:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Senior utente

Messaggi: 1.349
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #25
RE: MIRAGE 28 restauro
@skipper81 i motori a scoppio hanno sempre una riduzione 1/2-1/2,5 o nell'invertitore o nell saildrive..in ogni caso la rigenerazione funziona bene solo con eliche grandi (o a grandi velocità ma non è il nostro caso), se vuoi produrre energia andando a 5-6 nodi hai bisogno di un'elica più grande rispetto a quella originale della barca, quindi hai bisogno di diminuire ulteriormente i giri la mia barca aveva montato un 18 cv, non so quanto spingesse, è lunga 10 m x 4 ton... sto ancora mettendo a punto il sistema, per ora con 2,5 kw faccio 5,5 nodi, 5 con mare e vento contro.... finita la messa a punto ho un target di circa 6,5 nodi con 5 kw...in rigenerazione produco circa 1 kw a 5 nodi e 2 kw sopra i 6 nodi...se lo sfrutti con un'elica grande ed efficente il motore che hai scelto è più che sufficiente, ma ripeto che secondo me devi montare una riduzione (almeno 1/3) e probabilmente allungare l'asse per montare un'elica abbastanza grande (la mia è 60 cm di diametro ed ho allungato l'asse di 30 cm) non uso eolico, ho un genset da 3,5 kw ma quest'estate in 20 gg ha fatto 2 h. visto che stai facendo gli interni suppongo tu stia anche predisponendo lo spazio per le batterie. consiglio: non ti accontentare di 4 x 100 a/h, io ne metterei almeno il doppio (sulla mia ho 12 x 100 a/h e mi trovo molto bene).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-11-2019 20:43 da robertobaffigo.)
11-11-2019 20:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Amico del Forum

Messaggi: 934
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #26
RE: MIRAGE 28 restauro
(11-11-2019 20:40)robertobaffigo Ha scritto:  ...un'elica grande ed efficente...la mia è 60 cm di diametro ed ho allungato l'asse di 30 cm.

Incredibile il diametro dell'elica! Per curiosità, l'autonomia che tu hai con le batterie installate quanta è indicativamente in condizioni normali e alla velocità di crociera che ti dai?
11-11-2019 20:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
skipper81 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Nov 2017 Online
Messaggio: #27
RE: MIRAGE 28 restauro
caspita in effetti la tua elica è davvero grande. la mia è 30 cm e comunque non potrei metterla molto più grande o allungare l'albero perchè è parecchio incastrata ma cercherò informazioni a riguardo. per la rigenerazione sinceramente se mi fa 1 kw a 5 nodi mi basta e avanza. per fare un kw con solare e eolico bisogna spendere migliaia di euro e tanta pazienza...anche arrivare a 5 nodi con 2,5 kw è davvero ottimo. secondo me è esagerato quel motore per la mia ma siccome alcune persone hanno lamentato problemi di innalzamento della temperatura del motore, credo che uno sforzo costante minore possa aiutare anche per questo, anche perchè la differenza di prezzo è minima quindi conviene stare abbondanti. in effeti ho già considerato anchio un generatore di quelli compatti e silenziosi da 2 kw nel caso dovessi restare "a secco" per le batterie preparerò il vano apposta ma visto il prezzo di quelle al litio le comprerò man mano e vorrei arrivare a 200 a/h. il tuo motore quanti kw é? come hai risolto con il regolatore di velocità non riesco a trovarne uno decente.


Allegati Anteprime
   
11-11-2019 21:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Senior utente

Messaggi: 1.349
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #28
RE: MIRAGE 28 restauro
Con l’elica originale a 5 nodi riuscirai a produrre al massimo 200 Watt, cerca l’elica più grande che entra inquello spazio, magari a 4 pale, poi in funzione del passo dell’elica che hai trovato calcoli il rapporto di riduzione necessario. Il surriscaldamento non dipende dalla taglia del motore, ma da come lo raffreddi: se ha un rendimento del 90% quando consuma 5kw disperde 500 W in calore e tu devi trovare il modo di portarli via. Le lifepo4 sono ottime, ti consiglio gli elementi singoli con bms, non quelle da “12” V. Nel link che hai postato vedo un kit completo, perché cerchi un regolatore?
Il mio sistema è da 5kw continui e 10 di picco.
@marmar Senza accendere il gen e senza vento a 5 nodi circa 40 miglia considerando una scarica del 70%
11-11-2019 23:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
skipper81 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Nov 2017 Online
Messaggio: #29
RE: MIRAGE 28 restauro
ma per l'elica hai fatto a occhio o hai chiesto a qualcuno? il motore è raffreddato ad ari quindi dovrò trovare il modo di fargli girare aria fresca. teoricamente quello da 5 kw è perfetto per mè ma non avendo mai provato avevo paura che se capita di trovarsi in condizioni critiche e si ha bisogno di parecchia spinta poi quello da 5 risulti insufficente anche perchè al 100% possono stare solo pochi minuti. ma se con la tua che è più grande e pesante non hai problemi vedrò di rivalutare e i soldi risparmiati li uso per l'elica. il regolatore che cè nel kit è molto BASIC e cercavo qualcosa di più robusto anche perchè poi c'è sempre il problema di chiuderli per non far arrivare acqua. per le batterie pensavo a queste Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . che mi sembra un buon prezzo oppure quelle della torquedo che monta batterie tesla. gli elementi singoli non li ho trovati a prezzi convenienti. tu compri in italia? ho trovato il rapporto di riduzione del motore originale ed è un 2,5 quindi i giri si riducono a poco più di mille. grazie del prezioso consiglio.
11-11-2019 23:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Senior utente

Messaggi: 1.349
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #30
RE: MIRAGE 28 restauro
Il regolatore puoi raffreddarlo con un circuito chiuso a glicole con una serpentina resinata in sentina e chiuderlo in una scatola. sarebbe meglio anche per il motore Per la scelta del motore devi considerare la potenza continuativa, non la massima Io ho batterie al piombo, se dovessi prendere le lifepo4 le prenderei qui: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Lo dico perché gente fidata del settore mi ha sconsigliato quelle già impacchettate a 12 v Lo studio dell’elica è stato lungo e complicato, alla fine l’ho progettata e costruita io perché non trovavo in commercio quella adatta. ora la sto brevettando. Ti consiglio di cercare un’elica usata, con il diametro massimo che riesci a mettere e con un passo elevato. Probabilmente troverai un elica per un asse più grande del tuo: ti puoi far tornire un’adattatore per montarla che allunga anche un po’ l’asse. tanto senza vibrazioni tutto è più facile!
12-11-2019 00:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 951
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #31
RE: MIRAGE 28 restauro
grande entusiasmo, non perderlo mai ,fai uno schema dei lavori da fare ed eseguili con metodo le difficoltà non mancheranno ma anche le soddisfazioni saranno grandi. Se la barca non è rovinata strutturalmente , devi lavorare per rifare gli interni e gli impianti , non demoralizzarti . c'è chi colleziona francobolli ,chi va a funghi e chi fa barche, il mondo è vario. un consiglio che ti sembrerà banale , fai i lavori che servono , non farla diventare una reggia ,ma la tua barca sicura ,guarda più alla sostanza che all'estetica .

Conoscenza è esperienza , il resto è solo informazione .
A.Einstein
12-11-2019 08:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior utente

Messaggi: 3.834
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #32
RE: MIRAGE 28 restauro
Ecco il consiglio di chi sa Smiley32

Safe returns to port with grace, not drama. Seamanship skills really do begin before you hit the water.
12-11-2019 08:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.485
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #33
RE: MIRAGE 28 restauro
Vabbè, ho letto tutto. di là ti informavi per la vela da poppa. credo che tu abbia ancora un po' di tempo prima di dover prendere una decisione e prima hai molte altre priorità. Comunque volevo segnalarti, cosa che non mi sembra che Roberto Baffigo ti abbia fatto notare, che il motore elettrico da te scelto oltre al riduttore ha bisogno anche di un reggispinta. Auguri e buon lavoro 19
12-11-2019 18:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spin Offline
Senior utente

Messaggi: 2.986
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #34
RE: MIRAGE 28 restauro
Guarda, io sto progettando l'impianto elettrico per la mia. Ci avró messo piú di 50 ore solo per trovare leggere e capire le normative applicabili. Poi è da progettare, calcolare, integrare e costruire.
12-11-2019 19:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 1.955
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #35
RE: MIRAGE 28 restauro
Tanti possono raccontare lavori o restauri, al limite della sanità mentale, forse per questo che ogni volta che si ha notizia di un nuovo inizio tornano in mente tutte le bestemmie in molte lingue ormai scomparse, io sono tra i primi, in quanto recidivo. Prima un Alpa Dodi Ora un Mousse. E lo dico che se non era per l'ormeggio più che conveniente non avrei mai iniziato quest'altra avventura!. ZK non fà altro a modo suo di metterti in guardia sulle future e possibili insidie che ti potrebbero sfuggire. Prendila in modo costruttivo. Tienici informati sugli sviluppi.
12-11-2019 20:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.334
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #36
MIRAGE 28 restauro
Zk é solo ruvido, ma dentro ha un cuore di panna! E comunque se scrivi del tuo progetto in una comunità aperta devi accettare le critiche, qui nessuno vuole smontare il tuo progetto ma ognuno a modo suo prova ad aiutarti.
12-11-2019 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
skipper81 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Nov 2017 Online
Messaggio: #37
RE: MIRAGE 28 restauro
@cormax66 grazie dei consigli. lo schema c'è ma purtroppo essendo arrivato all'improvviso un inverno particolarmente rigido devo cambiare l'ordine dei lavori, ma alla fine nulla di grave. ho 18 giorni a natale e voglio sfruttarli per portarmi avanti con la tuga e gli interni. mi piacerebbe finire la struttura e poter mettere il palo nuovo entro fine gennaio. l'estetica non è una priorita. certo non voglio fare cose orribili da vadere ma nemmeno rifinite in oro.
@albert come ho detto di la, stavo solo cercando di farmi una idea anche per prepararmi economicamente. non devo decidere domani e proprio per questo voglio avere tempo di capire e valutare. per il reggispinta intendi tra albero e riduttore ?
@spin come ho detto la parte idraulica ed elettricà non ho nemmeno bisogno di progettarla perchè è il mio lavoro ed è un gioco. avrò invece bisogno di supporto per la parte di strumentazione ed "elettronica" perchè per la strumentazione non so nulla e mi servirà qualche dritta per l'elettronica. ma cè tempo sono cose che posso tenere per la fine. ma tu hai un motore elettrico o il semplice impanto della barca?
12-11-2019 23:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
calypso Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 53
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #38
RE: MIRAGE 28 restauro
Ho letto tutta la trafila di fraindendimenti reciproci e devo dire che non sono rimasto stupefatto dalle risposte date. Ho iniziato a costruire la barca il primo giorno di scuola di mio figlio e ora fa la terza media, e devo precisare che sono partito da un guscio grezzo. Fai i tuoi conti, mi avevano avvisato che ci voleva più dei 4 anni che mi ero prefissato ma io non ci ho mai creduto almeno fino a qualche anno fa. Il fatto è che per chi non è del mestiere, cioè che non costruisce barche per lavoro, ogni foro che fai ci devi pensare, riflettere e poi forare . Alla fine scopri che il "maestro d'ascia" annuisce, hai fatto un foro diverso dal suo, ma migliore . Questo, a mio avviso, è l'essenza dell'auto costruzione, poi i progetti e i calcoli ci stanno, anche io ho dovuto rispolverare i libri perché volevo essere sicuro che quel rinforzo sopportasse il carico dovuto, oppure mediare fra le varie voci della banchina e del forum e del "maestro d'ascia" per farti un'idea precisa di quello che vuoi creare. Io ti posso dire che se ti piace usare le mani, non hai paura di usare la testa e non ti spaventano le maratone, vai avanti spedito e ricordati che l'intelligenza sta dove le mani lavorano.
13-11-2019 00:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cormax66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 951
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #39
RE: MIRAGE 28 restauro
ottimo calypso

Conoscenza è esperienza , il resto è solo informazione .
A.Einstein
13-11-2019 00:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
skipper81 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Nov 2017 Online
Messaggio: #40
RE: MIRAGE 28 restauro
ti ringrazio veramente. io (forse presuntuosamente) non ho nessuna paura dei calcoli ne tantomeno del lavoro. sono cresciuto nel mondo delle costruzioni e per me certi "calcoli" sono un gioco. non voglio dire che sono un maestro d'ascia, ma la barca già c'è, io devo solo fare i "mobili" e gli interni e impianti. non devo fare la chiglia ho cose "strutturali" a parte quella difficilissa paratia...anni fa nel mio lavoro ho avuto il piacere di confrontarmi con l'ingegnere toscano che ha progettato le vele di "luna rossa" diversi anni fà (penso una decina) guadagnandomi il suo rispetto. preoccuparmi per una paratia mi fà solo ridere. per i tempi posso dirti che essendo single TUTTO il mio tempo va li qundi i tempi si ridurranno drasticamente e lavoro con le mani da 24 anni. credo possa andare.
@robertobaffigo se fai progressi tienimi aggiornato.
13-11-2019 01:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  restauro barra timone BornFree 5 1.263 21-12-2020 13:37
Ultimo messaggio: sgiulio
  Restauro di un Lightning in legno brambil 10 2.010 21-12-2020 13:13
Ultimo messaggio: sgiulio
  Restauro fusilla 5 Capri68 10 3.207 10-12-2020 15:55
Ultimo messaggio: mpxy_pc
  Restauro economico piviere 614 olo 27 3.473 30-11-2020 10:09
Ultimo messaggio: Valevela77
  QR 930 in restauro Cicala 50 2.001 14-11-2020 16:17
Ultimo messaggio: Cicala
  restauro accatagliato 47 5.004 02-11-2020 14:59
Ultimo messaggio: penven
  Restauro deriva 4.5 metri Pietra Filosofale 1 1.055 20-05-2020 17:18
Ultimo messaggio: oudeis
  Restauro La Prairie Ti-Yac Peter89 8 2.032 31-03-2020 21:45
Ultimo messaggio: oudeis
  Restauro a Flying Junior sam78 122 14.553 02-12-2019 15:32
Ultimo messaggio: oudeis
  Restauro coperta Stag 24 - antisdrucciolo o teak sintetico? Undertherain 9 1.892 09-09-2019 17:39
Ultimo messaggio: Undertherain

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)