Rispondi 
Restauro di un Comet 460
Autore Messaggio
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #1
Restauro di un Comet 460
Se interessa ho finito in questi giorni (finito si fa per dire) di restaurare un comet460 dell'86 che davvero era ridotto in condizioni pietose.

Barca poco diffusa penso.

Linee d'acqua filanti, bassa sull'acqua e concepita come una volta si faceva, era troppo bella per lasciarla deperire così...

Ho una valanga di foto con i particolari del refitting...
19-06-2014 19:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GT Offline
Senior utente

Messaggi: 3.130
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Restauro di un Comet 460
Metti metti che ci facciamo un po' gli occhi.
19-06-2014 20:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
aries 3 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 346
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Restauro di un Comet 460
caspita,cade a fagiuolo : sto facendo lo stesso col mio
se hai notizie ,suggerimenti, sorprese, foto ,tutto bene accetto !

ps: condizioni carena ? osmosi ?
se hai tempo di leggere ti mando un messaggio p
20-06-2014 22:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Restauro di un Comet 460
Hai la stessa barca davvero?

Adesso scrivo un pò ma tu chiedi quel che vuoi che praticamente c'è davvero poco che non ho rifatto...
20-06-2014 23:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
aries 3 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 346
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Restauro di un Comet 460
ok grazie! allora comincio...
comet 460 1986
1-hai fatto l'antiosmosi ( sabbiatura , asciugatura , ecc...)
2-motore Yanmar 4jh3te invertitore KM4A 1:2,14 elica maxprop 20 pollici 3pale: che inclinazione pala hai ?
3-sai che taglia di omocinetico hai su ?
4-passascafi esagonali: me li sono fatti in bronzo al nichel alluminio, ma tu li hai trovati da qualche parte ?
5-sotto l'albero c'e'un massello di legno appoggiato in chiglia :sei riuscito a cambiarlo ( marcito ) ?ti entra acqua piovana dall'interno dell'albero ?
6-i madieri sono vuoti all'interno : ci ristagna acqua nei tuoi ?
7-corrosione dello scambiatore a causa dell'antigelo/ glicole: cosa usi ? a me si sono distrutte le guarnizioni delle testate e coroso il corpo di alluminio ; saldato e rilavorato, una faticaccia

grazie delle info, per ora; posto qualcosa d'altro appena posso
PS: barca fantastica : veloce, docile, marina , robusta e bella !!
21-06-2014 01:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #6
RE: Restauro di un Comet 460
Allora, tralasciamo la fase della trattativa e della perizia perchè la barca era visivamente ridotta davvero male, acquistata a poco ovviamente, ma con la consapevolezza che era tutto o quasi da rifare.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Il ponte in tek era distrutto e in molti punti scollato.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La barcha è attrezzata dal varo con un impianto navtech che asserve due winch, il geoa e la randa avvolgibile, inutile dire che ho dovuto sostituire parecchi raccordi, per fortuna l'impianto era per il resto in buone condizioni.

Il motore era inchiodato, non partiva, ed in effetti pistoni e camere erano bucati, il costo di una revisione era molto vicino all'acuito di un motore nuovo per cui ho preferito optare per la seconda ipotesi imbarcando un lombardini 86 al posto del nanni mercedes risparmiando un paio di quintali di peso.

Il giunto di trasmissione era un pezzo unico di ruggine, sostituito anche quello, l'asse per fortuna era a posto.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Gli impianti idraulici li ho rifatti quasi completamente, dalle pompe alle tubazioni a finire con le prese a mare.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

L'elettronica e l'impianto elettrico andavano benino e mi sono limitato a sostituire le batterie (6) e a cambiare la logica dei coltelli perchè la precedente non era funzionale.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

I serbatoi sono tutti in acciaio, aperti non presentavano problemi e sono andati bene così

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Il 50% dei legni interni, incluso il pagliolato, è stato portato al vivo e riverniciato, il resto lo farò con più calma il prossimo inverno.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Fa davvero male vedere una barca così bella trattata cosi male, lasciata a macerare su di un invaso, con le sentine allagate e le drizze cazzate a ferro. Non lascerei la barca in queste condizioni nemeno fra un we e l'altro.

Il risultato alla fine però è stato davvero entusiasmante, quando ha toccato l'acqua mi sono commosso.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-06-2014 11:37 da Comet460.)
21-06-2014 09:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
CapitanGatto Offline
Vecio ADV

Messaggi: 2.496
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #7
RE: Restauro di un Comet 460
complimenti.
Prima o poi mi cimentero' anche io in qualcosa del genere.
21-06-2014 10:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #8
RE: Restauro di un Comet 460
Ed ecco il risultato ...

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
21-06-2014 11:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #9
RE: Restauro di un Comet 460
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
21-06-2014 11:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #10
RE: Restauro di un Comet 460
(21-06-2014 01:21)aries 3 Ha scritto:  ok grazie! allora comincio...
comet 460 1986
1-hai fatto l'antiosmosi ( sabbiatura , asciugatura , ecc...)

Una nota positiva era che la carena aveva un fondo in epoxy e non presentava traccia di osmosi

2-motore Yanmar 4jh3te invertitore KM4A 1:2,14 elica maxprop 20 pollici 3pale: che inclinazione pala hai ?

Anche io maxprop 3 pale, l'inclinazione non la conosco ma la posso controllare. a 2000 giri fa circa 7 nodi .

3-sai che taglia di omocinetico hai su ?

no, ma questo è quello che ho sostituito, se ti serve quando vado ti prendo i dati:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

4-passascafi esagonali: me li sono fatti in bronzo al nichel alluminio, ma tu li hai trovati da qualche parte ?

no, solo rimesso in condizione quelli che avevo

5-sotto l'albero c'e'un massello di legno appoggiato in chiglia :sei riuscito a cambiarlo ( marcito ) ?ti entra acqua piovana dall'interno dell'albero ?

per ora non entra nulla e il legno è ok

6-i madieri sono vuoti all'interno : ci ristagna acqua nei tuoi ?

in sentina abbiam fatto grandi lavori per convogliare tutto in due o tre punti dove ho messo le succhiarole. I madieri hanno fori passanti per mettere in comunicazione le sentine per cui l'acqua entra per forza.

7-corrosione dello scambiatore a causa dell'antigelo/ glicole: cosa usi ? a me si sono distrutte le guarnizioni delle testate e coroso il corpo di alluminio ; saldato e rilavorato, una faticaccia

Ho sostituito il motore, il mio era davvero ridotto male:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

grazie delle info, per ora; posto qualcosa d'altro appena posso
PS: barca fantastica : veloce, docile, marina , robusta e bella !!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-06-2014 11:54 da Comet460.)
21-06-2014 11:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior utente

Messaggi: 1.776
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #11
RE: Restauro di un Comet 460
Avevano un punto critico nella zona di attaccatura del bulbo, che era debole.....con barca su invaso e peso scaricato in chiglia ad alcune si alzavano i paglioli sotto la scaletta.
Specie la zona dietro al bulbo era debole, e nel caso di urto anche non troppo violento su basso fondale, la chiglia flettendo faceva da apriscatole.
21-06-2014 16:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.947
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Restauro di un Comet 460
La chiglia che flette? Meglio stare a casa.
L'unico neo che vedo su una barca del genere è la randa rullabile.-
22-06-2014 09:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Estrovelico Offline
Senior utente

Messaggi: 1.776
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #13
RE: Restauro di un Comet 460
(22-06-2014 09:15)bullo Ha scritto:  La chiglia che flette? Meglio stare a casa.
L'unico neo che vedo su una barca del genere è la randa rullabile.-
In tutte le barche com chiglia imbullonata quella zona di scafo a cui la chiglia è fissata ha delle flessioni, anche se lievi.
Se poi, come nel caso di alcune buonissime barche del passato, quella parte di scafo non è tanto robusta, se malauguratamente la barca picchia sul fondo, la chiglia spinge sullo scafo e con la parte poppiera che è piu sottile, tende ad entrare dentro alla dinette.
Visto piu di una volta.
22-06-2014 09:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.947
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Restauro di un Comet 460
Spiegami, pensavo che la pinna fosse imbullonata sui madieri i quali distribuiscono lo sforzo oltre che sulla chiglia anche sulle serrette, corsi longitudinali, su tutto lo scafo.
Il comet 12 che conosco aveva i madieri in acciaio zincato, su questi c'erano agguantate anche le lande delle sartie.-
22-06-2014 16:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.249
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #15
RE: Restauro di un Comet 460
Lavoro stupendo per barca stupenda! Complimenti!
22-06-2014 21:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 5.769
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #16
RE: Restauro di un Comet 460
E' sempre un comet.Poi con il 460 la comet ha fatto il suo miracolo.E' vero forse è poco conosciuta,ma è una gran bella barca.Oggi barche cosi' non se ne trovano,quindi ha fatto bene il ns.amico a rimetterla a nuovo,soldi ben spesi.Complimenti.
22-06-2014 21:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marbr Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.106
Registrato: May 2007 Online
Messaggio: #17
RE: Restauro di un Comet 460
comet460

bentornato amico ;-)

passo a trovarti stamattina in ufficio, se ci sei, devo sgridarti x non aver detto nulla!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-06-2014 08:09 da marbr.)
23-06-2014 08:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Jack1976 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 679
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #18
RE: Restauro di un Comet 460
Bravo, bel lavoro complimenti. È sempre bello vedere che una barca riprende vita!
23-06-2014 13:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #19
RE: Restauro di un Comet 460
(22-06-2014 09:15)bullo Ha scritto:  La chiglia che flette? Meglio stare a casa.
L'unico neo che vedo su una barca del genere è la randa rullabile.-

Confermo che la randa rullabile non è il massimo, mi son già cimentato in passato nel passaggio a randa tradizionale e il dufour 38 che avevo all'epoca è diventato decisamente migliore, non solo più veloce ma proprio migliore, era più bilanciata.

Vedremo come va la crociera di questa estate, per adesso ho fatto solo randa e genoa in dacron, un gennaker c'era già, dopo averla provata sul campo vedremo.

L'albero di serie ha una bellissima canala centrale ...
23-06-2014 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Comet460 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 12
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #20
RE: Restauro di un Comet 460
(23-06-2014 08:08)marbr Ha scritto:  comet460

bentornato amico ;-)

passo a trovarti stamattina in ufficio, se ci sei, devo sgridarti x non aver detto nulla!

Ciao Marco, è sempre un piacere vederti !!!
23-06-2014 22:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Mirage 28 restauro skipper81 64 9.586 27-03-2022 13:19
Ultimo messaggio: otis
  Restauro legni tambuccio [ghigliottina / tagliola] Hakuna.Matata 22 1.493 14-03-2022 13:58
Ultimo messaggio: fontma
  Restauro interni Panettone Riccardo Ci 4 447 16-02-2022 10:53
Ultimo messaggio: Riccardo Ci
  Restauro paglioli barca Carlo Campagnoli 11 991 03-09-2021 18:07
Ultimo messaggio: capatosta
  Restauro di un Lightning in legno brambil 11 3.866 30-06-2021 14:32
Ultimo messaggio: sgiulio
  OT: restauro vecchio tavolo casalingo BornFree 0 567 30-03-2021 23:38
Ultimo messaggio: BornFree
  Restauro coperta Adrianomol 11 1.945 14-03-2021 18:13
Ultimo messaggio: luca boetti
  Restauro gozzo 6mt 1983 con sail drive tore1989 2 862 11-02-2021 22:40
Ultimo messaggio: tore1989
  QR 930 in restauro Cicala 51 4.675 30-01-2021 14:55
Ultimo messaggio: fermo
  restauro barra timone BornFree 5 2.062 21-12-2020 13:37
Ultimo messaggio: sgiulio

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)