Rispondi 
pulizia serbatoio gasolio
Autore Messaggio
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.268
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #101
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 12:52)Argo74 Ha scritto:  Quindi mi stavo chiedendo, ma se facessi un tappo di ispezione da SOPRA, ovvero dal pagliolato del pozzetto, su cui poi metterei un tappo stagno più grande del portello di ispezione.


Avrebbe senso?

almeno per me, un'apertura di ispezione "seria" ha un'altissima priorità fra le tante cose che si possono fare in barca
bv r
10-09-2020 13:45
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.063
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #102
RE: pulizia serbatoio gasolio
(09-09-2020 05:36)lord Ha scritto:  Oltre a ribadire l'inutilità di questo filtro nel caso di morchia nel raccordo porta gomma inserito nel serbatoio, rimango molto perplesso sull'introduzione di una modifica non certificata sul sistema di alimentazione. Tubi, valvole e filtri devono essere validati da marchi riconosciuti.

Sono filtrini venduti appositamente per il gasolio e sono certificati CE, non è roba fatta in casa, e se sono certificati CE il rina non può contestarli perchè significa contestare una certificazine europea che riconosce le capacità filtranti di quel prodotto. Questione di leggi non di sentito dire.... 19

A parte questo ed a parte che nei mezzi industriali che operano con terra e polvere sono di una tale normalità che sono le stesse case costruttrici che li installano; in questo caso il primo a studiare l'inserimento di tale filtrino per determinati scopi sono stato io e ti assicuro che in merito mi sono documentato bene compreso anche sugli stessi tuoi dubbi ed alla fine ne è venuta fuori una soluzione più che soddisfacente sotto ogni punto di vista.

- Aiuta a pulire e mantenere pulito il serbatoio monitorando il filtrino e sostituendolo all'occorrenza (io ne cambiavo 5/6 a stagione per i primi tempi poi sempre meno fino ad oggi 1 a stagione).
- Se lo metti vicino al pescante del serbatoio e ti si dovesse tappare quel tratto breve, basta soffiarci per rimandare tutto nel serbatoio e ripartire togliendosi dall'impaccio-
- Se la morchia riesce a passare quel mezzo metro di tratto dal serbatoio al filtrino lì si ferma e basta una veloce sostituzione in meno di 5 minuti per ripartire senza il bisogno di smontare mezzo impianto per trovare l'intasamento.
- Se vi presti attenzione costante, anche se qualche distributore ti avesse rabboccato un pò di morchia non richiesta, di sicuro in casi particolari come quelli successi a Rimini, si possono avere ottime possibilità di evitare che a causa della morchia il motore ti pianti con mare mosso ed in situazioni pericolose. Basta dare un'occhiata al filtrino prima di avvicinarsi ad un porto od a una cala specialmente se si è preso un pò di mare per vedere subito se il gasolio è pulito oppure no e nel caso, provvedere alla sostituzione del filtrino prima di atterrare avvicinandosi alla costa. Io ormai ho preso l'abitudine e ad un miglio circa dall'atterraggio mi basta alzare il coperchio del gavone per conoscere subito se ci sono o meno dei problemi di morchia.

Però è ovvio che poi ogni cosa è soggettiva ma se per caso a qualcuno interessa: https://forum.amicidellavela.it/showthre...tid=117853

(08-09-2020 21:19)maurotss Ha scritto:  Se non c'è lo spazio sufficente tra serbatoio e rubinetto,perchè il rubinetto e attaccato al serbatoio si può mettere tra rubinetto e prefiltro tanto il filtraggio avviene lo stesso.

Se non hai spazio sufficiente e poichè il filtrino è meglio se viene posto all'altezza del fondo del serbatoio puo benissimo fare come ho fatto io: ho messo 60 Cm di tubo che dal pescante vanno fino in fondo al gavone dove ho adagiato il filtrino e poi da lì, con un'altro pezzo di tubo dove ho anche interposto una pompetta a mano (adatta al gasolio) per facilitare lo spurgo con 2/3 pompatine soltanto, sono ritornato indietro fino al rubinetto che è posto in alto....19


Allegati Anteprime
       
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-09-2020 13:55 da orteip.)
10-09-2020 13:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.283
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #103
RE: pulizia serbatoio gasolio
orteip benissimo siano certificati. E' giusto assicurarsene ed è bene tutti lo facciano.
Ora ti chiedo, è contestabile da parte di un perito assicurativo la modifica dell'impianto di alimentazione in caso di sinistro ?

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
10-09-2020 14:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.063
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #104
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 13:45)rob Ha scritto:  almeno per me, un'apertura di ispezione "seria" ha un'altissima priorità fra le tante cose che si possono fare in barca
bv r

Lì dove si possa fare, condivido pienamente il pensiero di Rob in merito al tappo di ispezione che però serve per pulire bene il serbatoio ma, anche avendo il tappo di ispezione, se nel serbatoio si è formata della morchia batterica o se te la regalata il distributore magari mentre eri in ferie, il tappo di ispezione non ti salva da un potenziale intasamento dell'impianto....

Peccato comunque che io abbia il serbatoio in polietilene senza tappo e benanche ho visto favi sopra delle flange dove poi hanno inserito dei tappi di ispezione, tale lavoro a me non ispira fiducia e quindi mi devo accontentare per il momento di non avere alcun modo di ispezionare dentro se non attraverso un endocamera
10-09-2020 14:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 700
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #105
RE: pulizia serbatoio gasolio
Non sono sicuro di aver capito bene l’utilità mi spiego meglio.
Se lo sporco o morchia intasano il tubo di pescaggio dal serbatoio, il filtro che è a valle non può farci nulla, giusto? In quel caso si agisce sul tubo soffiandoci e rimandano nel serbatoio.
Se lo sporco invece passa attraverso al tubo di pescaggio normalmente viene trattenuto dal prefiltro, e nel caso tuo dal filtro che hai inserito.
Se si intasa il prefiltro o il tuo filtro bisogna smontare , pulire o sostituire. Sia che si usi il prefiltro del proprio impianto o il tuo filtro, giusto?
Se fosse così mi sembra di capire che il notevole vantaggio sarebbe nella possibilità di monitorare la pulizia del gasolio senza dover smontare nulla per il fatto che il tuo filtrino è in un involucro trasparente, quello del prefiltro no. Poi ci sono vantaggi nel pulire a seconda della facilità di accesso ai vari filtri. Ho capito bene?
10-09-2020 14:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.063
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #106
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 14:01)lord Ha scritto:  orteip benissimo siano certificati. E' giusto assicurarsene ed è bene tutti lo facciano.
Ora ti chiedo, è contestabile da parte di un perito assicurativo la modifica dell'impianto di alimentazione in caso di sinistro ?

In questo caso assolutamente no e se paradossalmente lo facessero compirebbero un'illecito che li porterebbe a perdere un qualsiasi semplice contensioso e di fatti il RINA non batte ciglio in merito proprio perchè lo sà ma ovviamente va anche sottolineato che nello specifico occorre utilizzare prodotti seppur economici ma certificati CE.
Premesso che la marcatura CE non è una cosuccia da poco ma dietro un'esame da parte di una commissione riconosce la reale funzionalità di un prodotto. Qualcunque perito non può contestare l'inserimento di un filtrino perchè non si tratta di una modifica dell'impianto ma si tratta solo dell'inserimento in linea, quindi senza deviazione alcuna dell'impianto, di un'elemento di salvaguardia riconosciuto tale da gradi ben superiori al sempliece perito ed ecco perchè deve essere certificato ed a parte tutto ciò, all'impossibilità di essere contestato, contribuisce anche un'altro fattore importante: l'inserimento di questo filtrino non potrà mai causare danni al motore e non potendo causare danni non può essere un'elemento contestabile.
Diverso invece è fare un'apertura sul serbatoio per creare un tappo di ispezione cosa che invece richiede sostanzialmente la modifica fisica di un'elemento come il serbatoio ma qui poi si aprono altre strade perchè se il serbatoio fosse in acciaio la cosa è normativamente fattibile mentre se il serbatoio fosse di plastica no perchè, non essendo strutturato e previsto dalla fabrica, la realizzazione di una apertura di fatto indebolisce l'intera struttura e quindi....

PS - Io se fossi in te e se pensassi che potrebbe essermi utile, metterei senza problemi il filtrino in oggetto e poi lo controllerei spesso, poi ovviamente fai come credi visto che ciascuno noi ha le proprie esigenze e le proprie opinioni che spesso sono diverse da tutte le altre pur restando sempre e comuque tutte valide...19
10-09-2020 14:22
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.063
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #107
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 14:02)enri996 Ha scritto:  Non sono sicuro di aver capito bene l’utilità mi spiego meglio.
Se lo sporco o morchia intasano il tubo di pescaggio dal serbatoio, il filtro che è a valle non può farci nulla, giusto?

Si

In quel caso si agisce sul tubo soffiandoci e rimandano nel serbatoio.


Si

Se lo sporco invece passa attraverso al tubo di pescaggio normalmente viene trattenuto dal prefiltro, e nel caso tuo dal filtro che hai inserito.


SI e nel caso mio è trattenuto dal filtrino che si trova vicino al serbatoio

Se si intasa il prefiltro o il tuo filtro bisogna smontare , pulire o sostituire. Sia che si usi il prefiltro del proprio impianto o il tuo filtro, giusto?

Si

Se fosse così mi sembra di capire che il notevole vantaggio sarebbe nella possibilità di monitorare la pulizia del gasolio senza dover smontare nulla per il fatto che il tuo filtrino è in un involucro trasparente, quello del prefiltro no. Poi ci sono vantaggi nel pulire a seconda della facilità di accesso ai vari filtri. Ho capito bene?

No, quello di monitorare la pulizia del gasolio è senza dubbio un grande vantaggio ma non è solo quello perchè se, come è capitato a me ed anche a diversi altri, ti si intasa il tubo fra serbatoio e prefiltro tu puoi smontare il filtro ed il prefriltro classici quante volte vuoi senza risolvere il problema anche perchè non immagini che si sia tappato il tubo e se lo immagini, poi il tratto di tubo da soffiare diventa lungo e se il problema ti succede in mare, farlo a fiato diventa anche più problematico che soffiare su 50/60 Cm di tubo.
Altro vantaggio è quello di preservare il prefiltro ed il filtro che se li dovessi cambiare in mare perchè il motore ti ha piantato, diventa un lungo lavoro con un immenso sporco ovunque specialmente se la barca naviga sbadata a vela in mezzo a qualche ondina. Il filtrino invece, se hai avuto cura di mettere un pezzo di tubo che non sia lungo ma ti consente di metterci un secchietto od una ciotola sotto oltre che una pompetta a mano a valle del filtro, oltre ad avere un monitoraggio veloce dello stato del gasolio, svitando due fascette, sfilando il filtrino lasciandolo cadere nella ciotola e rimettendone uno nuovo in sede, con meno di 5 minuti e due pompate hai risolto senza sporcare nulla e senza soffrire di contorsionismi per sostituire filtri e prefiltri.
10-09-2020 14:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Senior utente

Messaggi: 3.973
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #108
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 11:44)kavokcinque Ha scritto:  In questo caso stacchi il tubo dal filtrino lato serbatoio, saranno 50 cm, ci soffi forte dentro.Hai buone probabilità di liberare la mandata. Senza il filtrino che puoi controllare cmq visivamente, se passa porcheria varia intasi tutto l'impianto e devi smontare tutto, dal rubinetto fino al motore per ripulire. Ho questa modifica da 3 anni, non da problemi.
+1
10-09-2020 21:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.503
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #109
RE: pulizia serbatoio gasolio
Aggiungo, a quanto detto da Orteip, anche che con il filtrino eviti di intasare il rubinetto carburante che è cmq una leggera restrizione della linea e quindi soggetto a tapparsi anch'esso. Su alcune barche i tubi in ingresso e in uscita sonno crimpati e non li puoi neppure smontare...
Io poi lo trovo sempre pulito perchè ho l'accortezza di fare gasolio con taniche agli stradali e filtrare con il Mr Funnel che filtra corpi estranei e separa e trattiene l'eventuale acqua. Se non introduci acqua le possibilità che crescano alghe vegetali diminuisce. Purtroppo i distributori nautici talvolta forniscono gasolio sporco/inquinato. Se si mette carburante pulito e senza acqua, difficile intasare qualcosa dell impianto. Se si infila la pompa direttamente nel bocchettone del serbatoio non si sa cosa mettiamo dentro, non c'è da stupirci se poi va nei tubi nei filtri nei rubinetti. Mi aiuto anche con Arexon Antivegetativa e vuotando e pulendo il serbatoio ogni due anni. Spero mi vada sempre così.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-09-2020 22:06 da kavokcinque.)
10-09-2020 21:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Senior utente

Messaggi: 3.973
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #110
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 13:51)orteip Ha scritto:  Sono filtrini venduti appositamente per il gasolio e sono certificati CE, non è roba fatta in casa, e se sono certificati CE il rina non può contestarli perchè significa contestare una certificazine europea che riconosce le capacità filtranti di quel prodotto. Questione di leggi non di sentito dire.... 19

A parte questo ed a parte che nei mezzi industriali che operano con terra e polvere sono di una tale normalità che sono le stesse case costruttrici che li installano; in questo caso il primo a studiare l'inserimento di tale filtrino per determinati scopi sono stato io e ti assicuro che in merito mi sono documentato bene compreso anche sugli stessi tuoi dubbi ed alla fine ne è venuta fuori una soluzione più che soddisfacente sotto ogni punto di vista.

- Aiuta a pulire e mantenere pulito il serbatoio monitorando il filtrino e sostituendolo all'occorrenza (io ne cambiavo 5/6 a stagione per i primi tempi poi sempre meno fino ad oggi 1 a stagione).
- Se lo metti vicino al pescante del serbatoio e ti si dovesse tappare quel tratto breve, basta soffiarci per rimandare tutto nel serbatoio e ripartire togliendosi dall'impaccio-
- Se la morchia riesce a passare quel mezzo metro di tratto dal serbatoio al filtrino lì si ferma e basta una veloce sostituzione in meno di 5 minuti per ripartire senza il bisogno di smontare mezzo impianto per trovare l'intasamento.
- Se vi presti attenzione costante, anche se qualche distributore ti avesse rabboccato un pò di morchia non richiesta, di sicuro in casi particolari come quelli successi a Rimini, si possono avere ottime possibilità di evitare che a causa della morchia il motore ti pianti con mare mosso ed in situazioni pericolose. Basta dare un'occhiata al filtrino prima di avvicinarsi ad un porto od a una cala specialmente se si è preso un pò di mare per vedere subito se il gasolio è pulito oppure no e nel caso, provvedere alla sostituzione del filtrino prima di atterrare avvicinandosi alla costa. Io ormai ho preso l'abitudine e ad un miglio circa dall'atterraggio mi basta alzare il coperchio del gavone per conoscere subito se ci sono o meno dei problemi di morchia.

Però è ovvio che poi ogni cosa è soggettiva ma se per caso a qualcuno interessa: https://forum.amicidellavela.it/showthre...tid=117853


Se non hai spazio sufficiente e poichè il filtrino è meglio se viene posto all'altezza del fondo del serbatoio puo benissimo fare come ho fatto io: ho messo 60 Cm di tubo che dal pescante vanno fino in fondo al gavone dove ho adagiato il filtrino e poi da lì, con un'altro pezzo di tubo dove ho anche interposto una pompetta a mano (adatta al gasolio) per facilitare lo spurgo con 2/3 pompatine soltanto, sono ritornato indietro fino al rubinetto che è posto in alto....19
Il fitrino e stato posizionato in basso,nei prossimi giorni montero' la pompetta per diesel.
10-09-2020 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.063
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #111
RE: pulizia serbatoio gasolio
(10-09-2020 22:02)maurotss Ha scritto:  Il fitrino e stato posizionato in basso,nei prossimi giorni montero' la pompetta per diesel.

Ricordati di montare la pompetta a valle del filtrino, nella mia prima versione la avevo montata a monte e mi ritrovai con il filtrino pulito e la pompetta intasata dalla morchia. Montata poi a valle dove è protetta dallo stesso filtrino e sono anni che niente più problemi, salvo quello di cambiare un filtrino a stagione....19
11-09-2020 07:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Kano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Jan 2016 Online
Messaggio: #112
RE: pulizia serbatoio gasolio
Buongiorno,
Credo che la modifica del pre filtro chiamato nel gergo di noi motoristi industriali “fispino”, non avrebbe evitato a Lord di restare col motore in panne.

Quello che ha spento il motore di Lord, è un tappo creato dal fungo non nel rubinetto ma bensì nel nipplo passaparete del serbatoio che consente di collegare il tubicino di pescaggio all’impianto posto al di fuori del serbatoio, per cui anche l’eventuale fispino non avrebbe raccolto lo sporco in quanto posizionato obbligatoriamente a valle del nipplo passaparete che tende ad intasarsi.

Sono sicuro che Lord ha riavviato il motore soffiando per l’appunto indietro il tappo, soffiando nel tratto di tubo interposto fra serbatoio (nipplo e rubinetto inclusi) e pre filtro che peraltro era perfettamente pulito.

L’unica soluzione al problema sofferto da Lord è la bonifica di serbatoio e gasolio ivi contenuto..
03-10-2020 12:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.473
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #113
RE: pulizia serbatoio gasolio
Leggo con interesse... io faccio una pulizia annuale dal foro di scarico(che ha un rubinetto) del serbatoio, posto nel punto più declive. Tubi trasparenti, pompetta col trapano ed un paio di filtri "fispino". Inoltre con un "siringone" da 60ml (il beccuccio del quale si innesta perfettamente) aspiro e spingo dal tubo a monte del prefiltro, in direzione serbatorio... Spero sia sufficiente ... sgratt sgratt. Comunque buona l'idea di aggiungere un altro "fispino" tra rubinetto e prefiltro....35

dubito ergo sum
04-10-2020 09:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Kano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Jan 2016 Online
Messaggio: #114
RE: pulizia serbatoio gasolio
Credo che a conti fatti, la migliore soluzione al problema di morchie e funghi sia solo una sana prevenzione.
È opportuno conoscere perfettamente la propria barca onde poter, in caso di emergenza, intervenire rapidamente per riavviare il motore, però ahimè, temo che l’uso di filtri addizionali, piuttosto che di additivi vari, non ci possa assicurare che non incorreremo nel problema.

A seguito di mie esperienze dirette, oltre ad aver raddoppiato la linea di aspirazione dal serbatoio ( due pescaggi, due rubinetti e due linee separate), inserirò nella mia personale check list post invernaggio, lo svuotamento e la pulizia di serbatoio, galleggiante e linee di alimentazione.

Vorrei approfondire il discorso additivi, sempre più persone ritengono appunto gli additivi i veri responsabili dell’intasamento di linee e filtri, mi viene il dubbio che un uso troppo aggressivo degli additivi possa davvero sciogliere morchia che era ormai consolidata e che diversamente non si sarebbe mai mossa.
Mi sembra di ricordare per l’appunto, di avere letto su uno di quegli additivi, il,doppio avvertimento di non esagerare con le quantità e di prevedere la successiva sostituzione dei filtri che avrebbero raccolto quanto disciolto dall’additivo stesso.

Proverò a non usare più ecobact e fasto, ma a provvedere ad un check e pulizia ad inizio stagione.
04-10-2020 10:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Installazione riscaldamento a gasolio Planar su Bavaria 39 vai0l0 61 3.342 13-01-2021 12:41
Ultimo messaggio: enio.rossi
  perdita gasolio dal foro sensore cardurante Raggio 13 265 03-01-2021 12:06
Ultimo messaggio: Pietrasappa
  Volvo Penta 2003T: pulizia turbo + riser Madinina II 9 4.168 30-12-2020 21:59
Ultimo messaggio: Alberto64
  Serbatoio Comet 11 Sporco MaxRe 15 1.362 24-11-2020 11:53
Ultimo messaggio: penven
  Bavaria 44 ed impianto gasolio - Ecco come ho modificato il mio Piroline 123 16.456 10-11-2020 13:51
Ultimo messaggio: kavokcinque
Shocked Serbatoio del diesel in vetroresina??? kevlar69 21 856 08-11-2020 13:23
Ultimo messaggio: Lupo Grigio
  serbatoio Bavaria44 2004 philwave 9 245 07-11-2020 10:10
Ultimo messaggio: santicuti
  Guarbizioni per serbatoio acqua in acciaio wall-e 4 196 03-11-2020 22:07
Ultimo messaggio: wall-e
  Pulizia vele soravia 0 307 12-10-2020 13:10
Ultimo messaggio: soravia
  Pulizia coperta - acido ossalico elan 333 108 18.790 17-09-2020 17:44
Ultimo messaggio: gfrancs

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)